Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Santoro e Betulla pari sono

Mai avrei pensato in passato di dover scrivere che Santoro e Betulla pari sono.

L’argomento del programma di Santoro ieri e’ stato “la mafia”. Cosi’, tanto per far finta di parlare di qualcosa di serio. Non hanno detto che un giornalista antimafioso in sicilia che si e’ visto recapitare a casa un manifesto mortuario con il nome in bianco, non hanno parlato dell’altro collega carlo ruta che sta rischiando 8 mesi di carcere per aver detto verita’ scomode sulle mazzette tra banche e procure ecc ecc. No, hanno parlato del covo di Riina.

Un argomento attualissimo, quindi, che ha solo 13 anni, su cui e’ stato fatto un processo al capitano ultimo, assolto per non aver commesso reato.

In studio: Travaglio e Ingroia.

Travaglio ha esordito con la frase “sappiamo che c’e’ stata una trattativa tra le istituzioni e la mafia in cambio della consegna di Riina”

Ora, quello che pochi sanno, e’ che il processo contro Ultimo, e’ partito proprio da queste affermazioni, fatte da ANCHE dai giornalisti, tra i quali Lodato (compagno di merende di travaglio) e Bolzoni. Davanti al giudice, che chiedeva chiarimenti su questa trattativa, Lodato (l’amico di travaglio) se la cavo’ con qualche “non so, non ricordo, e’ passato tanto tempo”, l’altro disse che non poteva parlare perche’ non voleva bruciare le fonti.

Quindi sul fatto che ci fu questa trattativa abbiamo solo la loro parola, che viene da fonti anonime. Travaglio ha parlato, come davvero non mi sarei mai aspettata, in maniera poco professionale oltre che da persona poco informata dei fatti (di fatto, non ha seguito alcun processo, si e’ solo fatto raccontare qualcosa da qualche amico, suppongo, dato che non l’ho visto da nessuna parte durante le udienze)

E gia’ qui la trasmissione vacilla, se vogliamo parlare di trasmissione che fa informazione vera.

Tocca ad Ingroia (quello che chiamo’ gli operai del mafioso Aiello per ristrutturarsi la casa, avete presente? Proprio lui)

Alla fine delle boiate di Travaglio, e’ il suo turno. Dice candidamente: “non ci fu dolo, ma per me il favoreggiamento c’era”

Qui mi stava per scoppiare una vena, perche’ il caso l’ho seguito in tutte le sue tappe, anche quando nella requisitoria Ingroia esordi’ con “premesso che nutro grande stima per il colonnello De Caprio….”

Ora, se penso che una persona ha favoreggiato Cosa Nostra, io non lo stimo. Ingroia si, pero’. Evidentemente e’ abituato a stimare chi favorisce la mafia, come il maresciallo Ciuro, per esempio, che l’ha affiancato per anni e poi e’ stato condannato nel processo delle talpe in procura.

Ma il pezzo forte deve ancora venire. Visto che c’e’ un processo mediatico in corso, visto che Ultimo e’ al banco degli imputati, il suo avvocato pensa bene di telefonare e chiarire quelli che sono stati dubbi per tanti italiani. Santoro, quello messo a tacere per cinque anni dal governo berlusconi che fa? Non lo fa parlare. Invita pero’ Ultimo in trasmissione, con un ghigno tipo smorfia, a presentarsi con un cappuccio in testa (visto che siamo al circo, esageriamo pure con le maschere), visto che “tanto vuole venire pure Cuffaro…”

Ultimo, con una taglia sulla testa da parte di Cosa Nostra, secondo lui va in diretta tv? O Santoro e’ ingenuo o maledettamente consapevole che tanto non ci andra’ mai, risparmiando cosi’ quel contraddittorio che avrebbe messo in crisi i suoi amichetti Ingroia e Travaglio. E cosi’ si decapita il problema, si toglie la parola a Ultimo.

Notevole la mancanza di rispetto verso chi, invece di fare chiacchiere, dopo tre mesi dall’incarico di prendere Riina, l’ha fatto (ed era latitante da anni!!!)

Chiedetevi una cosa, amici: mettetevi al posto di Ultimo. Se foste davvero favoreggiatori di Cosa Nostra e foste i soli a conoscere il covo di Riina, lo andreste a dire ai superiori? Oppure fate finta di niente e dite che avete preso per caso Riina? Non sarebbe stato piu’ facile omettere il covo che e’ costato un anno di processo, lo scioglimento della squadra speciale, e il conseguente trattamento che gli e’ stato riservato?

Travaglio ha detto (e da qui si capisce quando e’ poco documentato) che i boss sono andati a svuotare la casa del boss, che non c’era piu’ neanche un capello. Le foto della perquisizione, fanno vedere tutto il contrario. Anche lettere sui comodini, cancelleria, tavole ancora imbandite, c’era tutto. Inclusa la cassaforte.

La parola negata a Ultimo ieri sera, e’ sintomatico di come si voglia attutire la verita’. Tutti hanno mentito, ma sapendo di mentire, perche’ la verita’ la conoscono bene

Travaglio, si informi meglio la prossima volta
Ingroia, un po’ di rispetto verso le istituzioni che tanto decanta. C’e’ un assoluzione fatta da un giudice. Se pensa non sia giusta, va in appello, non in tv.
Santoro, ho lottato per il suo ritorno in tv… Mi rendo conto, invece, che si fanno meno danni prendendo soldi senza lavorare, che lavorando male. Il suo professionismo e’ morto con la sua credibilita’, lasciando il posto all’insolenza.

saluti
antonella serafini
p.s. chi vuole le prove che le parole di travaglio e di Ingroia sono frutto di menzogne, basta cliccare su questo link

E’ scritto chiaro, non e’ la mia versione, e’ una ricostruzione dei fatti presa dallo studio accurato delle udienze che ho seguito. Udienze che IO ho seguito, non mi sono fatta raccontare.

Ci sono foto del covo che smentiscono Travaglio, ci sono i file audio del processo (non tutti, ma ci sono)
E’ on line la sentenza.
La verita’ e’ una, e prima o poi la si viene a sapere. Nonostante l’informazione volutamente sbagliata.

p.s. come ho scritto all’email di protesta inviata alla redazione di azzozero, io non traggo nessun vantaggio personale a parlar bene di Ultimo. Travaglio, a parlarne male, si. Ingroia anche.

Commenti Facebook

53 thoughts on “Santoro e Betulla pari sono

  1. Guarda, è la verità, su 48 ore ho dormito 2… poi c’è stata una battaglia di mail tutto il giorno in giro e navigavo in “motoscafo”.. alllooora, beh, ecco io non ho focalizzato che sei il NOSTRO anonimo_
    credo ti sia venuto naturale estraniarti da quel “voi”, comunque, sto tentando ora… ecco, se puoi, scusami!

    dj

  2. Travaglio è una macchietta, uno scrittore da bar che è stato molto sopravvalutato poiché è stato il primo a sparare a zero contro Berlusconi. Si erge a portatore della verità, ma a me sembra spesso uno che parla per sentito dire…

    senza offesa, eh?
    piccola apache

  3. Travaglio è una macchietta, uno scrittore da bar che è stato molto sopravvalutato poiché è stato il primo a sparare a zero contro Berlusconi. Si erge a portatore della verità, ma a me sembra spesso uno che parla per sentito dire…

    senza offesa, eh?
    piccola apache

  4. Travaglio è una macchietta, uno scrittore da bar che è stato molto sopravvalutato poiché è stato il primo a sparare a zero contro Berlusconi. Si erge a portatore della verità, ma a me sembra spesso uno che parla per sentito dire…

    senza offesa, eh?
    piccola apache

  5. A mè pare,che sia sbagliato aspettarsi dalla televisione(che non è altro che un elettrodomestico)degli scoop,degli scandali o delle rivelazioni.Questa “aspettativa” ha costruito i giornalisti alla Santoro.Ha dato loro un “potere” che non meritano.La stessa Gabanelli è prigioniera dello scoop,che quando non è così evidente và pilotato,perchè l’audience è il primo problema che gli si pone.
    Se la televisione o i giornali si attenessero strettamente al riportare i fatti e non la loro interpretazione degli stessi,sarebbe un gran passo avanti.
    Magari la televisione si occupasse solo di vendere dentifrici o detersivi,farebbe solo quello che dovrebbe essere i suo ruolo,ma nel momento in cui ci si aspetta che qualcuno attraverso di essa ci “riveli” qualcosa,allora è inutile scoprire che c’è la corsa ad accaparrarsi la poltrona.Proviamo a togliergli questa aspettativa e forse tutto cambierebbe.

    luciano
    L’è tutto sbagliato…l’è tutto da rifare!!

