Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Giudici disturbati mentali?

Giuro, non è satira, è verità.

Il premier in un’intervista-choc a “La voce di Rimini”

“Se fanno i magistrati è perchè sono diversi dagli altri”

Berlusconi: “FARE I GIUDICI E’ DA DISTURBATI MENTALI”
Sulla politica estera: “Imporre la democrazia, anche con forza”

“I giornalisti? Mi attaccano perchè vorrebbero essere me”

ROMA – I giudici sono delle persone “mentalmente disturbate”, i giornalisti sono “invidiosi” del suo successo, nella politica estera Ë maturo il momento per “imporre la democrazia” anche con l’uso della forza. E’ una vera intervista-choc a Silvio Berlusconi quella realizzata da due giornalisti britannici e pubblicata oggi dal quotidiano La voce di Rimini. Il premier definisce i giudici “persone mentalmente disturbate, altrimenti non potrebbero fare quel lavoro”; sostiene che i giornalisti lo attaccano “perchè sono gelosi, vorrebbero essere me” e in politica estera professa l’esportazione della democrazia, laddove ve ne sia bisogno, “con la forza” , la necessità di un “ultimatum, 6 o 12 mesi o giù di lì, altrimenti interveniamo” da imporre ai tiranni che sopprimono diritti e dignità. Ma ce n’è anche, e pesantemente, per i giudici.

Concetti forti, che hanno immediatamente suscitato un vespaio politico, soprattutto per la parte che riguarda i magistrati. Tanto da richiedere l’immediato intervento del portavoce del premier, Paolo Bonaiuti, il quale tenta una marcia indietro parlando di “battute sul filo del paradosso”, e sostenendo che il resoconto è viziato “dalla differenza di lingua” e da una “coloritura giornalistica”.

L’intervista, che si risolve in una lunga elencazione del Berlusconi-pensiero per capitoli, è stata realizzata qualche giorno fa da Boris Johnson, direttore del settimanale britannico The spectator, e da Nicholas Farrel, editorialista de La voce di Rimini, invitati dal premier in Sardegna, nella sua residenza di Porto Rotondo.

Sulla politica estera, il premier si dilunga. Dalla necessit‡ di “imporre libertà e democrazia” da dopo l’11 settembre, di una “comunità di democrazie” da contrapporre, “e possiamo farlo”, all'”enorme e paradossale successo del fondamentalismo”. Al dittatore di turno, “diciamo: tu devi riconoscere i diritti umani nel tuo paese, e noi ti diamo 6 o 12 mesi, o giù di lì, altrimenti interveniamo”. Oggi “siamo capaci, con Russia ed America insieme, di guardare a tutti gli Stati del mondo e valutare a dignità di tutta la gente del mondo, e possiamo dar loro dignità e libertà. Sì! Con la forza, se necessario. perchè – aggiunge Berlusconi – è l’unico modo per dimostrare che non stiamo scherzando”.

Poi, tocca all’Economist. “Perchè – chiede uno degli intervistatori – crede che lei non sia adatto a governare l’Italia?”. Perchè, dice Berlusconi, “ha fatto un grave e fondamentale errore, confondendo le guardie con i ladri. Ha preso i protettori della democrazia e della libertà per i ladri, e ha preso i ladri per le guardie. Ha mescolato tutto”. E aggiunge: “Non ho mai guadagnato un soldo nella mia vita dalla politica, ho messo i miei soldi nella politica, si, per finanziare Forza Italia”.

In quanto al conflitto di interessi, continua, “è tutto il contrario, perchè ho dovuto vendere tutto il mio sistema di grandi negozi in quanto i comunisti non volevano comprare da me e avevano una strategia ‘BB’, boicotta Berlusconi. Le autorità di sinistra non mi davano nessun nuovo permesso per costruire negozi, e non ho chiesto alla destra perchè si sarebbe potuto pensare che io avessi un interesse: quindi i miei figli hanno deciso di vendere”.

La domanda se è giusto approvare leggi “che la salvano dai processi” è lo spunto per l’ennesima, pesantissima invettiva nei confronti dei giudici. Prima il presidente del Consiglio parla di Giulio Andreotti, “troppo intelligente per essere mafioso”, “non è mio amico” ma “è di sinistra”. Poi, i magistrati, che intorno al senatore a vita avrebbero “creato questa menzogna per dimostrare che la democrazia cristiana, che è stata per cinquant’anni il partito più importante nella nostra storia, non era un partito etico, ma un partito vicino alla criminalità. Ma non è vero – continua – è una follia”.

Quindi, l’assalto ai giudici: “Questi giudici sono doppiamente matti. Per prima cosa perchè lo sono politicamente, e secondo sono matti comunque. Per fare quel lavoro, – dice il premier – devi essere mentalmente distrbato, devi avere delle turbe psichiche. Sono antropologicamente diversi dal resto della razza umana”.

