Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Questa settimana nel mondo

A cura di Alex Garzi (aduc.it)

Roma. Nel 2005, Rita Pavone smettera’ di cantare. Per i minori di anni 50: si’, aveva cominciato.

Londra. Un ragazzino inglese di 15 anni e’ stato cresciuto dalla madre a pane e marmellata, e solo quello, da quando ne aveva quattro. Da’ questa notizia “curiosa” l’autorevolequotidianoinglese “The Times”. E’ una “notizia curiosa”. Per essere “tortura”, la marmellata deve essere quella del discount.

Tokyo. Uno studente e’ stato condannato, soltanto per essersi addormentato in classe a scrivere un biglietto di scuse con il proprio sangue. Poi l’insegnante si e’ pentito ed ha scritto una lettera ai genitori del ragazzo anche lui con il sangue. I genitori hanno accettato le scuse ed hanno controfirmato la lettera. Sempre col sangue. Stessa cosa ha fatto il preside. Adesso il carteggio e’ andato al ministero, dove sara’ atteso da un numero impressionante di firme e timbri. Per fare questo occorre anche il tuo aiuto. Ogni anno, in Giappone, 1500 burocrati muoiono dissanguati, nel
silenzio generale. Anche un piccolo gesto puo’ essere decisivo, se credi di avere lo stesso gruppo sanguigno di un impiegato del ministero dell’Istruzione giapponese, dona il tuo sangue. Fai sorridere un archivista del Sol Levante. Le trasfusioni salvano la vita.

Lisbona. Dopo l’eliminazione dagli europei il praticamente ex commissario tecnico Trapattoni ha invitato i successori a “seguire la linea”. Si tratta di dire “e’ tutta una congiura contro di noi”, “usciamo a testa alta”, “in fondo non abbiamo perso”, meglio nota come linea Bondi-Schifani.

Londra. E’ andata peggio del previsto la prima giornata di “shopping per nudisti” a Londra, solo 15 clienti. Erano previsti fortissimi sconti per tutti coloro che si fossero presentati alla cassa completamente nudi. I soliti problemi con gli spiccioli.

Commenti Facebook