Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Falsi democratici e veri dittatori

Dopo aver sentito Chirac che diceva “con gli antidemocratici non ci parlo” non mi sono stupita nel vedere le parole di Le Pen uguali a quelle di nonno Adolf. A voi il testo:

Discorso di Jean-Marie Le Pen, Aprile 2002: “Socialmente sono di sinistra, economicamente sono di destra, nazionalisticamente sono della Francia”

Discorso di chiusura del congresso del suo partito pronunciato da Hitler il 29 novembre 1932: “Il nostro nazional-socialismo Ë il futuro della Germania. Anche se il nostro futuro economico si situa a destra, i nostri cuori resteranno a sinistra. Ma mai ci dimenticheremo che siamo tedeschi”.Dopo aver sentito Chirac che diceva “con gli antidemocratici non ci parlo” non mi sono stupita nel vedere le parole di Le Pen uguali a quelle di nonno Adolf. A voi il testo:

Commenti Facebook

136 commenti su “Falsi democratici e veri dittatori

  1. Ho letto il tuo messaggio che in parte mi coinvolge, in quanto Musulmano ed Italiano allo stesso tempo, non mi considerdo di Destra o Sinistra, per quanto abbia ancora un senso definirsi tali, ma riconosco i molti meriti di Benito, in quanto alle colpe, la maggiore fu quella di fidarsi troppo di chi lo circondava.

    Riguardo all’annosa polemica sul crocefisso, vorrei farti notare che a chiedere che venga tolto sono sempre docenti “laici”, ossia di sinistra, che giustificano il loro comportamento con la presenza di alunni Musulmani che potrebbero rimanere “turbati”….prova ne sia una vecchia puntata di “Sciuscia'”, prsenti alcune studentesse Musulmane col velo, le quali hanno candidamente ammesso che il crocefisso non provoca in loro nessun turbamento, anzi, erano a favore del mantenimento anziche’ della rimozione….

    Io vivo in Indonesia, e di frinte alla Moschea Al Istiqlal, la piu’ grande del Sud Est Asiatico, sorge la Cattedrale costruita dagli Olandesi durante le colonie…..e spesso fedeli Cristiani la domenica parcheggiano in Moschea, mentre fedeli Musulmani al venerdi’ parcheggiano in Chiesa, dati gli spazi limitati dei rispettivi parcheggi….nelle scuole non vi sono immagini religiose perche’ avendo 5 religioni riconosciute dallo stato, le scuole si trasformerebbero in musei, e la cosa non ha senso…a scuola tutti insieme, tutti uguali, poi i bambini Musulmani in Moschea imparano a Leggere il Nobile Corano, i bambini Cristiani vanno a catechismo, e cosi’ via.

    La differenza e’ che tali religioni in Indonesia sono presenti da secoli, mentre l’Islam in Italia e’ una realta’ principalmente “straniera”, in quanto Italiani convertiti come me ce ne sono ancora pochi, e purtroppo male organizzati.

    L’incotro di culture diverse porta ad incomprensioni, ma se l’immigrazione fosse gestita in maniera sensata, tali problemi non esisterebbero. Io sono uno straniero, la polizia ha preso le mie impronte digitali quando mi hanno rilasciato il permesso di soggiorno, e non mi sono sentito “criminalizzato”….il buonismo ed il falso perbenismo degli ipocriti fanno piu’ danno che altro all’immagine sia dell’Islam, che degli immigrati, non tutti delinquenti o potenziali tali. Per chiudere, la possibilita’ di costruire Chiese alla Mecca e’ improponibile come lo sarebbe costruire Moschee in Vaticano….solo l’Arabia Saudita ne proibisce la costruzione, eessendo Terra Santa dell’Islam.

    Saluti fraterni (da Musulmano a Cristiano)

  2. Mi permetto di dire la mia riguardo alla pena di morte…..ho vissuto 2 anni in Cina, posso assicurare che Pechino e’ si’ un PARADISO in confronto a Milano….se in America la pena di morte non funziona come deterrente, in parte e’ perche’ la si applica solo a chin non si puo’ pagare un avvocato che riesca a trovare cavilli assurdi che giustifichino l’azione dell’assassino in modo da salvargli il collo….ed in parte perche’ l’America non ha cultura, non ha modelli di vita se non quelli espressi dal materialismo e dal consumismo piu’ sfrenato. Se un rapper coperto d’oro e circondato da puttane viene spacciato come modello di vita ad un adolescente nero che vive in un ghetto, pensate che lui voglia accettare di fare il cassiere da McD x una paga ridicola, oppure preferisce spacciare crack x arricchirsi presto? La pena di morte, se applicata a chi viene colto sul fatto, e non in base a sospetti e supposizioni, mi trova favorevole, spacciatori, rapitori, stupratori ed assassini non vanno tollerati, ne’ recuperati, semplicemente eliminati. Con conto della pallottola alla famiglia come in Cina.