  6. …tornatene nel tuo covo di vipere, che e’ meglio. e non inzozzare piu’ il nostro spazio.
    mi fai una gran pena. il resto te l’ho gia’ detto sul forum del tuo amichetto…quello che a fare il pagliaccio e’ bravo veramente.
    Ma siccome la censura e’ la vostra arma migliore, non hai avuto le palle di sostenere una discussione con me.
    speriamo ti sia tolto di mezzo, una volta per tutte.

    piccola apache

  7. di nuovo
    sul forum di marcotravaglio.it ho letto questo. Della serie: chi non la pensa come noi, non ha diritto di parola.

    lulù

    Registrato: 13/03/06 17:31
    Messaggi: 130
    Residenza: palermo

    Messaggio Inviato: Mar Ott 10, 2006 1:36 pm
    ponz. vediamo di bannare in fretta la piccola fanatica che fatichiamo abbastanza già nel reggere gli i falsi estimatori, figuriamoci gli altri
    _________________
    lulù

    ponzetti
    Site Admin
    Registrato: 21/11/05 19:44
    Messaggi: 1113
    Residenza: Sestri Levante

    MessaggioInviato: Mar Ott 10, 2006 1:38 pm
    Non so se hai notato che i suoi messaggi di sono magicamente spariti
    Se vorrà scrivere educatamente sarà la benvenuta.

  8. si vero. chi non la pensa come voi, viene bannato.
    che vuoi, che ti ribadisca il concetto pure qui? senti anonimo, gia’ il fatto che ti firmi cosi’ mi da la dimensione di quanto sul serio io ti debba prendere…il tuo copia incolla non significa nulla. Se hai domande serie da fare, sono qui. Se hai argomentazioni serie da porre (e l’intelligenza di sostenerle), sono qui. Per tutto il resto..torna da dove sei arrivato. Mi scivoli…lo capisci???

    piccola apache

  9. IOS TI HOS RISPOSTOS SU FATTIS E PROVES
    SONO VENUTA A SPIARVI SUL FORUM SUGGERITOS
    NON MI SEMBRI TANTO PERSO COME GLI ALTRI
    E CREDO CHE POTRESTI RENDERTI CONTO CHE NON STIAMO CERCANDO UNA GUERRA, STIAMO SOLO RISPONDENDO AGLI ATTACCHI DEL NEMICO
    ED IL NEMICO E’ LA MAFIA, IL NEMICO E’ L’IGNORANZA_

    ALLORA, LA VOGLIAMO APPURARE STA VERITA’
    O SI VA AVANTI CON LE VIRTUALI SCAZZOTTATE
    A SUON DI PENNA??
    SIAMO UNA RAZZACCIA INDIANA RIBELLE,
    LO SAPEVI??
    NON TEMIAMO I FUCILI DI CHI NON CI AZZECCA UNA MAZZA…
    ADESSO ANDIAMO FINO IN FONDO A ‘STA QUESTIONE_

    TATANKA

    dj

    ah, copiati-incolla què pelll’amico tuo

    bruuummm
    bruuuuumm
    sto scaldando
    le alette ai piedi,
    con l’occasione,
    ho apportato una
    piccola modifica…
    oh, hai sentito che dicono sul forum di travaglio
    che su censurati c’è una “(figlia e sorella)” …di un mafioso_
    PROBLEMA è
    che dicono trattasi di una “pentita”!!
    Ma guarda ambò!!!!!
    Non lo sapevo che ribelli di stampo Impastatato
    potessero essere paragonati ad ex-mafiosi…
    maaaaaaaaammmm
    maaaaaaaaaaaaaammmm
    ho aggiunto un pò d’olio agli ingranaggi,
    si sente che va meglio, ah?!

    miguel son SIEMPRE mi

  10. Per i fedelissimi di Travaglio e Ingroia.
    Ingroia lo sanno tutti che persona sia, e per motivi di nausea non lo voglio repplicare.
    Travaglio e una persona molto intelliggente, e mi meraviglio che ingenuamente si sia documentato su fatti che gli vengono raccontati da alcuni personaggi che fingono di essergli amico.
    Sul processo di ultimo si e letto e riletto tutto ciò che avevano scritto, li possiamo leggere e rileggere ancora il contenuto non cambierà mai. Io mi chiedo, e credo che se lo dovrebbero chiedere anche quei fedelissimi di questa gente. Dato che tutto il processo, compreso la sentenza finale, e stata una farsa, non potrebbe anche essere che tutti quei km di battitura, e kg di carta sia stata la stessa farsa? Esistono prove fotografiche che smentiscono il sing.Travaglio
    Allora e inutile insistere sempre dicendo: (mi sono documentato)

  11. e adesso bannateci tutti !! trava_glioni carissimi !! siete alla frutta oramai , a forza di ripetere la lezioncina del vostro mammo siete rimasti a corto di chiacchere _
    Il covo era “bruciato” sin dal giorno successivo all’arresto di riina in seguito ad una soffiata della territoriale ai giornalisti era diventato un mercatino e nel quartiere lo sapevano tutti che non era più un posto sicuro . questo non dopo 19 giorni ma il giorno dopo l’arresto _
    saluti

  12. qui on si censura, tutt’al più si discute e se proprio si esagera si modera_

    che bella differenza tra gente altezzosa come voi e straccioni uniti come noi a difendere la giustizia!!

    tanto per dirne una come vi hanno già detto:
    DOVRESTE TOGLIERE LA FOTO DI FALCONE E BORSELLINO_
    MA ILLUDETEVI PURE DI POTER VANTARE AMOR DI VERITA’ E GIUSTIZIA!!
    E MO’ CENSURA PURE QUE’, SE SEI CAPACE!!

    Auuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuà!!
    Auuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuà!!

    senti che musica?!!
    nè servi nè padroni, gioventù, che non hai letto??

    dj

  13. ho tolto la marmitta al mio motore dj brooomm brooommm , mi sa che fa troppo casino non vorrei offendere l’udito dei travagliani di stazzozero ,quelli che ben pensano e poco si informano _
    voi abili a tenere un piede qua e uno la
    avete un’avvenire certo in questa societa
    però la dignità dove l’avete persa
    e se per sopravvivere qualunque porcheria
    lasciate che succede e dite non è colpa mia
    sorridete gli spari sopra sono per noi
    hasta siempre da los bagnos
    baby

  14. è “l’avanguardie dell’esercito ribelle dei diseredati”

    E’ questione di penne, righe e rime…

    è questione di tempo…
    resteranno tutti profondamente delusi dalle
    stesse illusioni del nuovo Napoleone,
    quello che oggi giorno si è incoronato Imperatore,
    seeee, della favoletta dell’antimafia-promafia
    con una corona di chiacchiere e fantasie_

    zè! …sappiamo che cela i peggiori crimini
    ed è stracolma di perfidia!

    Ogni sua parola sarà messa al bando della risata,

    anche se loro si sentono così padroni e sapientoni…

    RISPONDIAMO ALLA SUA DICHIARAZIONE DI GUERRA:

    SULLA SUA STUPIDA CRITICA SERRATA…

    PIOVERA’ LA NOSTRA…

    DI R A P P R E S A G L I A

    FATTA DI IDEE COSTRUTTIVE E COLORATE

    CHE DIFENDONO CIVILMENTE

    IL DIRITTO E LA GIUSTIZIA,

    UNA VERA PIOGGIA DI CORIANDOLI___

    UN ESERCITO DI SOLDATI STRACCIONI

    LO DENUDERA’ COME UN VERME____

    I SUOI SUDDITI E COLLABORATORI

    RESTERANNO

    DELUSI_

    SOLO GLI UMILI SI RITROVERANNO TRA GLI ULTIMI!

    Statene certi!

    \\\\\\\_____________________\
    /////// /

    TATANKA!

    dj

  15. REQUIEM

    nel mezzo di cammin di nostra vita mi incamminai in un forum oscuro pieno di baldi giovani assorti ad aspettare la buona novella dal loro unico e inimitabile cantastorie ma all’improvviso una furia si abbattè sulle loro teste ..sodoma e gomorra al confronto erano niente..fu allora che presero e se la cantarono tutti ma non conoscevano la musica che il loro pifferaio suonava e si avventurarono come piccoli soldatini telecomandati al loro inevitabile destino : VENNERO SPUTTANATI ALLA GRANDE poracci , il loro peccato più grande fù quello di fidarsi della parola del re di travagliopoli ..il peccato veniale fu lavato da molti cancellando ogni traccia da quel posto e unendosi agli umili diseredati che con piccoli gesti ogni giorno coloravano questo mondo togliendo quel grigiore dalle loro vite per sempre _
    andatevene in pace fratelli e sorelle ,Rafael vi fa strada e cura ferite profonde,le nostre porte saranno sempre aperte per recuperare le anime perse
    besos

  16. ma la sua scopiazzatura della sulla sentenza ci ha ricordato che questo circo, la farsa totale sul processo, è una pagliacciata
    IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

    ma guarda ambò!! anche noi abbiamo la cittadinanza italiana e questo potere di fare le favolette orror in tribunale non glielo abbiamo dato!

