Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

legge e giustizia

La legge e’ uguale per tutti. Noi crediamo che questo principio sia fondamento della liberta’ dei cittadini. Scolpito nei tribunali, esso viene oggi calpestato da chi ha il governo del Paese. Vengono fatte leggi per salvare i potenti dai processi, si intimidiscono i giudici, si progetta il ritorno all’immunita’ parlamentare. Per difendere quel principio, perche’ la giustizia sia al servizio dei cittadini, garantisca i loro diritti e non dia spazio ai furbi, noi ci costituiamo nel comitato “La legge e’ uguale per tutti” e invitiamo tutti ad aderirvi e a manifestare con noi il 2 febbraio a Roma”.

Allora vediamo un paio di casi in cui la legge e’ stata attuata:
caso 1) Cronaca. Roma. Un uomo di settantadue anni che dormiva sotto i portici di Tivoli vicino Roma e’ stato torturato la notte scorsa con alcune decine di colpi di temperino e di coltello sulla schiena. Ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di San Giovanni. L’aggressione, secondo le prime indagini dei carabinieri, sarebbe stata determinata dallo stato di noia di un gruppo di ragazzi bisognosi di un diversivo.

Non so che provvedimento e’ stato preso, ma in ogni caso, solo a titolo di esempio, mi ricordo che una persona aggredita da quattro sconosciuti, si e’ difesa usando arti marziali e condannata per eccessiva difesa. Uno contro quattro, l’aggredito diventa accusato perche’ usa arti marziali

Altro caso: due giorni fa ho vissuto in prima persona un episodio di questo tipo: piccola nomade cerca di prelevare qualcosa dalla borsa di una signora.

La signora ha molto elegantemente urlato un romanesco “mo te sfonno” mentre la piccoletta colta in flagrante ha iniziato a fare versacci, pernacchie, insulti alla signora senza nemmeno scappare.

Io ringrazio il cielo di non esser stata al posto della signora, perche’ sarei andata in galera. Per eccessiva reazione.

Questi piccoli casi, fanno vedere che giustizia e legge non sono affatto la stessa cosa.

“Una volta un giudice giudico’ chi aveva dettato le leggi. Prima cambiarono il giudice; e subito dopo la legge”. Fabrizio de Andre’, Sogno n.2

Commenti Facebook

25 thoughts on “legge e giustizia

  1. Siamo costretti TUTTI a pagare una tangente su tutto cio’ che abbiamo (e su tutto cio’ che non abbiamo),oltre alle tangenti che ci costringono a pagare per i loro boss se ci trovano per strada,e se c’Ë qualcosa che a loro non piace,non si limitano a derubarti del veicolo,ma ti derubano anche di cifre che neanche ti porti dietro…La solita mafia?magari,sto parlando della benemerita(tra virgolette) arma dei carabinieri,che non solo, come ho detto poco fa ti DERUBA (Ë il verbo esatto) di somme che neanche guadagni in 3 mesi,ma ti denigrano pubblicamente per i loro capi di stato(avrei voluto aggiungere un diverso tipo di “capi”) a cui sono direttamente sudditi.Dato che le porcate dei carabinieri sono scemenze in confronto a quello che combinano i loro “boss”,andiamo a vedere cosa combinano quei salvatori della patria dei nostri DEPUTATI…(per favore,chi Ë debole di cuore non leggesse)

    queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto

    quasi tutti i mass media rifiutano (servi del potere) di portarle a

    conoscenza degli italiani.

    ——

    COSTO DI UN DEPUTATO

    STIPENDIO 37.086.079 AL MESE

    STIPENDIO BASE 19.325.396 al mese

    PORTABORSE 7.804.232 al mese (generalmente parente o amico)

    RIMBORSO SPESE AFFITTO 5.621.690 al mese

    RIMBORSO SPESE (che non si possono dire) 1.001.320 al mese

    RIMBORSO SPESE VIAGGIO 2.052.910 al mese

    TELEFONO CELLULARE gratis

    TRIBUNA D’ONORE NEGLI STADI gratis

    TESSERA DEL CINEMA gratis

    TESSERA TEATRO gratis

    TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis

    FRANCOBOLLI gratis

    VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

    VIAGGI TRENO CARROZZA LETTO gratis

    CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

    CORSO LINGUA STRANIERA gratis

    PISCINE E PALESTRE gratis

    VAGONE RAPPRESENTANZA DELLE FS gratis

    AEREO DI STATO gratis

    USO DI PREFETTURE ED AMBASCIATE gratis

    CLINICHE gratis

    RIMBORSO SPESE MEDICHE gratis

    ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

    ASSICURAZIONE IN CASO DI MORTE gratis

    AUTO BLU CON AUTISTA gratis

    GIORNALI gratis

    RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per 2 .850

    milioni di lire)