    Stefano

  3. Stralcio di una lettera scritta da Stalin al suo amico Trozky.
    “Siamo comunisti e abbiamo fatto la rivoluzione in russia quindi la nostra ideologia deve sembrare di sinistra, ma io e te caro amico, sappiamo che la nostra politica segreta deve, per finanziare il partito, essere di destra.

  4. beh questo dimostra come i totalitarismi siano tutti uguali e tutti da aborrire. o aveva la pretesa di dimostrare qualcos’altro?

    luca

  5. Fermo restando che LE PEN non andrebbe votato manco fosse l’unico candidato…….la mia è una questione storica……sembra, da articoli apparsi su vari siti (es. TGCOM) che anche l’attuale sindaco di Nyw York Bloomberg abbia usato una frase molto simile, ora sempre secondo questi articoli, eminenti storici abbiano riferito che non sia vero che Hitler abbia mai detto cose simili.

    Rinnovo la convinzione che Le Pen sia pericoloso più dell’AIDS

  6. Salve, mi chiamo Antonio.

    Vivo a Milano 2, in un palazzo costruito dal Presidente del Consiglio. Lavoro a Milano, in un’azienda di cui è azionista principale il Presidente del Consiglio. Anche l’assicurazione dell’auto con cui mi reco al lavoro, è del Presidente del Consiglio, così come è del Presidente del Consiglio l’assicurazione che gestisce la mia previdenza integrativa. Mi fermo tutte le mattine a comprare il giornale, di cui è proprietario il Presidente del Consiglio. Quando devo andare in banca, vado da quella del Presidente del Consiglio. Al pomeriggio, esco dal lavoro e vado a far spesa in un supermercato del Presidente del Consiglio, dove compro prodotti realizzati da aziende del Presidente del Consiglio. Alla sera, se decido di andare al cinema, vado in una sala di un circuito di proprietà del Presidente del Consiglio e guardo un film prodotto e/o istribuito da una società del Presidente del Consiglio. Se invece la sera rimango a casa, spesso guardo le TV del Presidente del Consiglio, dove i film sono continuamente interrotti da spot realizzati dall’agenzia pubblicitaria del Presidente del Consiglio. Soprattutto, guardo i risultati delle partite, perché faccio il tifo per la squadra di cui il Presidente del Consiglio è proprietario. Quando non guardo le TV del Presidente del Consiglio, guardo la RAI, i cui dirigenti sono stati nominati dai parlamentari che il Presidente del Consiglio ha fatto eleggere. Allora mi stufo e vado a navigare un po’ in internet con il provider del Presidente del Consiglio. Se però non ho proprio voglia di TV o di navigare in internet, leggo un libro, la cui casa editrice è del Presidente del Consiglio. Naturalmente, giustamente, come in tutti i paesi democratici, anche in Italia è il Presidente del Consiglio che predispone le leggi che vengono poi approvate da un Parlamento dove la maggioranza è saldamente in mano al Presidente del Consiglio. Che ovviamente governa nel MIO esclusivo interesse.

    La vita è bella.

  7. Trovo difendibili tutte le posizioni, tranne quella di appoggiare Berlusconi.

  8. bene ….ma che ca…o c’entra ora berlusconi con le pen ?? questo vale anche per quello di prima

    e perchè berlusconi è indifendibile??? sempre meglio della sinistra……

    meno male che l’europa si sta svegliando….ora tocca alla germania

  9. vorrei che qualcuno mi spiegasse, preferibilmente con dovizia di particolari, perche’ qualunque schifezza politica venga fuori in questo paese, e’, per certuni, pur sempre meglio della sinistra. ah, ed anche qual’e’ per questi certuni il limite oltre il quale considerano un politico impresentabile ed un governo incompatibile con la democrazia. grazie.

    luca

  10. E se credete ora che tutto sia come prima

    perche’ avete votato ancora la sicurezza, la disciplina, convinti di allontanare la paura di cambiare, verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora piu’ forte: “Per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti” .