    Per scorrettezza e puro spirito di ribellione, ci permettiamo, io e mr hyde, di analizzare le eloquenti, succulenti e deficenti affermazioni vivamente sostenute da santovo_

    \\\\\\\____________________\
    /////// /

    pezzo pezzo
    lo spezzo!

    Number one:
    “Capitano Ultimo, reso NOTO dalla fiction” e bla bla bla

    —–> eccolo qua, primo grosso danno che ha fatto il processo, per
    cui ha violato garanzie istituzionale di sicurezza personale
    dell’ufficiale sotto copertura: RENDERE NOTE LE SUE GENERALITA’_ ma
    questo ad Ingroia, Travaglio, Santoro e quell’USATO nome del popolo
    italiano quanto gliene frega? Eppure sembrava che gli bastava solo
    questo, visto che dopo aver iscritto nel registro degli indagati nome
    e cognome… bastava così, dopo sei giorni si fa richiesta
    d’archiviazione_ “ma noo! divertiamoci ancora e ancora e ancora col
    circo!”

    e vi dico, ragazzi, attenzione: non è da poco GIOCARE con la vita
    altrui… anzi a me pare da molto villani!

    Two:
    “ma nella sentenza è scritto che la Procura FECE BENE ad indagarli” e
    bla bla bla

    —————> eh, come un buon padre di famiglia… che ne so, tipo
    quella da dove sono uscita io: in questi casi, il padre massacra il
    figlio e se ne fotte dello Spirito Santo, ma come vedete non si tratta
    di Padre Eterno!
    No, vabbò, so che in giro per i Codici si legge spesso sta cosa “del
    buon padre di famiglia”, ci si rifà spesso per indicare un metro di
    giustizia che a parole diversamente non sanno indicare, ma io volevo
    chiedere (perdonatemi se non l’ho riletta) ci sta scritto proprio che
    HANNO FATTO BENE o per dirlo l’hanno spiegato con una cinquantina di
    pagine e non so quant’anni di circo? ma se ne sono accorti com’è
    partito ‘sto processo? c’è scritto nella sentenza, l’ha ridetto quel
    brav’ommen di san toro…
    come se non lo sapevamo…

    3:
    “l’omessa perquisizione e la disattivazione del dispositivo di video
    sorveglianza… APPARE condotta ASTRATTAMENTE idonea ad integrare…”
    ‘nzomm, i reati quelli là_

    ————————-> fermi tutti_ qua hanno formulato un
    IPOTIZZATO reato che più ipotizzato non si poteva, allora, ci hanno
    ben detto da subito che APPARIVA ASTRATTO!
    Io, è vero, non sono Picasso, ma manco che faccio scarabocchi!
    Loro invece l’hanno fatto: hanno ipotizzato un reato “che indica un
    concetto e non un oggetto” (voce del verbo: “astrai un reato! porca
    puttana!! la perquisizione sul fondo Gelsomino per bruciargli
    l’operazione non siamo riuscita a farla, mò?!! manco mò lo vogliamo
    fermà!!! Astrai un reato!!”)_

    Allora, avete capito: “APPARE condotta ASTRATTAMENTE idonea ad
    integrare” …i reati quelli là… “ove si dimostrino il dolo e
    l’efficenza causale”_ in effetti l’efficenza causale, la dovevano
    ancora causare, ma hanno fatto subito, ecco qua

    IV numero dei pagliacci:
    “La posizione EPICALE del Riina”

    ———>fermo lllà_ avete letto, ma io per capire sta parola vado a
    prendere il vocabolario di sta lingua strana, purtroppo mò qua c’ho
    solo quello piccolo, non ho il “mattone” che si spiega meglio…
    epicale non c’è, c’è solo epica e dice: il genere lettererario
    dell’epopea.
    aaaaaaaaaaaaaaaa, mò mi ricordo, l’epopea…
    e che è?!
    wualà: 1. LA NARRAZIONE POETICA, IN TONO GRAVE E SOLENNE, DI GESTA
    EROICHE (eroiche dico!); 2. IL GENERE LETTERARIO DI TALI NARRAZIONI (e
    vabbò!); 3. INSIEME D’IMPRESE EROICHE (aridaije!!)

    ma sono io che non capisco o hanno dato dell’EROE a Riina!!???

    certo, posso ancora sperare che se mi rileggo la sentenza, visto che
    lì, san toro, lascia puntini di sospensione, sono stralci presi qua e
    là, ma ‘nzomm, ci sta scritto comunque_
    e il toro voleva dirci “tenuto conto che la famiglia era rimasta in
    via Bernini, poteva di certo ipotizzarsi” e bla bla bla “il fatto che
    Riina fosse stato trovato al momento del suo arresto in possesso di
    diversi pizzini” ovvero, spiega il toro, di biglietti cartacei e bla
    bla bla, bla bla bla… COSTITUISCE UN ULTERIORE PRECISO ELEMENTO_
    ma di che?? che Riina è un eroe con in tasca i pizzini??!
    e va bene, non volevano dire che riina è un eroe, ma gli è scappato,
    tanto che fa!
    ‘nzomm, fino a qua che ci hanno detto di preciso per cui questo
    sarebbe una ULTERIORE precisazione??
    Oh, io non so scrivere, ma a questi chi li capisce?
    Fin qui hanno detto:
    RENDERE NOTO
    HANNO FATTO BENE AD INDAGARLI
    APPARE ASTRATTAMENTE IPOTIZZATO
    RIINA E’ UN EROE >>>>>>>>>PRECISO ELEMENTO_

    “ULTERIORE”
    ancora non s’è capito che c’entra!
    Comunque, andiamo avanti!

    cinque
    “l’omessa perquisizione della casa e l’abbandono del sito sin ad
    allora sorvegliato”
    (per volere di chi? ma non è stato ultimo a sbattere i piedi per poter
    sorvegliare come dice lui il covo???) “hanno comportato il rischio di
    devianza delle indagini, che di fatti, nella fattispecie si è
    pienamente verificato” E’ VERO, LO SPIEGANO SUBITO L’ISTANTE IN CUI SI
    E’ VERIFICATO: “La Procura di Palermo accolse la proposta” mettiamo i
    puntini e leggiamo oltre “di rinviare la perquisizione”_
    ecco fatto, la procura processa se stessa!!! Il circo è pronto!
    “Ti dò l’ok e ti condanno per aver fatto il tuo dovere!!”

    Ma leggiamolo per intero sto pezzo:
    “La Procura di Palermo ACCOLSE la proposta del ROS di rinviare la
    perquisizione CALCOLANDO IL RISCHIO”
    (ma è o non è un problema, è un reato o un rischio?? continuo a non capire!)
    “di CONSENTIRE a Ninetta Bagarella, che vi dimorava, o ai Sansone che
    dimoravano in altre ville ma nello stesso comprensorio, DI DISTRUGGERE
    ED OCCULTARE LA DOCUMENTAZIONE”
    attenzione
    “EVENTUALMENTE”
    cioè nell’eventualità, che non è più un preciso elemento, ma è tornato
    ad essere una probabilità su 2000 per cui in effetti la Procura ha i
    suoi buoni motivi per dirsi immune dalle astrazioni ed anzi,
    coraggiosa a soprassedere sui rischi, ma la procura è coraggiosa, non
    ultimo_ a quanto appare!
    Allora dicevamo che la procura saggiamente aveva calcolato il rischio
    di consentire a tizi’e caije
    “DI DISTRUGGERE ED OCCULTARE LA DOCUMENTAZIONE EVENTUALMENTE
    CONSERVATA DAL RIINA”
    cioè, l’eroe di turno!
    questo solo ho capito, fin’e mò_
    pecchè mica l’ho capito perchè questa mera astratta EVENTUALITA’ per
    essa è un vanto e per ultimo e Mori c’è da farne una condanna_ nei
    fatti c’era questa probabilità e questa probabilità astrattamente si
    trasforma in fatto di reato!! Eh, ascritto sulle teste di ultimo e
    Mori in una tarantella montata alla risciòsciò_

    NUMBER SIX
    “Tale scelta però”
    poro porò poppero però, poro porò poppero però, poro porò poppòòòò
    “tale scelta, però, fu adottata CERTAMENTE sul PRESUPPOSTO
    INDEFETTIBILE che fosse proseguito il servizio di video sorveglianza
    sul complesso di via Bernini”… non lo sapevo come si scrive
    indefettibile,
    pensavo che non esistesse, anzi, sono andata a vedermi pure què
    che significa perchè, a dir la verità, non ero certa di captarne il senso!
    poroppopòòòòò
    Voce del verbo indefettibile:
    “che non può mai venir meno o in difetto”!
    Urca!!
    si narra dunque che
    “Tale scelta fu adottata CERTAMENTE sul presupposto indefettibile che
    fosse proseguito il servizio di video-sorveglianza sul complesso di
    via Bernini”

