Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

ANOMALIA RUTELLI

L’anonimo che ha inviato la satira di oggi altro non e’ che Abarossa (per gli amici Lucio Salis). Si riconosce dal materiale sempre di qualita’.
ANOMALIA RUTELLI
OCHETTO: “Se salta la diarchia D’Alema-Veltroni e’ un bene”
Burlesquoni: “Lo compro io, questo Diarchia!”

MUCCA PAZZA E BLOCCHI
Gia’ lo scrissi mesi fa, ma e’ la mucca ad essere pazza o e’ l’uomo ad essere coglione? Cioe’, tu le dai da mangiare schifezze dannosissime e poi la pazza e’ la mucca?! E’ come Burlesquoni che da’ del fascista a Rutelli!

IL CSM BACCHETTA BURLESQUONI, IL POLO SI RIBELLA.
Anch’io ieri ho rimproverato mia figlia Melina e lei si e’ ribellata: Ma lei non ha calunniato i magistrati che lavorano. Eppoi ha un anno, cazzo!

BURLESQUONI 1: “Rutelli e’ un’anomalia, e’ candidato ma non guida la coalizione”.
Giusto! Uno, per essere un candidato credibile, la coalizione se la deve comprare. Allora si. A Rute’, e sveglia!

BURLESQUONI 2: “Basta con questi colpi di mano”.
Sylvio si scaglia ancora contro la cultura marxista e illiberale sui libri di testo. Odia particolarmente il famoso CAMERA-FABIETTI, dove a pagina 1684 si legge: “Berlusconi aveva urgente bisogno di recuperare il potere e di varare quella riforma della giustizia che egli riteneva necessaria, e che pensava l’avrebbe messo al riparo dagli avvisi di garanzia e da eventuali condanne.”

Ma che sono cose da dire o da scrivere, queste?! Sarebbe come alludere al fatto che il noto “DECRETO SALVALADRI” voluto dal (scusate, mi scappa da ridere!) goveeehehehehrno Burlesquoni nel luglio del 1994, era stato pensato soprattutto per salvare le chiappe a Sylvio medesimo, al di lui fratello Abele-Paolo, al fido Salvo Sciascia, ed a qualche altro astuto ladrone dell’ambiente mafiopolitico dei suoi paraggi! Ma andiamo!

Commenti Facebook

28 thoughts on “ANOMALIA RUTELLI

  1. La tua risposta,caro Aba,conferma le mie supposizioni.

    Precisato che io non voglio nË devo difendere nessuno,ti chiedo:se Berlusconi Ë un farabutto di tal fatta,per quale motivo si Ë schierato contro l’intero universo politico e parapolitico di sinistra (mammarai,ben identificati p.m., giornali,burocrazia di stato,ecc.)invece di arruffianarselo come ha fatto magistralmente l’ineffabile De Benedetti ?

    Altro che cavaliere nero,sarebbe stato considerato da Adolf Mussi e compagnia cantante quale l’esempio vivente del buon capitalista illuminato. Non si tratta,quindi,soltanto di un lestofante ma,deduco logicamente,di un imbecille patentato !il che risulta,se possibile,ancor pi? grave.

    Quanto al dover ripassare la storia accetto di buon grado il suggerimento sforzandomi,come ho sempre fatto,di riflettere senza condizionamenti ideologici e tenendo ben distinti i fatti dalle comode verit‡ preconfezionate.

    Ciao,Stefano

  2. Un consiglio disinteressato e poi non rompo pi?;se,con le dovute meniere,non fate capire ad Abarossa che vomitare insulti nei confronti del cattivissimo Berlusquoni Ë controproducente per la sua parte politica,il Polo aumenter‡ ancor di pi? il divario dalle sinistre,calcolato ad oggi in ben 15 punti percentuali!

    Per quanto riguarda Rutelli nulla da dire;fra gentiluomini non Ë dato sparare sulla crocerossa!!

    Stefano

  3. Non mi Ë sembrato che addirittura vomitasse insulti. Credo che sia soltanto satira politica, e se fatta in modo divertente non guasta mai.
    Per quanto riguarda Rutelli, ognuno ha i propri punti di vista, ognuno rispettabile. Il diritto d’opinione Ë sacrosanto.
    Antonella

  4. Sei proprio sicuro di non essere Gianni Pilo? CosÏ, a giudicare dai sondaggi lunari… eheheh

    Rassegnati.