  11. allora ….prima di tutto perchè la sinistra ha dimostrato di essere una schifezza ….mentre il centro-destra è ancora da verificare

    qual’è il limite ??? non ci sono limiti amico mio…negli ultimi vent’anni abbiamo avuto al governo ladri (craxi) mafiosi(andreotti) incapaci (d’alema ) tappabuchi (amato)

    quindi possiamo sopravvivere anche a 5 anni di berlusconi…e qualsiasi governo è compatibile con la democrazia amico mio…basta non vedere fantasmi ad ogni angolo

  12. e per quanto riguarda quello di prima …quello circondato da berlusconi….non te ne eri reso conto prima che il buon silvio diventasse presidente del consiglio ? o sei come quei scrittori che ora lasciano le loro case editrici perchè le controlla berlusconi …se ne sono accorti solo adesso ?? azz

    comunque se non vuole vedere più berlusconi può sempre andare in francia…non l’abbiamo sempre preso a esempio di democrazia??

  13. Dilla come vuoi, pero’ se non erro ha ottenuto i suoi voti e forse anche meno. Dove sta’ il problema ? Non certo in un cambiamento delle coscienze a destra, probabilmente a sinistra si’…

  14. E be? cosa vuoi dimostrare? I politici sono dei grandi attori e dicono di tutto per acaparrare i voti dalla gente, Hitler come il Duce e ora le Pen questo lo sapevano/sanno e quindi usano frasi stimolanti e di grande effetto. Questo non significa che Le Pen voglia uccidere milioni di persone. Di certo volere far uscire la Francia dall’europa è una gran cazzata, poichè il nostro futoro è l’Europa, e più precisamente Gli Stati Uniti d’Europa.

    Saluti Romani a tutti.

  15. se è per questo ha già detto che ripristinerà la pena di morte. Io non sarei così tranquillo se fossi un francese

  16. La pena di morte è una punizione estrema, dura ma è un ottimo deterrente, e se sai di essere una persona onesta non hai paura. Se i delinquenti sanno che se vengono beccatti ad uccidere vengono giustiziati ci pensano due volte prima di ammazzare qualcuno. Invece di andare a rompere le scatole a chi la pena di morte la vuole ripristinare o ce l’ha già (America) vadano dai Comunisti Cinesi a chiedere che fine fanno migliaia di persone ogni anno! (ci tengo a ribadire che non sono per Le Pen, ma non vedo tutta questa minaccia in un uomo vecchio e grassoccio, e non è nemmeno giusto che gli avversari impediscano a le Pen di parlare).

  17. Caro Anonimo che dici di chiamarti Antonio (minkia sembro uno dei Fratelli Caponi), qualche parolina:

    1) Il tuo commento è tratto (fedelmente) da una mail inoltrata al Mucchio Selvaggio (n. 481, dal 9 al 15 aprile 2002 – Rubrica del Giornale: Open Lettere Aperte).

    A tal punto, a meno che non sia stato tu ad inviare quella mail al Mucchio (bellissima rivista, passatemi quest’accenno di pubblicità), perchè cazzarola non citi la fonte?

    Non c’nè niente di male a copiare interamente un testo o un “qualcosa” non tuo, ma perchè attribuirsene la paternità?

    2) Sono un antiberlusconiano ke manko immagini, ma ke kazzo c’entra a tal proposito il nano maledetto?

    Mò serve pure per dare un imput a qualcuno per scrivere e dar sfoggio di acume con uno scritto, tra l’altro, non suo (a meno ke non sia stato tu -ripeto – ad inviare la mail al Mucchio)?

    Maddai!!!

    Una domanda ad Antocella.

    Carissima, oltre ai consueti complimenti, alle consuete leccatine per i contenuti del sito, ho trovato spesso, tra le pagine del più volte (da me) citato Mucchio Selvaggio, o meglio, in determinate rubriche dello stesso, dei “pezzetti” di articoli o commenti già pubblicati su https://www.censurati.it..

    C’è attinenza tra il sito e la rivista da me citata?

    Esiste un rapporto di collaborazione?

    Grazie dell’eventuale risposta.

    Franti (Il terzo dei Fratelli Caponi)

  18. Le nostre metropoli in confronto a quelle americane sono dei PARADISI, eppure in america hanno la pena di morte che dovrebbe servire ,a tuo parere , come deterrente, come spieghi il fatto che il tasso di criminalità statutinense sia di molto superiore a tutti i paesi europei messi insieme ?