    & Povero a chi si ribella!! Io mi ribello, però,
    poro porò poppero però, poro porò poppoppòòòòò
    certo che mi ribello, scusate ‘n’attimo, ma non era già “DIFETTOSA” sta cosa??
    spè, si spiega meglio da solo al

    punto 7
    “Che questa fosse la condizione posta al rinvio della perquisizione E’
    UN DATO CERTO ED ACCLARATO…”
    possiamo certamente dire che è acclarato che i filmati sono DEPOSITATI
    e mostrano che non servivano alla causa_
    spè che Santoro, dopo questo “dato certo ed acclarato” mette puntini
    di sospensione e prosegue “AL DI LA’ DELLE CONFUSE ARGOMENTAZIONI
    DEGLI IMPUTATI”
    confuse???????????????? mi sa che si confonde chi non vuol sentire e
    fa orecchi di mercante!! comunque, spè che finisco la frase:
    “e indubitabile che la posizione assunta dal D* C***” specifica “(il
    capitano Ultimo) era incompatibile con la direttiva di proseguire il
    controllo… impartita dall’Autorità giudiziaria e …andava
    immediatamente comunicata”
    scusate, ma poi, s’è acclarato pure che
    “UN MAGISTRATO, COME LA PROCURA, MA COME TUTTI SANNO, NON DICE COME SI
    FA ATTIVITA’ DI OSSERVAZIONE, PERCHE’ NON GLI COMPETE E NON E’ QUELLO
    IL LIVELLO DI DIALOGO DI UN PROCURATORE CON UN CAPITANO”
    ed è acclarato pure che
    “per quanto riguarda quindi poi, su questi Sansone VENNERO
    INTERCETTATE 8, DALLE 8 ALLE 10 UTENZE TELEFONICHE, quindi si STABILI’
    (noi, i colleghi della territoriale ed i magistrati) di svolgere
    attività SISTEMATICA sui Sansone, non un attività EPISODICA”
    allora il Ros stava proseguendo l’attività giudiziaria, li tenevano
    sotto controllo su ben 10 utenze!
    Inutile che fanno finta non sentire, noi ci sentiamo e ste cose si sappiano!!
    Sono dei veri bastardi a dire che sono dichiarazioni confuse.. io sta
    notte mi sono trascritta per intero le dichiarazioni spontanee di
    ultimo e sono PERFETTE e nei contenuti direi INDEFETTIBILI!! Piuttosto
    la grave negligenza di chi avrebbe dovuto captare il senso mafioso
    dell’evolversi processuale nella sua totalità, nonchè nelle evidenti
    finalità, di quest’autorevole circo, è imperdonabile!

    Tanto per capirci il nucleo del processo lo risolviamo qui, uso un
    termine che ho appreso dai signirini travaglini

    Citazione:

    “e questo era il senso della mia proposta, anche perchè non avrei
    avuto motivo di proporre altro, perchè il colonnello Balsamo e gli
    altri che avevan avuto modo di vedere le riprese filmate, si vede
    nettamente, NOI PER ALTRO LE ABBIAMO DEPOSITATE, si vede nettamente
    che noi non eravamo in grado di osservare chi entrava ed usciva
    dall’abitazione di Riina, quindi, il fatto che vedevamo entrare ed
    uscire le macchine da un comprensorio, UN PASSO CARRAIO, perchè questo
    era il cancello di via Bernini fondamentalmente, assolutamente noi non
    eravamo in grado di dire quella persona che entra ed esce da quale
    unità abitativa era uscita_ Quindi, era una proposta, io, ricordo
    insomma che il senso della mia proposta era questa, PERCHE’ ERA
    LINEARE E LOGICO CON L’ATTIVITA’ CHE ERA STATA SVOLTA; altrimenti,
    insomma, AVENDOGLI FATTO VEDERE I FILMATI AI COLLEGHI ERA IMPOSSIBILE
    CAPIRE COSE DIVERSE”
    (ultimo, dichiarazioni spontanee in sede dibattimentale)

    e questo è quanto: si sono attaccati ad una telecamera inutile_
    ma non si dovevano attaccare al tram?

    dr JecKyll

  17. è sintomatico che un appello a un processo venga fatto in tv e non in tribunale. Un PM che non crede nell’innocenza di Ultimo, non ricorre in appello ma va da Santoro. E lo difendono anche! Anche io ho paura del potere della televisione.
    saluti
    antonella

  18. Ho seguito con interesse il “dibattito ” che ha preso origine dal programma di Santoro e mi complimento con tutti per la puntualità dei riferimenti e dei dati riportati,ma mi pare che stiate perdendo quella che dovrebbe essere l’analisi critica che è alla base della contestazione riportata da Antonella e che lo confesso mi stimola di più.
    Si sono incrociate informazioni ufficiali,quelle che sono uscite dal processo con quelle dette in un programma televisivo.Ora,di Vespa si dice,che sia la terza Camera,non vorrei che faceste diventare Santoro il quarto grado di giudizio.
    Santoro è un giornalista fortemente ideologizzato,a cui un sistema fortemente politicizzato da spazio e voce.
    Da mettere in discussione c’è il sistema Rai che si autodefinisce “servizio pubblico e che consente a dei personaggi,che professionalmente hanno il ruolo di divulgare notizie,come Vespa e Santoro di diventare delle terze camere o dei quarti gradi di giudizio.
    Ma siamo impazziti?
    Un tale un giorno parlando d’altro,disse che una persona mediamente intelligente che nel trasportare acqua con un secchiello si fosse accorta che questi aveva un buco,anzichè spendere la sua intelligenza a trvare percorsi più brevi per sprecare meno acqua avrebbe dovuto spendere le sue energie per trovare il modo di turare il buco.
    Attenzione a non cadere nello stesso errore.I processi non si fanno in televisione e tantomeno è legittimato Santoro o chi per lui a farli.

    luciano
    L’è tutto sbagliato…l’è tutto da rifare!!

  19. La televisione è il potere, non il suo strumento. Chi decide di apparire in televisione, sa già che dovrà mediare il proprio sentire, anche in maniera radicale. Non ci sono colpi di scena in televisione. Niente scoop, niente scandali e niente rivelazioni. Non c’è giornalismo d’inchiesta, tranne che per quelle inchieste che non muoveranno foglia, fatta salva la buona fede della Gabanelli. La televisione è strutturata in modo da tenere il livello di audience rasoterra. Un pubblico senza cultura, senza coscienza, senza consapevolezza alcuna, è il target migliore a cui vendere dentifrici e far passare inosservate le notizie che contano davvero. Non aspettiamoci la Verità dalla televisione o dalla stampa, ma solo i fatti, come è giusto che vengano raccontati ad un pubblico di apatici consumatori. Io alle volte ho paura.
    Stefano

  20. …sarebbe l’ideale fare uscire “ultimo” allo scoperto, magari qualcuno non sicuramente topogigio ne sarebbe contento, forse il sig. Santorno non ha capito bene che si progetto’ di sequestrare “ultimo” notizie che non bisogna dimenticare.. ansa 19.11.2005 e poi il resto è inutile.
    ciao !

  21. ingroia non ha presentato nessun appello. Se proprio non glie stava bene l’assoluzione, poteva fare ricorso. Non l’ha fatto e va da santoro. Evidentemente per lui conta di più santoro che il giudice del tribunale. Alla faccia delle istituzioni, no?

  22. Ingroia ha parlato di favoreggiamento. O non conosce l’italiano o l’ha fatto apposta (più facile la seconda).

    Favoreggiamento: compiacenza, connivenza, complicità, lenocinio, parzialità, spinta, spintone, protezione || Vedi anche: collusione, correità, adescamento, favoritismo, faziosità, inequità, ingiustizia, nepotismo, partigianeria, partitismo, settarismo, agevolazione, aiuto, sostegno

    Il favoreggiamento implica il DOLO, quindi.
    Se proprio deve parlare dica che “qualcuno ha favorito cosa nostra”. E quel qualcuno non è stato Ultimo.

    Ci aspettiamo le scuse di tutti i responsabili di questa disinformazione fatta con la tv di stato. Con i soldi nostri!