    Aba

  5. Caro Stefano, non ci siamo. Slegatissimo come nessuno sono, e la mia vita sta qui a dimostrarlo. Secondo: Burlesquoni avversario politico? Di chi? E’ solo un malfattore comune nemico dell’Italia e degli italiani che si Ë scaraventato in politica per non essere scaraventato in galera (ripassati la storia e vedi come mai nel 1993-4 aveva quasi 5000-cinquemila miliardi di debiti INSOLVIBILI!!! Oltre ai procedimenti in corso…). Non bastasse la caterva dei reati commessi, in qualunque Paese democratico lo avrebbero arrestato solo per il vilipendio che continua a perpetrare vesrso la magistratura e la Costituzione anche in questi giorni. Ti lascio immaginare che ne sarebbe di lui in un Paese come lui vorrebbe ridurre l’Italia…

    Aba

  6. Aba,questa risposta non Ë da te;sei proprio sicuro che i politici siano tanto stupidi da abboccare ancora ai sondaggi compiacenti? D’altra parte Ë stato Rutelli a prevedere per la mitica Margherita un bel 20% di consensi…! Guarda,io tifo per l’Inter ma mi incazzerei di brutto se qualcuno,per farmi un piacere,mi dicesse che la mia squadra Ë in testa alla classifica del campionato o che a Parma Ë stata sfortunata!

    Non credo che swg (diciamo…vicina alla sinistra?),datamedia (diciamo…vicina alla destra),cirm ecc. siano tanto sprovvedute,dati gli interessi in gioco,da alterare i sondaggi ad uso e consumo del committente;pertanto,caro aba,mettiti il cuore in pace:se lo show del piacione continua altro che 15 punti…(e se la mia squadra gioca (?) ancora cosÏ va diretta in serie b)

    Saluti Stefano

  7. Scusa, Stefano. Io sono completamente slegato dai partiti e super partes. Ovviamente, da persona mediamente intelligente e totalmente libera, non posso parteggiare per la destra e tantomeno per QUESTA destra. Sono certo di una cosa perÚ: se gli italiani, malavita e connivenze a parte, dovessero dimostrarsi talmente stupidi da far vincere QUESTA destra… La cuccagna di Sylvio finirebbe presto peggio dell’altra volta. Altro che schiaffoni come hanno fatto con quel fighetta di Fitto! Vedremo se mi sbaglio. Ma confido nell’intelligenza dei conterranei.

    Ciau

    Aba

  8. Una risposta veloce prima di riporendere il lavoro:1?tu,coro Aba,non sei per nulla slegato dai partiti e tantomeno super partes;segui legittimamente la tua ideologia ma perdi di vista l’oggettivit‡ dei fatti.

    2?con l’insulto (che non significa non utilizzare un linguaggio colorito per manifestare il proprio pensiero) e la demonizzazione dell’avversario (pratica istituzionalizzata nella defunta Urss ma ancora praticata nel nostro Paese che si dice tollerante e civile)non si approda a nulla.

    Saluti Stefano

  9. Caro Stefano, tu dici

    Che Burlesquoni sia un farabutto anche peggiore di come lo vediamo noi, ti sar‡ facile scoprirlo leggendo una decina di libri-documento pubblicati dalla Kaos edizioni e da Feltrinelli. Per quanto riguarda mammarai, beh, Ë evidente che non sei informato… Il pupazzo della mafia ha ormai il controllo di oltre l’80% reale della Rai. Da qualche anno. Quindi… Tu fai il paragone con De Benedetti, ma che c’entra? De Benedetti Ë un imprenditore, e quando ha avuto noie colla giustizia ha pagato e zitto, senza comprarsi un partito, giudici di bocca buona e soprattutto senza permettersi lontanamente di calunniare la magistratura. Mi sa che basta e avanza.

    Ciau

    Aba

  10. De Benedetti,cosÏ come i vari capitalisti illuminati (nel senso che,per sfacciata convenienza,appoggiano l’operato di qualsiasi governo,meglio se rosso,e penso ad Agnelli (hai mai sentito parlare di rottamazione?),Marchini ecc.,)non ha mai pagato nulla:ha sempre incassato (vicenda Banco Ambrosiano;licenza telefonia concessa poco prima della prematura fine della legislatura; licenziamento,senza che nessuno,tantomeno i sindacati,fiatasse, di 5.000 (cinquemila) dipendenti Olivetti in Europa; fornitura alle poste e altri pubblici uffici di migliaia di macchine-computers e similia-tecnologicamente obsolete per non dire veri e propri fondi di magazzino)!

    Se Berlusconi ha il controllo,oltre al 100% di Mediaset naturalmente, dell’80% di Mammarai, azienda pubblica universalmente nota,al pari di Fininvest, come tetro covo di fascisti e leghisti nonchË,che brividi!,di biechi ciccidini, cosa aspetta il cavaliere nero,munito di fez d’ordinanza e microfono regale, a cacciare con una sana pedata nel sedere i vari Santoro e Sassoli, Mineo e Gruber,Costanzo e Mentana e tutta quella pletora di pseudo giornalisti, collaboratori, consulenti,inviati,commissari del popolo organici al partito e trasmigrati in Rai,quando si dice il caso, dall’Unit‡,da Repubblica,dall’Espresso,cioË dal gotha dell’editoria notoriamete di estrema dentra !

    Ciao Aba,buon ponte dell’Immacolata.