    La pena di morte è applicata solo ai poveracci,

    gente che deve difendersi con gli avvocati d’uffico,

    non serve a nulla, molti onesti sono stati “giustiziati” e altri sono stati liberati dopo anni nel braccio della morte ,ad un passo dalla camera a gas,

    e ti ricordi O.J. Simpson ?

    un assasino colto sul fatto,

    innocente , perchè miliardario.

    rifletti prima di dire KAZZATE, o quanto meno cerca di informarti.

  19. non conosco questo sito, o rivista. La cosa a cui tengo di più, viste le mie battaglie pro-pirateria e anti-copyright, non è che mi mi si chieda il permesso. Molto più educatamente avrei preferito che fosse citata la fonte, come io faccio ogni volta che pubblico qualcosa di altri. Ma questo è a discrezione delle singole persone. In fondo è bello che circolino i contenuti di questo sito. Non mi sarei tirata indietro a una collaborazione. Grazie per avermelo segnalato, ad ogni modo. Un abbraccio virtuale
    Anto

  20. Aspetta un momento, queste sono cazzate.

    Io sono un programmatore e mi piace il software libero. Ma un conto e’ dire che l’informazione deve essere libera, altra cosa e’ negare il diritto di autore.

    Fai un bel po’ di confusione: copyright == “diritto di copia” non e’ la stessa cosa del diritto d’autore. La paternita’ di qualunque opera va rispettata, qualunque sia la licenza. E’ un fatto di buona convivenza e di rispetto (chiamala etica se vuoi, ma per me non e’ la stessa cosa).

    Ora, tu crederai di scrivere solo idiozie, ma io se scrivo qualcosa spero che sia una buona cosa, e mi girano le palle un bel po’ se qualcuno me le ripubblica con il suo nome sopra.

    Chiarisco, anche per me tu scrivi cazzate, e per di piu’ il mio e’ solo un commento, non penso che nessuno si possa avvalere del diritto d’autore per queste cose. Ma un opera vera, in genere e’ qualcosa che richiede impegno, cultura, passione, tenacia e fantasia: non rispettare il diritto d’autore e’ non rispettare impegno, cultura, passione tenacia e fantasia … bella testa di cazzo! prova a scrivere un libro, a scrivere della musica o anche un programma per calcolatore … Si fa presto a fare i provocatori della minchia.

  21. <blockquote>e i delinquenti sanno che se vengono beccatti ad uccidere vengono giustiziati ci pensano due volte prima di ammazzare qualcuno.</blockquote>

    Interessante, secondo te essere delinquente e’ qualcosa di innato: per come l’hai messa, comunque ci sono delinquenti che uccidono finche’ non c’e’ la pena di morte per l’omicidio.

    Se proprio vuoi sapere come stanno le cose, non solo la pena di morte non e’ un deterrente, ma nessuna pena e’, ne’ e’ mai stata un deterente. La delinquenza e’ un fatto di cultura, non una questione genetica. Ok, ci sono malati di mente, questi possono essere curati o uccisi, per questi la pena di morte puo’ essere giusta, ma non e’ comunque un deterrente per la pazzia.

    In quanto alla Cina sono daccordo con te, ma non vuol dire che se i cinesi ammazzano e non si fa niente, allora si puo’ ammazzare tutti.

    Bisogna limitare la delinquenza, ossia evitare che le persone si comportino in maniera antisociale e controproduttiva, non limitare i reati che vengono commessi dai delinquenti.

    Solitamente l’atteggiamento di dividere la gente in buona e cattiva viene perso a 13 anni, per poi essere riacquistato a 17 e riperso a 21, riacquistato a 23, e cosi’ via. Invece di distruggere e costruire, prendi una decisione: o distruggi te stesso o provi a usare il cervello.

  22. Mettere a confronto Le Pen con Hitler?Anke se sei di sinistra non mi sembra il caso. Se i francesi hanno votato Le Pen ci sara’ pur un motivo…stufi della sinistra buonista?stufi di vedere la loro Francia invasa da immigrati senza rispetto verso di loro?

  23. interessante! Per non essermi incazzata adesso sono diventata un “provocatore della minchia”.
    Mi piacerebbe sapere se esiste qualcosa che faccio che non sia subito criticato. HO idea di no, quindi vado avanti così 🙂
    sciao
    anto

  24. Forse mi sono espresso male.

    La parola delinquente la uso in generale per indicare una persona che fa qualcosa di “sbagliato” rispetto ai canoni imposti dalla legge. Uno di questti “sbagli” è uccidere.