  23. Carissimo Fede. sicuramente tu, e tanti altri ragazzi disinformati non lo sapete che, ultimo durante il suo lavoro, e stato sempre ostacolato da pagliacci travestiti da procuratori e superiori, ultimo preparò i suoi ragazzi alla cattura di latitanti mafiosi pericolosi e non. dovete sapere che i molti arresti o cattura, sono stati fatti da sempre da spie, infami, o pentiti, e non e il caso di scandalizzarsi e stato sempre così, non credere che usavano la palla di vetro. E facile oggi criticare e sbeffeggiare un uomo che ha dedicato la sua vita ha combattere contro le ingiustizie e realizzare i suoi ideali. Ve lo siete mai chiesti che se non si e venuto alla perquisizione dell’appartamento di riina, l’ordine sia partito da un procuratore, o politico, o superiore, o un qualsiasi altro coglione di turno, che voleva pararsi il fondo schiena, e non da ultimo direttamente?
    Nel forum uno ha scritto che noi siamo i soliti fan di ultimo, non credo che ultimo sia un rockettaro o un artista qualunque, noi siamo con lui perchè lottiamo per gli stessi ideali, vogliamo respirare aria pura, e non quella dei potenti che sono sommersi da un aria saturata di mer…
    E vero se a ultimo gli fosse stata conccessa la diretta telefonica, non avrebbe detto più di tanto di quando abbia detto nei suoi processi, ma sicuramente avrebbe corretto un particolare che uno dei due ospiti aveva detto erroneamente.
    Aprite gli occhi e le orecchie ragazzi, nella vita non serve fare bella figura con le belle parole,

  24. 1. Rileggiti l’articolo 200 del codice di procedura penale… io lo conosco il segreto professionale tu non lo so.. (e non invocare il 3o comma perchè tiro fuori una sentenza di cassazione.. devono essere INDISPENSABILI..e la testimonianza di Lodato non lo era).
    I due giornalisti si possono smentire ma la verità no.. e la verità non viene da quello che dice Lodato, ma da quello che dicono una serie di collaboratori di giustizia..

    2. Io non detesto Ultimo, nè credo sia l’ultimo arrivato…ma tu non credere che sia stato Ultimo, eroe solitario, a catturare Riina senza l’aiuto di nessuno perchè non è vero…

    3. io ho un unica fonte: gli atti del processo… non i tuoi mp3…ho citato solo la sentenza del Gip.. fonti non vere?

    4. non credo che Ultimo avrebbe detto in tv più di quanto abbia detto in tribunale… e le sue balle me le risparmio proprio volentieri.

    5. Ingroia ha sempre chiesto l’assoluzione o l’archiviazione.. ha solo fatto notare che non è stata appurata la verità: perchè Mori e Ultimo non l’hanno voluta dire e perchè non ci sono prove a sufficienza.. resta un mistero la mancata perquisizione del covo di Riina.. oppure hai la spiegazione magica di quello che è successo. Se ce l’hai daccela, che impariamo qualcosa…

    6. si chiamano interviste.. mai sentito parlare? nelle interviste uno fa domande e l’altro risponde.. non è previsto un terzo che telefona!

    Rispondo a nome di molti utenti del Forum di Travaglio.. saluti

  25. ..che tristezza! ma lo notai nei suoi occhi, mi riferisco al signorino Travaglio che in compagnia del sig. Di Pietro mercanteggiarono per un periodo di tempo nelle librerie d’Italia. Infatti qualche anno fa quando presentarono il libro “mani pulite” alla libreria MONDADORI colsi l’occasione per dargli lo stampato dell’azione “Vento e sole”… Non ho parole invece per Santoro, un uomo che a imparato in questo suo tempo di esilio a chinare il capo ai potenti.
    Un cordiale Saluto [a]lfa

  26. Che ma non hai letto i miei due post? Possibile che chiudiate gli occhi di fronte alle spiegazioni composte di fatti e prove?

  27. che vuoi aggiungere a uno che pensa che le registrazioni del processo sono solo “i miei mp3” ?

    Tempo perso
    interessante il forum di Travaglio, però
    davvero interessante

    cmq gli atti dei processi, li pubblichiamo, visto che li sappiamo quasi a memoria. Magari è sfuggito qualcosa a qualcuno

  28. si, fonte non vera. Se scrive che è stata asportata una cassaforte dal muro, nel suo verbale, allora ha dichiarato il falso.

    Leggetevi la sentenza finale, no? il processo è finito, NESSUNO HA PRESENTATO L’APPELLO, e quindi è diventata assoluzione definitiva (non “solo in primo grado, come dice travaglio”)

  29. Quale abbondanza di argomentazioni.. sul serio, ero qui per sostenere una seria discussione, magari mi convincevate, chissà.. ma visto che finisce tutto così, mi spiace.. sul serio..

    Saluti

  30. Guarda, ti invito caldamente a unirti alla discussione che stiamo tenendo sul forum.. Lì puoi sostenere le tue ragioni, già è presente peppe78it da questo sito (o almeno per quel che lui dice)..

  31. mandali tu i saluti al forum
    cmq peppe78it non è un utente di censurati, se fai una ricerca utenti non lo trovi.

    Poi onestamente, parlare in un forum in cui sento “ma chi è quella?” mi disturba un po’
    senza rancore, eh?

  32. Beh potrebbe essere registrato con un altro nome.. cmq se ti fermi solo perchè è presente gente aggressiva, beh mi deludi un poco.. che accoglienza credevi di trovare in un forum di Travaglio dopo aver criticato così Travaglio?

  33. cmq racconta una cosa ai tuoi amici del forum.
    Io fino a poco tempo fa stimavo travaglio come pochi giornalisti in italia. Ho anche voluto una dedica autografa sul libro “Regime”, per cui non parto con nessun preconcetto. Ho preso conscienza della malafede dopo l’ostinazione a gettare fango su una persona senza mai averla ascoltata, senza neanche aver tentato di ascoltarla. Questo non è professionismo.
    Cmq, ingroia ha interrogato ultimo come teste dell’accusa. Le ha messe on line quelle dichiarazioni, travaglio?
    devo farlo io?
    devo mettere on line tutti gli interrogatori?
    Non è difficile, studiarsi il processo. Se l’ho fatto io possono farlo tutti.

    p.s. sempre senza rancore, eh?

  34. credo sia giusto parlare della mafia, dico ogni tanto ma personalmente sostengo che bisognerebbe farlo almeno ogni giorno anche solo 10 minuti, magari quando si prende il caffè, ben zuccherato ovviamente vista l’amarezza dell’argomento.
    Per tanto Antonella non vedo per quale motivo non si debba parlare anche a distanza di 13 anni di uno dei casi più oscuri della nostra storia mafiosa, perché lo sappiamo tutti, non è retorica dire che il nostro è il paese dei misteri come non è retorica dire che questo agli italiani piace, altrimenti non si spiegherebbe il perché di un sistema disinformativo che da sempre fatta eccezione per qualcuno, ha regnato in questo bel paese.
    A mio avviso Marco Travaglio fa parte di quella eccezione, giornalista amato da pochi e odiato da molti, scomodo, che nella trasmissione del biondissimo Santoro, non ha messo in dubbio l’estraneità del sig. Ultimo al favoreggiamento di cosa nostra (quello di contestare le sentenze è un modo di fare tipico di quelli che hanno votato chi sulla mortificazione della giustizia c’ha imbastito sopra una campagna elettorale), ma ha sottolineato la superficialità disarmante con la quale i due ufficiali (De Caprio e Mori), hanno fatto si che il covo di Riina rimanesse “sguarnito” senza che la Procura ne sapesse nulla perché convinta che il sito fosse sotto osservazione.
    Questa negligenza (io la chiamo così, ma si potrebbe benissimo definire menzogna), in considerazione dell’importanza della situazione e in considerazione dell’organo che di tale situazione avrebbe dovuto farsi carico (il R.o.s. e non “pizza e fichi”), dal punto di vista di Travaglio è inaccettabile ed è inaccettabile anche dal mio punto di vista sia da ex militare quale sono stato, sia da persona a cui “semplicemente” piace la chiarezza.
    Se Travaglio abbia detto delle fregnacce (cosa assai improbabile), non mi interessa, queste sono chiacchiere da bar, e non mi interessa neppure sapere se il covo era stato ripulito oppure no, o se la cassaforte c’era o non c’era, e non voglio e non posso pensare che ci fossero documenti che avrebbero permesso di compiere un passo determinante nella lotta alla mafia (perché a quel punto le barzellette dovrebbero farle solo sull’Italia), a me interessa il dato di fatto è il dato di fatto è che non si sa per quale motivo il covo del boss dei boss, è rimasto a disposizione di cani e porci per due settimane ingannando la Procura.
    Nel tuo articolo sui quattro processi di Ultimo non viene spiegato per quale motivo c’è stato il Blackout tra Procura e i carabinieri perché alla fine Antonella tra tante cose scritte e dette, il problema è solo quello, ho notato invece una analisi per altro superficiale e frammentaria, il cui scopo era di mettere in rilievo la vittima carabinierepoliticomafiamediatica di Ultimo, va bene, sarà un tuo parente o un tuo amico oppure un idolo, peccato che a me (e non solo), interessi più sapere per quale motivo la Procura sia stata ingannata, a quale scopo, e se sia accettabile tanta leggerezza vista la gravità della situazione. Perché chi sa non parla?
    Su queste domande nessuno ha mai dato una risposta (Ultimo per primo), e non si farà mai chiarezza, vuoi perché si è troppo impegnati a capire se Ultimo sia innocente oppure no, vuoi perché come dice Travaglio in nome della ragion di Stato non si deve sapere, e vuoi perché il tempo passa e la gente dimentica, anche se a distanza di tredici anni c’è ancora qualcuno che ogni tanto ne parla.