    Liquidazione (per ogni anno di mandato si intascano uno stipendio)

    Pensione 4.762.669 (possono acquisire il diritto alla pensione dopo 35 mesi in

    parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni)

    Indennita’ di carica (da 650.000 circa a 12.500.000)

    200.000.000 circa li incassano con il rimborso spese elettorali (in

    violazione alla legge sul finanziamento ai partiti)

    50.000.000 ogni anno ciascuno se fondano un giornaletto.

    (la sig.ra Pivetti, ex-Presidente Camera dei Deputati, per tutta la vita

    avra’ l’auto blu ed una scorta sempre a suo servizio)

    Questa classe politica ha causato un danno al paese di 2 MILIONI E 446 MILA

    MILIARDI.

    La sola camera dei deputati costa al cittadino 4.289.968 AL MINUTO!!!!!!!!!!!!

    Due mesi fa i parlamentari hanno impiegato 5 minuti per approvare

    un’aumento del loro stipendio!!!!

  2. A volte mi domando cosa sia “giustizia” e cosa no. Sarei portato a credere si tratti di qualcosa di logico, unico ed univoco, ma, appena penso che cosi’ non possa essere, mi rendo conto della difficolta’ nell’applicarla.

    A volte mi e’ capitato di giudicare un’altra persona od un suo comportamento e di giudicarlo in un certo modo. Poi, anni dopo, sono inciampato in alcune esperienze che mi hanno fatto rivisitare la mia posizione su quell’accaduto.

    Nel momento in cui la legge va interpretata, e penso che cosi’ debba essere, mi domando chi possa essere tanto “giusto” da farlo.

    Chissa’ se la giustizia si studia oppure e’ un gene che abbiamo dalla nascita.

    P.S.: quando mi rubarono la macchina, a Roma, ricordo che, ventenne, sognai di avere un fucile stile Doom per vendicarmi della tremenda intromissione nel privato che avevo dovuto subire. E’ difficile restare “giusti” 🙂

  3. difficile ma non impossibile. Se tutti contribuissero nel loro piccolo sarebbe già un bel passo avanti. Hasta siempre! Marco

  4. Una volta un giudice giudico’ chi aveva dettato le leggi. Prima cambiarono il giudice; e subito dopo la legge”. Fabrizio de Andre’,
    Sogno n.2

    Ma De Andrè era veggente? 🙂

  5. si, De Andre aveva capito che viveva in un mondo di falsi perbenisti e che l’ipocrisia circondava tutti nessuno escluso

  6. caso 3) Un Carabiniere chiuso su un fuoristrada viene assalito da un’orda di delinquenti con spranghe, tavole di legno ed estintori, che cominciano a distruggere il mezzo ed hanno la precisa intenzione di infierire sugli occupanti.

    Un Carabiniere estrae l’arma di ordinanza ed uccide uno dei delinquenti.

    Il Carabinire è indagato ed il delinquente è innalzato a livello di martire.

    Il bello di questo sito è la coerenza delle idee..

    Un Patriota

  7. La giustizia solo pu˜ applicare la legge

    La legge Ž fatta per i delinquenti giˆ che gli onesti non hˆnno bisogno di leggi per giudicare il bene del male.

    La giustizia serve ai delinquenti.

    Enrico

  8. e ti pareva che qualcuno non tirava fuori il caso del G8!
    ma perchè non dite mai le porcate che i poliziotti hanno fatto a Bolzaneto? quello era nazismo legalizzato e tutti zitti
    Vergognatevi!

  9. massì…niente leggi, anarchia totale e generalizzata, tanto siamo in grado di autogestirsi, basti vedere eventi tipo G8 (citato a sproposito da alcuni) io sono più propenso a meno leggi ma rispettate da tutte, il discorso GIUSTIZIA è una cosa troppo ampia per poterlo sviscerare su un solo post, penso solo che andrebbe visto caso per caso, come appunto il G8.

  10. ti devo dar ragione, non dobbiamo metterci per forza o di qua o di la , bisogna anche fermarsi un attimo, perchè non la pensi come me non vuol dire sia sbagliato quello che fai(non riferito a te naturalmente).

  11. caso 3) un jeep dei carabinieri tenta di tagliare un gruppo di manifestanti che è tutta la mattina che vengo caricati e malmenati. Dopo che hanno rischiato di essere tirati sotto dalla jeep la vedono ferma e decidono di andare a fre il culo ai coglioni che stavano per ucciderli.

