Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

cognati

il giorno 21/12/2004 è stato aggredito con insulti e minacce il capogruppo di rifondazione comunista a palermo. stava raccogliendo firme per sensibilizzare la cittadinanza swl fatto che il presidente del consiglio regionale cuffaro è indagato per mafia. dopo una ventina di minuti di insulti spintoni e minacce (queste cose qui non le devi fare–ti ammazzeremo) gli aggressori se ne sono andati su una macchina di grossa cilindrata.
se le cose non si sono messe malissimo è srtato grazie all’intervento della folla.
i carabinieri hanno rintracciato gli agrassori, ma ci hanno messo tre giorni x far firmare il verbale all’aggeredito.
il motivo: tra gli agressori c’era il cognato del presidente della regione sicilia, onorevole cuffaro.

siamo tutti solidali col cognato del dott. cuffaro, contiamo che grazie alla legge salva-previti (votata da FI, LEGA, UDC, AN, insomma, i partiti che invocavano una giustizia + severa) possa anch’esso sfuggire alle maglie delle toghe rosse x una bella precrizione come primo reato

DOC

Commenti Facebook