    Per quanto riguarda la presunta censura che Santoro avrebbe fatto nei confronti della telefonata del sig. Ultimo si è trattato semplicemente di un problema legato alla tempistica della trasmissione che quella sera non prevedeva un dibattito tra De Caprio e Travaglio, appare chiaro che la telefonata sarebbe durata troppo e avrebbe modificato il senso della puntata che non era un processo al maggiore Ultimo; Santoro avrà cambiato pure colore dei capelli, ma non voglio credere che sia cambiata anche la sua onestà intellettuale, sono sicuro che Ultimo verrà invitato in trasmissione per dare le sue ragioni (magari con il viso coperto perché no? Borsellino e Falcone lo facevano tranquillamente a viso scoperto), anche perché sono curioso di sapere quello che avrà da dire; amio avviso nulla di diverso dalle cose contraddittorie che ha detto già nel processo.

    Dici che non ci guadagni nulla a parlare bene di Ultimo ma sei proprio sicura che Travaglio ci guadagni qualcosa a dire la verità? Scusami ma da quello che leggo nel tuo articolo, sembra quasi che la tua sia una questione privata, una presa di posizione nei confronti di Travaglio e Ingroia, non oggettivata e argomentata come dovrebbe essere in un qualsiasi contesto di tipo pseudo-giornalistico informativo.

    Ossequi

    -La storia insegna, ma non ha scolari-

  35. Ciaos signorinos federicos,
    mi fa piacere che t’interessi di fatti e prove…
    a me ‘sti fattarelli risalenti all’anno zero
    mi fanno ridere e m’interessano per quanto ridicole_
    Siccome mi scrippellerei di risate nel forum di Travaglio, evito di farvi venire da ridere a tutti continuamente_
    Facciamo così, una risata fatevela da soli, copiati-incolla i miei appunti e portaceli tu, con i miei più sentiti auguri, dopo tanto travaglio, per il parto a tutta la famiglias!!
    Poi, torna quando vuoi a parlare di FATTI E PROVE!!

    bèh, scusate se sono una contadina, ho preso appunti durante la trasmissione, APPUNTI DICO, non ho la registrazione e relativa trascrizione, se no veramente mi piegavo in due dal ridere!!

    T R A V A G L I O

    Comincia subito a
    parlare della mancata perquisizione e la prima
    cosa che mi sono segnata
    è:

    “CHE COSA NON SI VOLEVA TROVARE”

    poi dice che:

    “LO STATO STIPULA
    UNA TRATTATIVA” (con la mafia)

    e punta il dito contro:

    “CAPITANO
    ULTIMO…
    CHE NON E’ RAUL BOVA,
    MA SI CHIAMA S_D_C_”

    (anche se col
    processo si è rivelata l’identità, magari il grande
    pubblico della
    signora RAI non lo sapeva e adesso lo sa, ma se a
    qualcuno è sfuggito,
    non sarò io a ricordarlo)______________

    A questo punto parla delle sue
    personali allucinazioni, giacchè
    insistendo sul fatto che hanno tolto
    “il furgone” e una “telecamera”
    da via Bernini, messer Travaglio, ha
    avuto una visione (oppure è
    andato a fare il palo), fatto sta che
    asserisce:

    “VISTO CHE SONO INDISTURBATI… I MAFIOSI VANNO
    UNA PRIMA
    VOLTA
    A PRENDERE LA MOGLIE E I FIGLI” (di Riina)

    poi dice che:

    “UNA
    SECONDA VOLTA…
    …RIPULISCONO” (il covo di tutti i documenti) !!!
    (cioè, dico io, non
    solo stava la fuori a fare il palo, ma ha pure
    controllato che cosa
    hanno prelevato e che non dimenticassero nulla)

    come in estasi o in un enfasi di trionfo, il vegente, asserisce che i
    mafiosi vanno:

    “UNA TERZA VOLTA…
    …IMBIANCANO” e bla bla bla_

    ma
    se lui era lì, perchè non ha chiamato i CC !?? 🙂
    purtroppo the show
    must go on!! e per rinforzare del tutto la
    credibilità della sua
    ricostruzione dei fatti, si fa forza della
    credibilità processuale, che
    secondo lui, processualmente parlando si
    è arrivati ad assodare che:

    “I FATTI STANNO COSI’!”
    (anche se) “NON C’E’ LA PROVA”

    A questo punto
    Santoro deduce che gli imputati sono stati condannati,
    ma è Travaglio a
    svelargli che invece sono stati assolti, così,
    ridendo Sant’oro gli
    dice:
    “ALLORA CHE VUOI?!” ma questa era una domanda palesemente
    retorica,
    perchè non attendeva risposta, tant’è che si va a fare una
    passeggiatina per lo studio, farfugliando non so che, per passare al
    visionario la parola nuovamente_
    ecco che il circo ormai ha preso
    totalmente vita, tanto che il meglio
    del numero dei pagliacci si fa
    vivace e discutono del fatto che dal
    processo è emerso che la scusante
    per cui sarebbero stati assolti è
    per una serie di motivi… minchiate
    varie, tra le quali la:

    “PERICOLOSITA'”

    e pare che nessuno lo sa che
    il motivo invece era che bisognava
    lasciar credere che non avevano
    individuato il covo giacchè Riina non
    è stato preso davanti casa_ No,
    non lo sa nessuno, secondo lui!

    a questo punto si è sbizzarrito, parla
    di un:

    “ARCHIVIO”

    …non so se le misteriose streghe che lo
    illuminano con una sfera di
    cristallo gli hanno fatto vedere che ucurt
    teneva una dettagliata
    ricostruzione piramidale migliore di quella che
    su carta ha messo il
    pull antimafia, chissà, forse ci sa dire anche se
    ucurt nell’archivio
    avesse risposto a quel famoso punto interrogativo
    che Falcone aveva
    posto in cima, sì, perchè Riina teneva tutto scritto
    e catalagato e
    più di tutto, nome cognome via indirizzo di chi sta un
    gradino più su
    e lo comanda!
    insomma, Travaglio fa di questo “ARCHIVIO”
    la prova schiacciante della

    “DEVIANZA GRAVE NELLE INDAGINI”_

    è
    normale che sant’oro faccia la sua parte e comincino quindi a
    discutere
    del come sia possibile che la Procura assista impassibile e
    lasci
    questi fatti impuniti e menomale che Travaglio rasserena tutta
    l’Italia
    che invece la Procura sta indagando (nessuno sa niente su un
    indagine
    nuovamente aperta su ultimo, ma Travaglio non solo sa
    qualcosa che
    forse è coperto da segreto istruttorio, seppure fosse
    così addentrato
    da saperlo, lo dice a tutta l’Italia!!!), ritenta la
    Procura secondo
    lui… insomma sta volta non scappano!

    Se non ricordo male san toro
    incalza il domandone circa il perchè la
    procura avesse corso questo
    rischio… scusate, mi aiuto un pò con la
    memoria ed un pò con gli
    appunti… ero presa a seguire le risposte e
    qui trovo che Travaglio ha
    partorito:

    “LA PROCURA AVEVA CALCOLATO IL RISCHIO…”

    “E’ STATA
    INGANNATA CONVINTA CHE IL ROS STAVA INDAGANDO…”

    (due gemelli_ che
    però non s’assomigliano pennniènte!!)