Nel corso dell’intervista non manca anche un riferimento a un altro dei bersagli preferiti da Berlusconi, i giornalisti. Perchè lo attaccano? “Perchè credo ci sia un elemento di gelosia in ognuna di queste persone. Enzo Biagi, Indro Montanelli erano più anziani di me, e credevano di essere loro quelli importanti nel nostro rapporto. Poi – prosegue il presidente del Consiglio – il rapporto si è capovolto e io sono diventato quello che loro stessi volevano essere. Dunque, dato che loro non mi sono politicamente affini, si è sviluppato un sentimento irrazionale tra giornalisti italiani molto famosi”.

Di fronte alle reazioni indignate di alcuni esponenti del mondo della politica e della magistratura, il portavoce di Silvio Berlusconi, Paolo Bonaiuti, tenta una precisazione: “Una chiacchierata estiva con un amico del partito conservatore inglese, la differenza di lingua e una evidente coloritura giornalistica – ha detto – hanno trasformato una battuta sul filo del paradosso, relativa a singoli personaggi, in una considerazione di ordine generale su un’intera categoria. Cosa che evidentemente non era e non è”.

Commenti Facebook

263 thoughts on “Giudici disturbati mentali?

  1. NON ME NE FREGA NIENTE SE BERLUSCONI E’ LADRO, MA DOVE CAZZO ERA QUANDO L’EURO HA RADDOPPIATO I PREZZI A LECCARE LI FONDOSCHIENA A BUSH? PERCHE IL GOVERNO NON HA DATO ORDINE ALLA GUARDIA FI FINANZA DI TAGLIARE GLI ATTRIBUTI AI COMMERCIANTI CHE HANNO RADDOPPIATO IL PREZZO DALL’OGGI AL DOMANI? BERLUSCONI NON E’ UN DA NON VOTARE NE PERCHE SIA UN LADRO NE PERCHE’ HA INSISTITO ALL’UFFICIO ANAGRAFE PER FARSI CAMBIARE IL NOME IN “GESU’ II, QUESTA VOLTA QUELLO VERO”. BERLUSCONI E’ DA NON VOTARE PERCHE’ HA FATTO UNA POLITICA IN CUI GLI INTERESSI DI PICHI SONO PREFERITI AGLI INTERESSI DI MOLTI. E QUESTO NON E’ BELLO

  2. forse sei tu quello con problemi mentali, se sei convinto che una frase vada ripetuta inutilmente più volte per essere capita. se tu capisci una cosa solo quando la leggi 18 volte allora fatti vedere…ma da uno bravo però; e questo per quanto riguarda te.
    per dare un giudizio a questo sito compresi quelli che ci scrivono (a parte me) e chi lo gestisce: SONO CONVINTO CHE SE LA GENTE COME VOI SI TROVASSE QUALCOSA DI SERIO DA FARE INVECE CHE SCRIVERE CAZZATE DI STAMPO COMUNISTA, IL MONDO ANDREBBE DECISAMENTE MEGLIO. MA CON QUESTO COSA VOGLIO DIRE? A LAVORARE IMBECILLI!

  3. tutta questa paura dei comunisti? Ancora?? Ancora con IL COMUNISMO??? Ma volete dirmi dove cavolo sta questo comunismo dirompente che minaccia la “liberta’ di pensiero”? L’Unione Sovietica è caduta, il comunismo di una volta è morto, non è più come 50 anni fa… certo qualche fanatico ci stara’ ancora: come ci stanno ancora fanatici che inneggiano al duce, certo. Ma da qui a dire che TUTTI gli avversari di Berlusconi sono comunisti (ovvero tutti quelli che OSANO DIRE qualcosa di diverso da lui) mi sembra una vera e propria mania di persecuzione. Ma che gli hanno fatto a questo poveraccio i “comunisti”? Perchè ce l’ha così tanto con loro? A che è dovuto questo trauma? Sarei curioso di saperlo…
    Ma la cosa più assurda secondo me è che c’è gente che gli da’ ancora retta, io l’ho sempre detto. Io non mi stupisco per il fatto che lui dica tali stupidaggini che sono al limite dell’inverosimile pur di coprire le idiozie che fa ogni giorno: tanto il suo scopo lo sappiamo tutti quanti qual è… mi stupisce piuttosto il fatto che lassù al potere ce l’hanno mandato gli Italiani, votandolo. Questo per me è il vero fatto grave.
    E comunque. Il “comunismo” ha tratto le sue origine dal pensiero filosofico di Marx, di Engels e di tutti quelli che lo hanno teorizzato nel secolo scorso, e pertanto ha delle radici storico-culturali ben precise e fondate, che forse il nostro tanto beneamato premier ignora. Si può essere d’accordo o no, questo è ovvio, ma non sparate a zero sul comunismo solo per avere un capro espiatorio col quale prendervela quando siete messi alle strette. Leggetevelo, qualche libro di Marx, e fatevi un’opinione concreta, invece di rincoglionirvi tutto il giorno con i programmi di Italia 1.

