Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

PROTESTA di Anacron Group Italy contro i BREVETTI sul SOFTWARE

Salve,
Siamo dell’Anacron Group Italy e vi volevamo informare di una protesta da noi indetta contro i brevetti software in Europa.
Vi invitiamo ad inserire il banner da noi realizzato nei vostri siti, linkando quest’ultimo alla pagina dello stesso sito che ne spiega i motivi, ed a divulagarne notizia con qualsiasi mezzo ed in qualsiasi luogo.
Grazie dell’attenzione.

per info: http://www.autistici.org/anacron-group-italy
anacrongroupitaly[at]autistici[dot]org

da: http://www.autistici.org/anacron-group-italy/brevetti.html

.: Anche l’aria che si respira, presto avra’ un prezzo :.

Quando ci si siede davanti i propri pc (sarebbe sterile chiamarli macchine) con l’idea in mente di voler creare un qualcosa, che possa giovare se stessi, gli altri, giusto per passione, per semplice e puro divertimento, per lavoro o per qualsiasi altro motivo, non vi e’ niente di piu’ bello che poter distribuire le proprie creazioni, quelle poche o molte idee che il nostro intelletto e’ riuscito a tirar fuori, al resto del mondo.
Un’idea, che dal principio nasce libera, per i piu’ adesso non deve rimaner tale.
Idee nate da impulsi elettronici nelle nostre menti, necessitano di brevetti, nient’altro che stupidi stratagemmi per far crescere ancor di piu’ le multinazionali del software a discapito di piccole imprese, per non parlar poi dei singoli programmatori!!!
Brevettiamo l’idea che la Terra giri intorno al sole, chiunque tenti di usare questo concetto non puo’ farlo, perche’ appunto posto sotto brevetto, a meno di pagare una somma di denaro a chi detiene i cosi’ famosi diritti sul brevetto stesso.
Diritti che non sono gratuiti, in media in Europa depositare un brevetto costa sui 30mila Euro, quindi se ne deduce che la spesa non potra’ assolutamente esser sostenuta da tutti.

Una volta registrata un’idea presso l’ufficio brevetti, per 20 anni quest’ultima diventa “proprieta'” di chi l’ha registrata; quindi un’eventuale uso di questa non e’ consentito, la cultura si ferma semplicemente staccando la spina.
Il detentore del brevetto puo’ accordare l’uso della propria “idea” ad esempio vendendone la licenza, ad un “qualsivoglia” prezzo, spingendo cosi’ in larga scala alla chiusura di piccole imprese che necessitano per questi motivi di ulteriori fondi per l’insorgere di spese non preventivate.

E se ad esempio si riesce a dimostrare di aver “avuto la stessa idea”, ai fini legali cio’ non conta nulla, proprietario rimane sempre chi di quell’idea ne ha registrato il brevetto.
Ed ora e’ giunto il momento di farci sentire, mentre l’Unione Europea decide le sorti di tutti noi passivi spettatori, che sempre piu’ assistiamo all’indebolimento della nostra piccola sfera di liberta’, sia essa in rete e non.

Inviatiamo tutti i possessori/gestori di un sito internet, ad ospitare sulle proprie pagine il sottostante banner, linkandolo a questa pagina che ne spiega appunto i motivi e invitiamo tutti a divulgare questo testo, con qualsiasi mezzo, ed in qualsiasi luogo.

–bannerBrevetti.jpg–

Link at: http://www.autistici.org/anacron-group-italy/brevetti.html

Si arrivera’ ad una corsa ai brevetti, quando tutto sara’ “tassato” non rimarra’ che realmente staccare la spina che collega le nostre menti, ai sogni che per nostra volonta’ NON sono chiusi in umidi e buii cassetti!!!

~>^Silentium^<~ et [Cron]
.::Anacron Group Italy::.

Commenti Facebook

4 thoughts on “PROTESTA di Anacron Group Italy contro i BREVETTI sul SOFTWARE

  1. Sacrosanto. Ma i brevetti software (non il copyright, ma la brevettazione di programmi, algoritmi, formule matematiche, in quanto tali e non in quanto parte o cuore di un prodotto commerciale) in Europa giustamente non sono legalmente riconosciuti

  2. AVETE ROTTO ER CAZZO!!!

    Defacer di merda, ma la volete finire di mandare a puttane il lavoro degli altri?

    Vi credete tanto santi? Volete fare i corciati?
    Fate pure la vostra protesta, ma non andate in giro a danneggiare i siti altrui!

  3. Deve esserci un errore di stampa la firma del post dovrebbe essere ANARCON Group Italy.
    P.S.: sti anarchici filo comunisti mi ricordano un po’ la mucca dello spot del Parmigiano Reggiano (o Grana Padano che sia).
    Piamola con filosofia e ridemoce su a sti comunisti der ca**o.

  4. che c’entrano gli hackers, i comunisti e i defacements di siti qua? anonimo 2 e 3 ma scrivete da svegli o cosa?
    si sta parlando di questo:
    http://www.interlex.it/copyright/stallman.htm
    Anche se dubito che ci capirete qualcosa visto che non sapete distinguere un banner da un defacement….
    Anonimo 1, e’ vero quello che dici sui brevetti europei, ma ancora per poco!

    ::Anacron Group Italy::. avete fatto una cosa giustissima!

    Tiziana

Comments are closed.