    cioè, questo sta proprio
    convinto che al contrario s’era stabilito che
    restassero in via Bernini
    (sì, per farsi tanare!!)_

    però sappiamo tutti che il processo è stato
    fatto sulle congetture di
    scrittori tali_
    sappiamo che alla baraonda
    che s’è sollevata la risposta è una, chiara
    e concisa!
    Allora, adesso
    riporto questo pezzo dell’articolo di Antonella per essere chiari
    >Interrogatorio del 2003 durante le indagini preliminari: “[…]il
    Maggiore RIPOLLINO aveva avvisato i giornalisti di quale era
    l’abitazione di RIINA, mentre in Procura era stato deciso di non
    rivelarlo, infatti era stata fatta l’attività su Fondo Gelsomino per
    non svelare che invece sapevamo dove stava RIINA e quindi una farsa
    totale, cioè se noi decidiamo di non dirlo, quello invece lo dice, mi
    dice che senso ha, comunque l’esigenza nostra era quella di sparire,
    lasciarli quanto pi๠possibile tranquilli e di riprenderli nel
    momento
    in cui loro, che sicuramente si saranno verificati
    cinquantamila volte,
    si ritenevano tranquilli, riprendevano la loro
    normale attività di Cosa
    Nostra e noi allora saremmo dovuti essere lì
    e avremmo fatto la stessa
    attività che avevamo fatto sui GANCI. Questo
    è quello in cui credo e su
    questo mi ci sono giocato la mia vita, la
    mia professionalità “. < e lo sapete che cosa ho negli appunti, a questo punto?? cioè proprio sul più bello, proprio quando Travaglio riformula l'accusa... sant'omo lo avverte che ha "30 SECONDI"_"SEMBRA CHE STO CENSURANDO"_ ma chiarisce al pubblico che dovrà dopo mandare la pubblicità e nuovamente ridà la parola a Travaglio per le conclusioni... e qui punta il dito su Mori ed ultimo che sono rimasti a fare i carabinieri pur essendo stati immischiati in queste storie torbide, conclude annunciando al popolo italiano che: "IMPUTATI E CONDANNATI POSSONO ENTRARE NELL'ANTIMAFIA" Santoro farfuglia qualche parola, ma ho visto una risatella e ridendo e scherzando Travaglio fa: "UNA PICCOLA INNIEZIONE DI MAFIA PER COMBATTERLA MEGLIO" abbiate pietà di me!! mi vergogno pure a trascriverle ste frasi oscene!! ////////////////////////////////////////////////////// e domani ne riparliamo dei F A T T I & P R O V E che ne dicis, federicos?? /////////////////////////// Saluta tutti, ma non mi salutare il mammo, non vorrei gli prenda una "depressione post-parto"_ adios dj

  36. non so da che fonti prendi le notizie, ma cambiale, che non sono affatto vere. Si può smentire che i due giornalisti non abbiano mai riferito come hanno saputo di una trattativa?

    Esiste il segreto professionale, ma se un giudice lo chiede in un processo di mafia, è OBBLIGATORIO rispondere, è il codice penale che detta legge, non la volontà dei giornalisti.

    E cmq, se tutti gli altri erano tanto bravi a sgamare i latitanti, come mai nessuno ha mosso un dito in 10 anni? Ultimo c’ha messo 3 mesi.. e se ascoltassi le dichiarazioni (non le trascrizioni, parlo degli mp3) delle persone che hanno testimoniato il tipo di lavoro svolto, sicuramente non parleresti così.

    Ripeto: non traggo nessun vantaggio personale a parlare bene di Ultimo. IO.

    Quali pentiti sono stati beccati mentre parlavano di lui per farlo fuori? O meglio… intercettazioni ci sono state, ma non erano molto a suo favore.

    Ad ogni modo, se ingroia non è convinto dell’innocenza, ricorra in appello. In tribunale, non in tv. E’ facile vincere quando si gioca da soli, vero?

    sta di fatto che santoro ha tolto la parola a Ultimo (e non l’ha tolta a berlusconi) quando voleva un contraddittorio, quando voleva far sapere la sua versione in diretta a tutti gli italiani. A qualcuno interessa?

    E come mai santoro tra le email pubblicate sul suo forum, a parte una che va contro, ha pubblicato tutti elogi?
    Sono a conoscenza di almeno una ventina di email di persone schifate per l’atteggiamento da regime che ha avuto. Nessuna on line.

    Qui tutti ti leggono, sul sito di annozero.rai.it non si legge una critica.
    Come mai?

    Il calo dell’audience della trasmissione avrà un suo motivo. La contessina imparentata con gli Elkann al posto di Maria Cuffaro.. che ci aspettiamo?

    La voce di ultimo la volevano sentire in tanti. Lui l’ha negata. Perchè avrebbe detto qualcosa che lui sa bene.

    Ad ogni modo, il favoreggiamento era il reato che si contestava. E’ stato assolto. E lo stesso ingroia chiese 2 volte l’archiviazione perchè non aveva elementi per continuare l’accusa. Poi mi sa che si è un po’ confuso, perchè prima dice una cosa, poi il contrario, poi un’altra cosa, poi il contrario.

    Io continuo a dire che se penso che uno è favoreggiatore di cosa nostra, non dico che lo stimo e che “non era intenzione mettere in discussione l’operato dei due imputati, professionisti di chiara fama”.

    Non si va in tv a fare l’assolo. Queste cose, le dica in un dibattito in cui democraticamente si ascoltano due voci. Ma non due voci di una stessa campana, ma due campane diverse.

    Continua a vedere santoro, va, che siete rimasti in pochi.
    saluti
    antonella

  37. Gentile sig. Santoro
    Sto ascoltando, basita, le dichiarazioni che sta facendo Travaglio, del quale nutrivo stima pensando che la sua professionalità fosse sempre dovuta a accertamenti e documentazioni personali.

    Il caso Ultimo, l’ho seguito quasi da prima che nascesse, ho seguito tutti i processi (ai quali travaglio era assente) e ho avuto modo di ricostruire tutto quanto è accaduto, anche informandomi di persona con le persone coinvolte.

    Travaglio ha scritto un libro che parla del covo di Riina insieme a Lodato, che è stato colui che ha montato la storiella della trattativa. Davanti al giudice il sig. Lodato (con il collega bolzoni) non fanno che ripetere “non so.. non ricordo… è passato tempo… ” ma niente che possa provare questa trattativa.

    Ovviamente, se travaglio dicesse il contrario di quanto scritto sul suo libro, è come se dicesse “ho scritto un mare di cazzate”, cosa che, naturalmente, non può fare.

    Ho sentito dire che la casa di Riina è stata ripulita in modo tale che non si trovava neanche un capello. Nel mio sito ho pubblicato le foto scattate durante la perquisizione. Ancora si vede una tavola imbandita, si vede materiale di cancelleria, si vede la cassaforte aperta con la fiamma ossidrica dai carabinieri perchè era ancora blindata (e non asportata dal muro, come diceva il giornalista Lodato)

    Se avete voglia e tempo, le ricostruzioni le trovate su questo link
    https://www.censurati.it/index.php?q=node/3334

    Non sono ferrata molto sulla politica o sull’antimafia, ma sull’argomento Capitano Ultimo non farò la falsa modesta, perchè ne so (uso l’indicativo, non il condizionale) molto più di quanto dicono quei giornalisti che parlano tanto bene quando fanno articoli, ma davanti a un giudice balbettano, non rispondono o non ricordano o fanno finta di non ricordare.

    Oltretutto, le persone che i PM hanno chiamato a testimoniare contro Mori e Ultimo, hanno dato versioni contrastanti, così come i pentiti di mafia. Addirittura Brusca disse che Riina metteva le cose in cassaforte per paura dei ladri!!!

    Oltre all’articolo, nel link indicato troverete i file audio del processo, le dichiarazioni spontanee di Ultimo, quelle della boccassini, dei pentiti e dei responsabili della mancata perquisizione.

    Ripeto: se Santoro è sinonimo di verità, allora anche solo per curiosità è doveroso dare un’occhiata a quel link, altrimenti come non detto, e continuiamo a pensare che il mostro è Mori solo perchè è stato messo lì dal governo berlusconi, e tappiamoci le orecchie e gli occhi, e soprattutto, imbeviamo la gente di falsità (come se non ce ne fosse abbastanza in tv)

    Io non traggo vantaggi personali a parlare bene di Ultimo (ma li ha Travaglio quando ne parla male). Ho solo interesse a che si scopra la verità. Mi dispiace che ne esce impoverita la vostra trasmissione. Spero di riuscire a seguirla ancora.

    cordiali saluti
    antonella serafini

  38. Egregio Dott.Santoro,
    non voglio, non posso credere che abbia tradito la dignita’ di un valoroso servitore DELLO STATO impedendogli anche il diritto DEMOCRATICO di poter controbattere in diretta alle accuse anche poco velate mosse nei suoi confronti.
    Un processo, seppur fantozziano, e’ gia’ stato fatto ed e’ stata dimostrata oltre ogni ragionevole dubbio l’assoluta innocenza di chi con sacrificio, professionalita’ e abnegazione totale ha lottato per ripulire dal marcio questa assurda societa’.
    Deve, e La prego mi spieghi qual e’, esserci una spiegazione alla censura da lei applicata in diretta perche’ non vogliamo noi del gruppo del capitano doverla annoverare tra l’elenco dei pagliacci che hanno contribuito a montare il mare di calunnie infamanti verso un “giusto”.
    Attendiamo da Lei le scuse PUBBLICHE al capitano ultimo affinche’ la nostra stima nei suoi confronti non debba franare drasticamente. Ci riserviamo anche il diritto, e questo non potra’ censurarlo, di far sentire la nostra replica in maniera forte, perche’ la VERITA’ non puo’ essere arginata. Ed e’ la VERITA’ che gli italiani meritano di sapere. Per restituire, una volta per tutte, dignita’ a coloro ai quali e’ stata brutalmente offesa.
    Sdegno e amarezza Dott. Santoro, ma Le stiamo chiedendo di rimediare, se e’ per lei possibile farlo.