  11. Ognuno ha la sua di diarchia, Berlusquoni ce l’ha variabile, giornalismo Berlusquoni-Fede, calcio Berlusconi-Galiani, politica Berlusconi-Fini,sesso Berlusconi-Bossi(perchË lo ha duro). Epoi diciamolo francamente le diarchie di Berlusquoni sono variabili quando uno non va bene lo manda via e ne compre un altro da Montanelli, a Sacchi,disgrazia nazionale, a Capello. Ma delle volte non vi fa tenerezza povero Silvio Ë come se fosse sedotto e abbandonato. E infine se perdesse i capelli coe potrebbe sostituire la diarchia pomata test di Berlusquoni?

  12. VabbË che ogni chiesa c’ha il suo demonio,ma sto’ Berlusconi vi st‡ ossessionando…e anche appannando il cervello,visto che oltre a scrivere queste barzellette le definite pure satira di qualit‡!A sinistra vedo sempre pi? presuntuosi saccenti intolleranti e non riconosco quei valori che ,pur non essendo di sinistra,ammiravo nei comunisti,veri.E allora se questo deve essere il tempo dei mediocri meglio un vero capitalista che un incerto politicante buonista!Che siano 5-10 anni di ricerca dei veri valori(e di veri uomini),x dx e sx!.Auguri!

    lalieno

  13. lo facevo.Poi m’Ë sembrato di vedere un comunista al timone di una barca a vela…allora ho smesso!

    lalieno

  14. Stefano, mi sa che devi rassegnarti…

    non c’Ë peggior sordo di chi non vuole sentire.

    Io mi sto facendo una sana cultura con libri che non sono della Kaos Edizioni (il nome stesso riflette la loro logica mentale…) e compagni, ovvero laddove faziosit‡, strumentalizzazione, e una gran faccia tosta regnano sovrani! basti pensare ad un aba che si reputa al di sopra delle parti… da ridere…

    un sito con questo nome dovrebbe essere quanto di piu’ libero si possa trovare in rete, peccato che sinistra(politica) e libert‡ non siano mai andate d’accordo (e la storia di 70 anni di dittatura in urss, per non parlare di cina, vietnam, cuba, polonia, rep ceka, bulgaria, romania, …. ecc ecc) Ë lÏ a dimostrarlo!

  15. anch’io lo facevo… ma poi ho visto lo stesso comunista che si intasca qualcosa come 800 milioni all’anno, paga una stronzata di affitto per un mega appartamento a Roma, e poi si dichiara un operaio al pari di chi fa fatica ad arrivare a fine mese… cazzo, che figata fare il comunista!

  16. Sono sicuro che Rutelli Ë un politico che si puÚ comprare al dettaglio neanche all’ingrosso visto che a 2 mesi dalle elezioni politiche ha cambiato ulteriomente casacca l’unica cosa che posso dire a favore di rutelli che non Ë un variabile nessuno Ë nessuno diventer‡ per fortuna degli italiani, lasciate fare a chi sa fare e no chi fa il dirigente politico da una vita e non sa neppure cosa significhi un giorno di lavoro e poi pretende di salvaguardare i loro interessi.

    Ciao Pino

  17. No,non mi rassegno perchË constato,ogni giorno,che tantissima gente,di ogni ceto sociale,di ogni et‡ (specialmente i giovani) si Ë rotta le scatole degli innumerevoli nani (compreso l’ottavo),saltimbanchi e ballerine che popolano il sottobosco di governo,delle istituzioni, della scuola, dell’amministrazione, del sindacato ecc.; di questi piacioni inconcludenti e cialtroni che stanno distruggendo l’identit‡ di un popolo.

    Per quanto riguarda Aba che dire? E’ accecato dall’ideologia e nemmeno Il sole nero di Federico Guiglia,ed.Libri Liberal,fra le molte testimonianze circa gli ex o attuali paradisi rossi (nei quali i nostri simpatici leoncavallini ed affini sarebbero tradotti immediatamente nelle miniere per fare l’unica cosa che non hanno mai fatto nË concepito… LAVORARE), potrebbe convincerlo che i fatti della storia (questo inutile orpello che il ministro De Mauro gradirebbe fosse tolto di mezzo per sempre ) non possono essere piegati al proprio tornaconto.

    Tutto qui.

    Stefano

  18. Concordo col messaggio precendente: ma questo Abarossa se lo sogna di notte Berlusconi? Buuuuuuuuuuhhhh…. che paura!

  19. Non ti proccupare che con le lotte dei compagni avrete anche le droghe gratuite!!!!!!!!

  20. ma sinceramente disprezzo molto di più gli anonimi che insultano gratuitamente senza dire nulla….

    Ciao infelice!!!

    Sergio

  21. Berlusconi è solo una persona che, casualmente, è presidente del coniglio.

    Questo farà si che diventi, volenti o nolenti, la vostra principale preoccupazione…. A meno che non continuiate a “sognarvi” i commmmunisti….

    Addio!!!

    Sergio

Comments are closed.