    Ti faccio un esempio (è assurdo ma rende l’idea)

    mettiamo conto che la legge italiana dica: pena di morte a chi viene colto spacciare, a chi favorisce le droghe ecosì via…

    Secondo te i cosidetti “drogati” aumentano o diminuiscono? in teoria dovrebbero diminuire.

    In america vi sono milioni di persone quindi il tasso di delinquenza è proporzionale al numero di persone, di conseguenza è un numero alto. Il punto che tu vuoi comunicarmi è a me chiaro, quello che io dicevo e che la pena di morte se sei uomo non ti tocca. Perchè dico se sei uomo?

    La differenza tra animali e uomini è il saper trattenere gli istinti.

    Una persona normale può tramutarsi in un omicida in un attimo, basta un raptus di nervosismo causato dall’esasperazione e dominato dall’istinto è l’uomo uccide.

    Per te una persona così è pazza?

    Per me no, ed è questo il punto: poichè è ritenuta sana dimente l’atto che ha commesso è ancor più grave e siccome nessuno di noi ha il diritto di togliere la vita agli altri l’unica punizione estrema rimane la pena di morte.

    Tengo a precisare che io sono contro perchè altrimenti se stiamo a guardare questo principio filosofico il tutto diviene una catena e così via, ma non sono di certo io a criticarla e se un domani dovesse essere istituita tale pena in Italia, vuol dire che abbiamo fatto un passo in dietro, ma se ciò accadesse sono consapevole che è l’unico modo “giusto” che chi governa ha trovato per debellare un alto tasso di omicidi.

    Per quanto riguarda le ingiustizie tipo quella di Oj Simpson, posso dire che io prendo sempre con le pinze tutto cio che non vivo in prima persona e cerco sempre di usare la logica in tutto, ovviamente se non conosco tutti gli atti del processo e le varie vicende non posso sapere il perchè di un certo risultato (è stato assolto o che cosa?) questo significa che se non vengo toccato io in prima persona non credo alle varie ingiustizie.

    Ricorda che purtroppo (o per fortuna? bho) la nostra società funziona così, se hai soldi avrai più possibilità di cavartela, ma attenzione, tutti siamo responsabili delle nostre azioni e se ho soldi è per merito mio, se sono povero è in egual modo merito (o colpa?) mia, (tralasciando il terzo mondo che poverini nascono già poveri) poichè tutti nasciamo uguali, solo che vi sono persone che si danno da fare per diventare qualcuno (saranno poi i ricchi) e altre che preferiscono protestare fare casino e danno, insultare e spaccare tutto, piuttosto che cercare di migliorarsi some individuo e dando del “bastardo” o del “ladro” a chi ha soldi più di loro. Preciso che non sono ricco nel caso avesti dubbi in proposito.

    Che dire le mie stronzate le ho sparate anche oggi, e siccome io non insulto chi ha un parere diverso dal mio ci terrei che anche voi vi comportaste in modo uguale.

    Ciao.

  25. Il punto è che cmq Le Pen non deve salire al potere. Tralasciando le cazzate sul razzismo e nazismo e così via che ormai oggi non hanno senso ( basta che uno dica che non vuole gente di colore vicino casa e viene subito bollinato come nazifascista o razzista) Le Pen vuole far uscire la Francia dall’Europa. Questo è sbagliato. Come tutti vi sarete accorti l’avvento dell’Euro è un primo passo verso la creazione degli Stati Uniti d’Europa. Questo perchè dobbiamo creare un unico e forte stato sotto ogni punto di vista , economico ,politico,e militare.

    Io personalmente sono daccordo che stranieri vengano in Italia, ma solo per portare la loro cultura e arricchire così la nostra. Quindi controlli più rigidi e pungo di ferro con chi viene qui a portare delinquenza. Non esiste poi che nelle scuole si tolga il crocefisso poichè si “turba” un musulmano. Me ne frego, sono a casa mia e a casa mia si è cristiani. Se non ti sta bene te ne vai, ecco come si dovrebbe fare. Sono daccordo per la cotruzione di moschee accanto a nostre chiese, è giusto nei loro confronti, ma questo dovrà essere fatto quando io posso contruire una chiesa cattolica accanto alle mosche a La mecca ad esempio.

    Chi vi dice questo è un Fascista convinto.

    Saluti Romani.