    Cordialmente
    Dolores Cali’

  39. Bla bla bla…questo sanno fare..
    Ammetto ceh annozero non mi piace,i giornalisti di ieri sera poi men che meno.Già li ho disprezzati per la “Mafia è bianca”.
    Informazione stracarica di retorica che perde di credibilità.
    Travaglio si commenta da se.
    Comunque sia è sempre importante parlare di mafia in tv.
    Certo è ancor più importante che lo facciano persone informate e senza “conflitti di interesse”.
    Saluti

  40. Gentile Santoro,
    sono profondamente delusa di apprendere che un intero processo non sia
    servito a far sì che Travaglio non ripeta lo sbaglio madornale di
    travisare i fatti_
    Mi chiedo come si fa a mettere nome giornalismo allo sparlare su
    “ultimo” e Mori!
    Voglio sperare che presto vi siano pubbliche rettifiche circa le
    verità inconfutabili in merito a questa vicenda, così che si possa
    continuare serenamente a seguire il Suo programma d’informazione.
    Fiduciosa del Suo impegno e solerzia, resto in attesa di sapere quando
    manderà in onda ulteriori informazioni a riguardo per riavvisare
    amici e conoscenti del felice epilogo di questo spiacevole
    inconveniente.
    Cordiali saluti.
    Alessandra Marsilii

  41. Ho letto che il capitano Ultimo ed il generale di cui non ricordo il nome, non sono stati assolti per non aver commesso il fatto.
    Il reato è stato commesso, favoreggiamento, solo che è prescritto, semplicemente non si è riusciti a dimostrare il dolo…
    Un bacio ad Antonella.
    http://pensierieframmenti.blogspot.com/

  42. Forse mi sbaglio, mi sapresti indicare dove posso trovare la sentenza completa? La mia Mail la dovresti avere.
    Grazie.

  43. Sono completamente d’accordo con tè nel condannare la censura fatta da Santoro rifiutando la telefonata.
    Sono rimasto molto deluso, ma è vero anche che ha pubblicamente invitato Ultimo in trasmissione.

  44. Gentile sig. Santoro

    Spero si renda conto della marea di cazzate dette durante la trasmissione di ieri da Travaglio e di conseguenza del bisogno di ristabilire la verità che gli si deve all’intera vicenda di ultimo – ho seguito con attenzione tutta la trasmissione , tanto da aver avuto la netta senzazione che il dott. ingroia e il sig. travaglio abbiano voluto far passare il messaggio , riguardo la cattura di riina , che il favoreggiamento voluto o no ,ci sia stato ,visto che cosanostra ne avrebbe tratto vantaggi potendo persino ritinteggiare l’interno dell’appartamento a fine bonifica/fuga !!! Perchè ?!!!
    ci son foto del covo , ci son giornalisti che conoscono la vicenda sicuramente meglio e che non hanno interessi come potrebbe esser un libro da salvaguardare _ ultimo della cattura di riina [ latitante da qualche annetto !! responsabile delle stragi !!etc!!! ] era la voce che più ci interessava sentire e cioè quella di chi opera sul campo , quella di chi rischia la vita per lottare contro la mafia e questo non ha nulla a che fare con quei personaggi da lei accostatigli quando ha spiegato il perchè della censura alla telefonata di ultimo – a quanto mi risulta il capitanoultimo è stato processato e assolto – ma tutto questo non è abbastanza per travaglio e nemmeno per il dott ingroia a quanto sentito ieri – personalmente penso che processare ultimo sia stata una grande ingiustizia a cui il nostro paese tenta di abituarci , una “evidente rappresaglia” per essersi permesso di prenderlo sul serio ucurtu e, di conseguenza fermarlo prima che stà “guerra” la vinca sul serio lo stato _ se è stato mandato l’esercito in sicilia dopo le stragi dei GIUSTI vuol dire che di ” guerra “si tratta _ processare il soldato che ha catturato il capo dell’esercito nemico è un’insulto alla memoria di tutti quelli che hanno dato e tutt’ora danno tutto per lottare contro la mafia _
    Le faccio i complimenti comunque per la trasmissione e i servizi trasmessi , quello del Prefetto Sodano mi ha fatto riflettere sulla burokrazia ipocrita che circonda quelli che la mafia la combattono in prima linea – ieri durante un processo mediatico è stata negata la parola a un combattente – confido nella sua professionalità di giornalista a me noto come divulgatore di verità scomode e anch’esso a suo tempo sottoposto a trattamento speciale dalla censura affinche si ascoltino tutte le voci sopratutto quella di ultimo e mori _

    buon lavoro

    Cordiali saluti

  45. Ho visto la trasmissione e sono rimasto indignato non dalle parole di Travaglio e di Ingroia, parole che già ho sentito e che mi aspettavo, sono rimasto indignato dal comportamento di Santoro nel “censurare” Capitano Ultimo nel suo tentativo telefonico di parlare in trasmissione.
    L’ha invitato in studio, è vero, ma sa benissimo che la cosa è improbabile.
    L’amarezza è tanta, Santoro mi sei caduto,
    forse è più facile parlare di Berlusconi, che dire la verità sulla mafia?
    Andrea

  46. Ho letto tutti questi interventi e ho “strabuzzato” gli occhi.
    Come dice Aldo del famoso trio….non ci posso credere!!!!!
    Vi siete accorti del livello di faziosità di Santoro?!?
    Non parlo della puntata perchè non ho avuto il “piacere”. di vederla,anche se me ne guardo bene dal vedere i programmi di Santoro e del suo emulo di Ballarò.
    Santoro ha sempre fatto programmi e interviste tese a consolidare delle sue personali tesie se qualcosa o qualcuno interviene per rompere il percorso guidato del suo dire,lo impedisce.Gli romperebbe il giochino.
    Ma quel che è più triste è che la sinistra lo abbia eletto a icona del giornalismo d’inchiesta.
    Comunque,come si dice,meglio tardi che mai.Benvenuti nel club di chi non apprezza il giornalismo alla Santoro.

    Antonella,ti domandi….E’ poi tanto diverso da Berlusconi, il sig. Santoro?
    Penso proprio di sì.Non entro nel merito se sia meglio o peggio,ma molto diverso ci giurerei.
    Mentire in un programma televisivo pagato con i soldi pubblici,ci potrebbe anche stare.Che lo facciano coloro che intendono essere considerati dei “moralizzatori” e con il risultato di sputtanare qualcuno è un atto che fà schifo.
    luciano
    L’è tutto sbagliato…l’è tutto da rifare!!

  47. Un saluto.
    Questo e quello che ho inviato a Santoro.
    Alla gentile attenzione del sing. Santoro Michele.
    Da piccolo mi hanno insegnato,
    di sentire sempre le due facciate di un disco prima di giudicare la miglior canzone.
    Per anni ho seguito con molto interesse tutti i suoi programmi cosidetti non spazzatura
    dall’attaco verbale in diretta con Berlusconi, e al canto del partigiano.
    Era un ottimo modello di persona per tanta gente.
    Ma nella puntata del 05-10-2006 (anno zero,) lei non si e comportato da persona civile,
    un esempio? negando la diretta telefonica ad una persona,
    che nel sentirsi infangare il suo nome e il suo operato,
    non gli ha dato quella libertà di repplicare a sua difesa,
    dopo che ha combattuto rischiando e rischia tutt’ora la propria vita,
    lottando sempre in prima linea,
    al posto di quello Stato, fatto di tanti pagliacci senza giustizia, e senza dignità
    E molto facile parlare e sparlare, standosene seduti comodamente nelle poltrone,
    mentre c’è molta gente che muore o rischia la propria vita al servizio della gente civile
    Che sia chiaro il capitano ultimo non ha catturato solo RIINA,
    ma tanti e tantissimi altri pericolosi latitanti mafiosi.
    Mi meraviglio di lei, dopo che ha subito delle ingiustizie.
    Ora e lei ha commettere ingiustizie ad altra gente.
    Come puoi invitare alla trasmissione il capitano ultimo,
    con la presenza di Totò Guffaro e Berlusconi? e come mescolare il sacro al profano
    Non gli ripeto quello che gli altri ragazzi del gruppo,(capitano ultimo) le hanno detto,
    di cui con fierezza ne faccio parte, ma sarei molto lieto, e lei molto corretto,
    se nella prossima puntata chiedesse scusa al capitano ultimo.
    Cordiali saluti

Comments are closed.