  4. Berlusconi disturbato di mente? MA CHE CAZZO DICI ?!!!!!!!!Quel lestofante strariccone di merda ha il cervello proprio a posto ! altro che disturbato! Si permette di comprare magistrati, elettori e quello che cazzo gli pare!
    I SUOI ELETTORI SEMMAI SONO DEI GRANDISSIMI COGLIONI!!
    SOPRATUTTO I DISOCCUPATI DEL SUD CHE PENSANO CHE QUEL FARABUTTO GLI DIA UN POSTICINO PICCOLO PICCOLO …..SONO PATETICI!!!!

    UEI…

  5. ma guarda 1pò,sono 1disoccupata del sud che nn si aspetta niente dall’amico Silvio ma leggere l’ultima frase del tuo commento mi ha fatto 1pò ribrezzo

  6. se stuprassi tua figlia e poi ti proponessi una controproposta tu mi combatteresti con una successiva controproposta o mi diresti (giustamente) bastardo schifoso pedofilo? Silvio Berlusconi è un bandito bandito bandito bandito che ha rubato rubato rubato rubato per un’intera vita, anche a te che sei cittadino italiano e, spero per te…, contribuente, pollo! Berlusconi è un uomo affiliato con la mafia, un mandante di omicidi, un trafficante di stupefacenti, un uomo che ha corrotto e corrompe la legge, che giura il falso davanti alla legge, che ha frodato ed evaso, che ha rubato, anche a te pollo! almenoché tu non sia un imprenditoruccio brianzolo ammanicato con lui…allora nonostante il disgusto che provocheresti nelle persone dignitose ed oneste, almeno lasceresti comprendere (ma non giustificare) la tua ammirazione per quel ladro; diversamente, saresti solo uno dei tanti ignoranti deboli manipolati dai mass media di berlusconi, proprio come mia nonna di 92 anni. La sinistra ha idee e progetti a volte efficaci a volte no, come per tutte le ideologie e i movimenti…berlusconi ha il solo fine di costruirsi attorno il sarcofago che protegga il suo potere, costruito sul delitto.

  7. MI sembra uno spettacolo già visto 🙂
    Chi conosce Richard sa di cosa parlo lui fa spettacoli e il pubblico lo insulta , un grande he he
    Ma qualcuno che parli senza la bava alla bocca e invidie infondate c’è?
    Vogliamo fatti non opinioni , se è da abbattere che nessuno più lo voti , ma a conti fatti questa destra sta facendo qualcosa almeno , la sinistra prima di lui niente.
    Mi sapete dire perchè ultimamente hanno arrestato una marea di mafiosi? e prima non si trovavano quando cera la sinistra?, mi sa che i collusi erano tutti di sinistra azz lo dico solo dai fatti , non da ideologismi inutili , mica si può ragionare come per le squadre di calcio in politica , siate reali e non seguite i vostri istinti privati.
    Ciao
    _^.^_

  8. Hai mai pensato ke se ora sono stati tutti arrestati (i mafiosi) è perké Silvio è riuscito a mettere in gabbia i suoi concorrenti scomodi??
    Ora ha il monopolio anke sulla mafia…ah ah!

  9. a Berlusconi l’hanno arrestato?No,vero?Allora si trova il modo di farli uscire di galera,i mafiosi…il potere e la mafia sono pappa e ciccia,ste storielle degli arresti sono oppio per i boccaloni.Ricchiard c’ha le manie de grandezza de Berlusconi ma almeno nun conta un cazzo e quando dice le cazzate è DA PAURAAAAA!!!Berlusconi fa come cazzo gli pare c’ha il culo coperto c’ha potere, CENSURA,tratta gli uomini come schiavi e se gli dai una microfonata in bocca te dice CRIBBIO.Invece Richard dice”ME FA MALE IL CAZZO PORCODDIO!!!!gli tiri i polli e lui ce sta.Altro che quel coglione di Berlusconi

  10. Ricciard se sfonna de cappuccini,Berlusconi ce sfonna a noi er culo e anche i coglioni,ripete sempre le stesse cose come uno psicopatico de terza categoria,dice”QUANDO PARLO DA SOLO FACCIO MONOLOGHI PIU’CORTI”Richard fa i monologhi LUNGHI per il suo popolo e ci delizia con cazzate di delirio puro,sempre nuove…Berlusconi è na femminuccia,lo tocchi con un dito o je dai na pacca in testa je viè da piagne…poi nun c’ha la parucca,per cui er voto non glielo do’ manco se fa na pompa a tremonti in piazza

    no,magari se lo fa lo voto…se deve fa sborra’ in testa pero’

  11. No i Giudici non sono disturbati mentali e neanche “ignoranti”, quello che fanno, lo fanno con la convizione di fare il lavoro bene o male.

  12. tagli alle tasse!11 evviva!!1 ma non per tutti…cazzo…eh questo nn c è riuscito
    però per i ceti basso medi si… grazie cavaliere mi hai dato 10euro in piu al mese su 800 e aumentato, grazie al tuo ministero, il latte per neonati di 2euro e mezzo!!! già piu alto di tutta europa.
    mi quasi da piangere perchè in italia non nascono bambini!!

Comments are closed.