    Uno di loro riceve un proiettile.

    La persona che gestiva la situazione a Genova viene rimossa da capo della polizia e assegnata ai servizi segreti…

  12. …stamattina, treno per il lavoro. Classiche due donne zingare con annessi bambini al traino… mi giro e scopro che uno di detti bambini stava incominciando a frugare nella mia borsa. Gli prendo la manina (con impulso di staccargliela, ma sai com’e’, son bambini) e la levo di li’… e la mamma non gli dice *nulla*. Inoltre, il bambino si arrabbia con me e mi tira addosso di tutto (dai biberon ai pannolini usati).

    Nel mentre la mamma non gli diceva nulla, io meditavo sul concetto di giustizia, inneggiando dentro di me al “sacro duo” di Nonno Erode e Zio Adolf…

    ((che poi se gli dici qualcosa sei cattivo, razzista e pure fascista…))

  13. ….” caso 3) un jeep dei carabinieri tenta di tagliare un gruppo di manifestanti …” manifestanti ?? con porfido ? spranghe ? passamontagne ? scudi ?……..e come li avresti chiamati se fossero stai lì per fare guerriglia ?? GIOVANI MARMOTTE ?

  14. Antonella dice: -Io ringrazio il cielo di non esser stata al posto della signora, perché sarei andata in galera. Per eccessiva reazione…

    Contro una bambina?

    Brava Antonella, ma la bambina non aveva estintori in mano, nè spranghe…

    Manca un po’ di coerenza, non ti pare?

    Har

  15. Antonella, cosa ti viene in mente?

    Un argomento simile va necessariamente preso con le molle.

    Non si può semplicemente discutere sulla legge, e su tutto quello che gravita intorno ad essa, senza tirare in ballo motivazioni sociologiche, psicologiche, politiche, economiche.

    Le leggi sono fatte per degli scopi precisi: regolare i rapporti tra gli uomini, punire chi viola la proprietà altrui o la persona, difendere i ‘soggetti’ deboli della società, definire competenze e limiti di un Ente, salvaguardare l’ambiente, ecc. ecc. ecc. fino ad arrivare alle semplici leggi amministrative che regolano la sosta a pagamento dei parcheggi.

    Se gli uomini fossero tutti bravi, onesti, sinceri, leali non ci sarebbe bisogno di alcuna legge perché ciascun uomo opererebbe sempre per ‘il bene’ proprio e altrui senza alcun tentativo di sopraffare gli altri.

    Ma siccome non è così ecco che l’insieme società ha bisogno di leggi che regolano i rapporti e ha bisogno di leggi che puniscano chi violi questi rapporti/patti tra le persone.

    Ma all’interno del ‘sistema’ politico il tipo di legge può cambiare drasticamente.

    In una democrazia saranno sempre previste le leggi di libertà di un individuo (diritto a riunirsi, diritto d’espressione delle proprie idee, ecc. ecc.) mentre in un regime totalitario ci saranno sempre leggi a difesa dello stato e di limitazione delle libertà individuali.

    Ma anche un regime democratico ha leggi in difesa dello stato per cui tutto si complica e si corre il rischio di fare un gran casotto.

    Non è un discorso semplice da fare.

    Per assurdo, per avere un sistema di leggi perfetto, servirebbe un alieno (che conosce perfettamente l’uomo) legiferi su tutto ma che, non dovendo vivere sulla terra, non avrebbe alcun interesse a farsi le leggi per se.

    Perché purtroppo anche tantissime leggi (in teoria ‘giuste’) possono poi rivelarsi incomplete o carenti.

    Guardiamo ad esempio la legge che ha ‘chiuso i manicomi’ (dove venivano praticati l’elettroshock e l’impasticcamento selvaggio come ‘terapia’) oppure la legge che ‘regola l’interruzione di gravidanza’ (eliminando la pratica pericolosa delle mammane e garantendo la donna nella libertà di scegliere se abortire o no): entrambe erano delle buone leggi ma avevano delle ‘mancanze’ interne.

    I manicomi si sono chiusi ma non si sono create strutture alternative; gli aborti sono diventati legali ma invece che estrema ratio vengono ancora usati come metodi anticoncezionali.