  26. E che lo dovevi spiegare che sei fascista? ‘Sto sito è si il muro del cesso, ma mica tutti scemi, no? Comunque casa tua è (al limite) casa tua e non una penisola intera, anche se certi dicono “casa mia è il mondo intero”, ma è sottointeso che è di tutti, no? E poi se TU sei cristiano, è il caso che lo dimostri, applicando qualche precetto cristiano, appunto, visto che jeshua non diceva mica LE GRANDISSIME CAZZATE CHE DICI TU…
    k

  27. Ciao,

    Sono anch’io un “programmatore”, e dopo cio’ che hai scritto mi chiedo se sei davvero un programmatore professionista oppure se sei ancora nella categoria dei quattordicenni euforici che esultano al miracolo per aver scritto il programma per fare i numeri primi in BASIC sul C64. Ok, il diritto alla paternita’ e’ importante, ma quando si tratta di migliaia di migliaia di “programmi” (nell’accezione piu’ generale, quindi librerie, algoritmi, moduli, template ecc.), chi ha l’umana possibilita’ di riconoscere i diritti a migliaia e migliaia di persone?

    Quando compili un modulo in VB, BCC o quel che vuoi, riconosci i diritti alle migliaia di teste pensanti che hanno creato le varie librerie MFC, Borland etc. etc.?

    Riciclaggio, dovrebbe chiamarsi. Nel significato piu’ giusto, e piu’ ovvio anche.

    Il giornalismo e’ come il software commerciale, e sottolineo commerciale. Non c’e’ tempo per le opere, la passione e la tenacia. Bisogna fare qualcosa che serva, e subito, e per farlo attingere da “librerie” e fonti ovvie e meno ovvie e’ lecito, anzi necessario. A nessuno viene in mente che 90% della merda che leggiamo e’ frutto della personale rielaborazione del soggetto-giornalista della merda che Reuters & C. propinano giornalmente al 90% delle testate giornalistiche.

    Se proprio vuoi sindacare contro le teste di minchia che scrivono quello che pensano, anche con le parole degli altri, prova a scrivere un programma da zero, completamente da zero. Se lo farai, sarai un eroe dell’open source, del software accademico o amatoriale non piu’ di quanto chi scrive una grande opera e’ un grande scrittore, non necessariamente un grande giornalista.

    Saluti,

    Vanni

  28. No. Non esistono deterrenti. Le persone dovrebbero poter distinguere il bene dal male. Questo la scuola non lo insegna. La pena di morte non ha alcun effetto, neanche se la istituisci contro chi spaccia la droga. Comunque non capisco il chiarimento, ho capito benissimo, pensi di non avere la posizione che dico io, ma, di fatto, con quello che hai scritto la confermi e rafforsi.

    Che ragione ha una persona qualunque con un lavoro qualunque a fare una rapina? magari di domenica, visto che gli altri giorni lavora. Diresti che e’ pazzo, va curato. Non che e’ un delinquente o e propenso alla delinquenza, o compie spesso atti delinquenti ….. va ucciso!

  29. Hai mai visto un branco di gorilla nel quale uno all’interno ammazza uno del suo branco senza ragione? Viene allontanato. Quello e’ pazzo. Non avra’ prole, almeno in quel branco. Gli uomini sono animali, hanno una societa’ piu’ complessa, ma restano sempre animali. Andare contro la societa’ e’ andare contro se stessi.

  30. Mi limito a una considerazione…

    Esiste la democrazia, ma cos’è mai questa democrazia? Tutti la difendono, tutti la reclamano, ognuno si riempie la bocca con questa parola sentendosi finti profeti…

    Ciò che non capisco è il perchè la democrazia viene accettata solo in alcuni casi e in altri no…

    Se in Francia milioni di abitanti hanno votato Le Pen, l’hanno fatto liberamente e democraticamente, così come in passato l’Austria con Haider.

    Il problema vero è la gente, di cui vedo una buona rappresentanza su questo sito, che difende solamente la propria democrazia, ma non quella degli altri…

    Se in Italia governa Berlusconi significa che la maggioranza degli elettori l’ha appoggiato, inutile riempire le piazze con le bandierine rosse seguendo idoli pagani che son bravi solo a farci perdere giornate di stipendio…

    Se le cose fatte non soddisferanno gli elettori questi hanno un grande potere tra le mani, votare qualcun altro (dicesi democrazia, ancora lei!).