    Basta, troppo complicato contiuare……

  16. …dimentichi una cosa fontamentale…

    Se sono quelli dei centri sociali, le tute bianche, i casarini e agnoletto di turno a far casino, a sfasciare le città e le camionette dei Carabinieri, è lecito in quanto i comunisti agiscono sempre in nome del bene del popolo,semmai i Carabinieri squadristi, nazisti e fascisti vanno puniti perchè davano protezione alla città. La città di chi al mattino alle 07.00 va a lavorare, non di chi si tira canne nei centri sociali, non fa un cazzo dal mattino alla sera e vive come una piattola alle spalle della società che tanto denigra.

    Un ultimo accenno a Genova. Ci manca solo che abbiano il coraggio di intitolare il nome della piazza a quel pirla che tirava estintori, di vie coi nomi di coglioni comunisti e di assassini rossi son gia fin troppo piene le vie italiane.

  17. eggià, la nostra Antonella è esageratamente istintiva. Invece farebbe bene a ringraziare la zingarella che non la denuncia, se le viene torto un capello.

  18. E’ vero, mi sono limitata a dire quello che avrei fatto io, istintivamente. Perchè vedi…. non sono una macchina, e se mi sfilano il portafogli dopo ore di faticoso lavoro, e sto stanca morta, io non penso al contesto sociologico. Magari sbaglio ma almeno sono sincera!
    Dico questo per rendere giustizia anche a tutti i rom che lavorano e si guadagnano da vivere e devono faticare il doppio per colpa di queste persone che il nostro “contesto sociologico” giustifica. Un po’ di rispetto quindi anche per loro
    Antonella

  19. Che figata: è il mio primo collegamento dall’Università.

    Cioè il collegamento son anni che esiste con Internet, ma è la prima vlta che l’utilizzo.

    ::::::::::::

    Per il Chinghiale: se capiti qui a Macerata il 27 febb. potresti assistere ala mia Tesi di Laurea……Dopo 14 anni FC anche mio padre cominciava a pensare ceh fossi stupido :-))))))))

    Gianfranco/Macerata

  20. I rom lavorano e si guadagnano da vivere????

    E dove??? Sono curioso di vederli…

    Har

  21. …e allora vediamo di ri-animarla andando completamente fuori tema 🙂

    Che ne pensate di questo? E’ possibile che simili sparate vadano completamente ignorate?

    “Se altri razzi pioveranno su Israele, colpiremo i civili”. E’ l’avvertimento lanciato dal ministro della difesa israeliano Benyamin Ben Eliezer, intervenuto di fronte alle commissioni esteri e difesa del Parlamento. “Attaccheremo – ha detto il ministro – se dovessero proseguire i lanci contro il nostro territorio dei rudimentali razzi Qassam-2, prodotti dagli integralisti di Hamas”.

    E’ possibile secondo voi che i vari Orioles e simili, tanto impegnati a tuonare contro gli ameriKani, ignorino completamente simili sparate, che poi puntualmente si concretizzano in “sparate” vere e proprie ai danni della popolazione inerme?

    Mah.

    Per chi volesse verificare, http://www.tgcom.it/ArticoloTgCom/articoli/articolo43092.shtml

  22. Siccome TANTI, tra i palestinesi, considerano TUTTI gli israeliani nemici e quindi non vi è alcuna distinsione tra il soldato ed il civile qualcuno, anche tra gli israeliani, sta facendo questo identico ragionamento per cui TUTTI i palestinesi sono nemici e quindi tutti possibili di rappresaglie.

    Come ragionamento, da parte israeliana (dopo i continui attacchi ai civili israeliani con gli attentati) non fa una grinza, e si può anche capire.

    Che poi sia, da ambo le parti, un ragionamento del menga è un’altra cosa…

  23. io condivido il discorso che hanno fatto in molti…che spesso si santificano i delinquenti e si emarginano gli eroi…..se un cabaniniere che spara viene indagato…perchè non gli danno 1 pistola ad acqua?

    non li si può condannare mettendo loro in mano 1 arma!!

    e poi vorrei fare 1 appunto……io conosco almeno 4 comunisti doc…sapete quelli che si vesrono alternativi….che sputano sulla società…..che manifestano…che inneggiano alla no war…….no global….ecc….beh…..conosco questa gente…uno dei quali…..va in vacanza in sardegna…..l’altro che viveva alle spalle dei genitori che posseggono il villone e il mercedes e una piccola impresa…..fino a 30 e poi ha trovato posto in pubblica amministrazione……e gli altri più o meno li seguono!!

    d’altra parte se contesti i soldi come li guadagni x mangiare x fumare….x bere….x vestirti come 1 zingaro…..x viaggiare fino a genova e dintorni….x comprare mazze e passamontagna!?

Comments are closed.