    Geo

  31. Una puntualizzazione:

    “In america vi sono milioni di persone quindi il tasso di delinquenza è proporzionale al numero di persone, di conseguenza è un numero alto. “ (=Grossa Cazzata)

    dato che e’ un TASSO e’ indipendente dal numero di elementi presi in considerazione…

    se su 10 persone ci sono 2 “delinquenti” il tasso e’ di 0,2, se su 50 milioni di persone ci sono 5 milioni di delinquenti (un numero altino mi sembra…) il tasso di delinquenza e’ solo di 0,1!!!! cioe’ la meta’ di quello del caso con due soli delinquenti sfigati.

    Drag

  32. …eppure e’ cosi’ bello votare Berlusconi (perche’ cmq i voti che gli hanno garantito la maggioranza sono arrivati!) e poi lamentarsi con qualche post farneticante.

    Ora la maggioranza e’ in mano a Berlusconi (ottenuta per votazione e non con i carroarmati in piazza stile Praga)… se la maggioranza degli elettori non apprezzera’ il suo modo di agire (da imprenditore milanese “qui-comando-io”!!!) alle prossime elezioni non gli dara’ il voto, invece di votarlo quando promette “di portare le pensioni minime a 1 milione” (cosa che sta facendo!!!) e “piu’ sicurezza agli Italiani” e poi lamentarsi se il Governo usa la mano dura verso gli irregolari (ricordiamoci che irregolare e’ una persona che e’ entrata in una nazione illegalmente!): vogliamo la botte piena, la moglie ubriaca e i cugini un po’ brilli… e diamo del fascista a chi manganella dei poveri ragazzi che vanno in giro a sfasciare la proprieta’ altrui.

    Elisabetta

  33. Brava Elisabetta, è bello vedere che qualcuno usa ancora la testa…

    Geo

  34. Volevo risponderti su un paio di cose, la prima era sul fatto che in america ci sono più persone e quindi più criminali,ma la risposta l’ha data

    già un’altra persona e penso ti abbia chiarito il mio concetto.

    Sul fatto di o.j. simpson,non c’è bisogno di avere gli atti del processo,perchè i mass media (americani ed europei) seguirono con molta “passione” quel caso,il verdetto fu l’assoluzione per l’imputato, pur avendo l’accusa delle prove schiaccianti.

    Io sarei stato comunque contro l’uccisione di simpson,perchè come tu stesso dici,nessuno uomo ha il diritto di uccidere,figuriamoci lo Stato.

    Queste due puntualizzazioni servono ,a mio parere,

    per farsi un idea sensata sulla bontà della pena di morte.

    Ciao

    p.s.

    Anche in Nigeria è stata condannata a morte una ragazza,rea di essere stata vittima di uno stupro,

    ed era rimasta incinta……….

    che disonesta!!!!!!!!!

  35. Quando si fa un colpo di stato,la prima azione che si compie è occupare la televisione,ultimo esempio il Venezuela,

    in Italia il berlusca ha ormai tutte le televisioni a sua disposizione,questo dovrebbe ,quantomeno, far riflettere i tanti

    forzitalioti di questo sito.

    Le pensioni a un milione?

    fino adesso lo sentito dire solo dalle tv,

    però in compenso si è parlato poco del rientro dei capitali dall’estero ( soldi puliti?)

    del falso in bilancio depenalizzato, etc.ecc

    Ciao

  36. Jospin è lì che si frega le mani per essere rimasto fuori dalla corsa alla presidenza!

    In questo modo tutta la questione è ricompattarsi (a sinistra)e andare tutti a votare a giugno alle politiche come pecoroni per i socialisti, lasciando perdere trozki, lenin, la comune, l’astensione ecc. ecc.

    E quel fesso di Chirac resterà a fare il presidente di una Francia sventurata governata dal regime capital-socialista che per fortuna in Italia ci risparmiamo almeno finchè i giudici non completano il loro colpo di stato in atto.

    Vai Antonella che sei forte!

  37. Comunisti merdosi

    W il duce

    che vi spacca il culko

    che ha ideali

    Voi siete delle merde

    fottute

    calro giuliani è morto

    perchè era un coglione

    spaccatutto

    come tutte le

    altre merdacce

    che VIVONO di sussidi

    di noi coglioni che ci spacchiamo

    il culo

    Questa è

    la sinistra

    Rubare a chi lavora per dare ai coglioni

    Vedi in spagna

    fanno sciopero perchè

    se un coglione come voi rifiuta

    un lavoro

    per tre volte

    non ha piu’ diritto

    al sussidio

    Coglioni

    comunisti

    di merda

    parassiti

    della società

    Vivete di canne ed alcol

    e non fate uno

    stracazzo dalla mattina alla sera

    Fumate e siete

    tutti rincoglioniti

    W IL DUCE

    W LE PEN

    W FINI

    W BERLUSCONI

    W BOSSI

    W AZNAR

    W HAIDER

    W TUTTI COLORO CHE VI SPACCHERANNO IL CULO

    VAFFANCULO

    MORITE TUTTI

  38. Vorrei fari notare che anche la sinistra una volta al governo prese possesso in maniera TOTALITARIA della televisione pubblica, tra l’altro lo fece con un personaggio sicuramente schierato dalla sua (Zaccaria), un personaggio che sicuramente non è paragonabile all’attuale presidente Baldassarre.

    Era anche quello un tentativo di golpe ?

  39. W IL DUCE
    W LE PEN
    W FINI
    W BERLUSCONI

    W BOSSI
    W AZNAR
    W HAIDER

    … povero Aznar, potevi almeno metterci Blair, Bush e Putin …

  40. Proviamo a fare le coppie:
    W IL DUCE & LE PEN (fascisti di sicuro);
    W BERLUSCONI & FINI (capo e vicecapo);
    W BOSSI & HAIDER (si stimano …);
    Niente da fare: Aznar non c’entra un cazzo …

    In alternativa:
    W IL DUCE & BERLUSCONI (culto della personalità);
    W FINI & BOSSI (alla salute dell’immigrato);
    W HAIDER & LE PEN (le spie lampeggianti del malessere europeo);
    E il povero baffetto rimane ancora da solo!!!
    Mah … che palle … sono proprio un comunista che non ha un cazzo da fare nella vita …

  41. Giacche non hai da fare un cazzo vieni a fare il gioco delle coppie

    Sei un ignorante

  42. State creando un popolo di parassiti

    drogati e alcolizzati

    Se continuiamo a credere nella pace e nell’amore come i fottuti ideali di merda che avete voi

    ci sarà sempre un coglione che vi darà da mangiare

    Fate schifo

    lavetevi

    lavativi

  43. Ti ringrazio di questa puntualizzazione,ma non credo che sia la stessa situazione televisiva che si è creata adesso.

    Rai uno è stata tre quarti a destra (Bruno Vespa è la ciliegina sulla torta)Iva Zanicchi a domenica in ,invitò gli italiani a votare per berlusconi

    Rai due fu data a Clemente Mimum (Uomo del Berlusca)

    Rai tre,è a sinistra daccordo.

    le tv mediaset anche quelle erano a sinistra?

    non dire anche tu ci sono le iene , c’è la gialappa,perchè prenderci in giro? e perchè voler negare l’evidenza?

    non credi che in Italia ci sia un rischio per l’informazione?

    è giusto vedere telegiornali di partito come il tg4 o studio aperto?che per il solo fatto che siano privati (ma usano una concessione pubblica)si arrecano il diritto di non fare informazione corretta?

    La mia domanda è semplice, è leggendo i tuoi post che hai lasciato su questo sito, sono sicuro che darai una risposta,non per partito preso,

    ma sicuramente ragionevole

    Ciao

  44. questa si che è educazione. Hai ragione, perchè uno dovrebbe perdere tempo a credere a pace e amore quando c’è una persona che difende chi dice “W HAIDER” ? Grazie dei divini insegnamenti. Mi inchino a tanta saggezza……. ora vado a togliermi un po’ di pulci, va

  45. >vorrei che qualcuno mi spiegasse, perche’ qualunque schifezza politica venga fuori in questo paese, e’, per certuni, pur sempre meglio della sinistra

    -forse perchè la sinistra italiana fa pena?

    leggi cosa ho trovato su berlusconi:

    “Che il Berlusconismo sia destra è una grossa palla che vi hanno fatto bere. Il Berlusconismo è populismo + komunismo + culto della personalità + inefficienza.

    Questi qua sono komunisti: statalismo, dirigismo, tasse alte: il loro credo. E in piu’ sono maneggioni.”

    allora,se questo governo fà così pena da logorarsi presto,perchè Nanni Moretti ha dichiarato che ci vorranno generazioni perchè la sinistra ritorni al potere??

    la cosa mi puzza,e infatti l’unico motivo per cui la “destra” potrà rimanere al governo sarà che la sinistra sarà che la sinistrà farà,vorrà fare,ancora più schifo,

    o se preferisci è pagata per fare schifo.

I commenti sono chiusi.