Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Ancora fango

Ancora fango sul Capitano Ultimo. Sta uscendo un film su Totò Riina, costato 15 milioni di euro. Un film basato su un libro di uno degli accusatori del capitano Ultimo, Attilio Bolzoni (ricordate? quello che non ricordava niente davanti al giudice? Lui! Evidentemente gli è tornata la memoria). Se davanti al giudice non parlava per tutelare le fonti, adesso parla tramite una fiction, che ri-insinua il dubbio su come andarono le cose. Ovviamente non hanno messo il dubbio ricorrendo in appello davanti a un tribunale (perchè si rischiava forse di riperdere la memoria). Il processo ora diventa mediatico (come da copione. Leggi I 4 processi del Capitano Ultimo )
Il capitano ha fatto sapere le sue opinioni riguardo alle frasi che Claudio Fava ha rilasciato al Corriere della Sera, tramite un lancio d’agenzia. Non ci sembra però che sia apparsa la sua versione su qualsivoglia giornale (figuriamoci sul Corriere, filogovernativo da sempre, e quindi dalla parte della sinistra di Fava). Allora pubblichiamo noi le sue parole (che molti giornalisti si ostinano a censurare):

(ANSA) – ROMA, 3 MAG – La fiction su Toto’ Riina che sara’
trasmessa da Canale 5 riapre le polemiche sulle modalita’ dell’arresto del boss. E contro l’antimafia da salotto e di potere che insinua infondati dubbi sull’esistenza di una trattativa per far consegnare Riina si pronuncia ora il capitano Ultimo che critica Claudio Fava, il parlamentare europeo figlio di Poppo Fava, che e’ tra le firme della sceneggiatura, chiedendogli di non “insultare” chi ha lottato contro gli “assassini di suo padre”.
Ultimo si riferisce alle dichiarazioni di Fava riportate dal Corriere della Sera di oggi secondo le quali la fiction si propone anche di raccontare “i dubbi che esistono”. E cioe’, spiega Fava, se la cattura sia stata frutto di un’ efficace azione di intelligence o se vi sia dietro Provenzano e un suo possibile patto di non belligeranza con lo stato”.
“A pagina 49 del Corriere della Sera – dice Ultimo – si legge una dichiarazione dell’on. Claudio Fava in cui, aderendo ad una raffinata coerente di pensiero si continuano a insinuare infondati dubbi circa l’esistenza di trattative e patti tra stato e mafiosi alla base della cattura di Salvatore Riina nonostante la lunga vicenda giudiziaria conclusasi con una sentenza chiarificatrice e di assoluzione con formula piena”.
“E’ davvero giunto il tempo
– aggiunge Ultimo – di ribellarsi alla dittatura di una certa antimafia di salotto e di potere che, invece di attaccare i criminali, offende e sovraespone quelli che hanno rischiato e rischiano la propria vita per combattere la mafia sulla strada, lontano dai soldi e dai privilegi. Al dottor Fava, con amarezza, si chiede che provi se non a rispettare, almeno a non insultare quelle persone che esponendosi personalmente hanno lottato con purezza contro gli assassini di suo padre”.
(ANSA).

03-MAG-07 16:24 NNNN

Che non ci sono stati accordi tra Stato e Mafia, è un fatto che è stato ampiamente trattato durante il processo, che ha scagionato l’ex capitano. Insinuare il dubbio sull’operato di Ultimo a prescindere dall’assoluzione ad un processo che neanche doveva esserci, è un fatto estremamente grave, perchè funziona da deterrente verso tutti coloro che, nelle forze dell’ordine, fanno il proprio lavoro e vedono che comunque non serve a niente dare la vita per lo Stato, perchè tanto se ti va bene sei processato, ti scagionano e ti infangano, se ti va male, fai la fine di quelli che a Capaci o in via D’Amelio, hanno perso la vita.

Per approfondimenti leggi Tecniche di disinformazione: come sgretolare il falso

Commenti Facebook

7 thoughts on “Ancora fango

  1. Cara Antonella quanto hai ragione…!!
    Ecco il messaggio che danno alle nuove generazioni…che incoraggiamento a lottare è questo???Come deve sentirsi un ragazzo a leggere quanto affermato da Fava e Bolzoni…è come dire non stai combattendo per un ideale,per lo Stato,per il tuo paese stai solo inseguendo un illusione perchè qualsiasi cosa farai la nave dei potenti ti butterà sempre giù!!!Ma noi resistiamo,aspettiamo la tempesta,il mare agitato e il vento amico…è quella nave prima poi affonderà!!!

  2. e ti pareva che il film su riina
    uscisse senza l’appoggio dei salottieri !

    a cosa mirano con questo film ? all’oscar delle pagliacciate?
    soldi buttati amici _
    ho letto il libro del cantastorie a cui si ispirerà stò film _
    e riina s’avrà fatto le sue grasse risate ..
    don totò ,il contadino ..
    coltivava : “amici suoi” , poliziotti ,magistrati e una marea di persone innocenti ,che nn c’entravano con la sua guerra ,effetti collaterali di cui nessuno ,che ha negli occhi quelle stragi, ha certo nostalgia _
    lo scopo del ricordarci di chi è riina ? terrorizzarci tutti ? ma per favore ..
    se nn riuscite proprio, a fare una cosa , almeno abbiate il buon gusto di nn insultare chi ha lottato anche per voi e tutt’ora continua , a differenza di voi , a farlo _

    questo signore a cui farete la fiction , sappiamo chi è _ lo conosciamo tutti , e molto bene _ senza aiuti di scena _ ci ha pensato da solo _ a suon di vedove , orfani ,lapidi _ era già un brutto film prima , nn c’era bisogno del remaike_ si intitolava ” per 30 anni nessuno gli ha messo le manette ” ..un mito spezzato _ e già .._ un pugno di soldati straccioni vi ha rubato il giocattolo , la fine del mito che poi diventò leggenda ,nn più _ duro risveglio per le vostre cervella _ e si , quella mattina è cambiato il mondo _ qualcuno ha detto, adesso è finita la pacchia _ si , si può fare !! proviamoci anche noi ! e tutti quei latitanti cattivi , che con disprezzo e timore ci mostrevate in tv da 30 anni, son finiti in gabbia in pochi anni _e lo avete pure processato ! per l’esempio dato _ vergognatevi ! e nascondetevi al prossimo funerale di stato , per stragi di mafia ! perchè sarà anche colpa vostra _ la gente semplice nn dimentica _ no _e al funerale di falcone ,molti politici lo hanno scoperto mentre già correvano via sotto alla marea di gente onesta , nn più indignata ma incazzata di dolore _
    state offendendo i veri combattenti e la memoria di tutte le vittime di mafia , della società civile e tutti i loro cari che ancora piangono _ brucia ancora la ferita ,e voi ne fate un mito di quel carnefice ?!! si è fatto conoscere abbastanza, e bene , questa persona _ lo scorso anno , di questi tempi , in tv è stata bloccata l’uscita del film su falcone e borsellino _ motivazione ? elezioni _ si influenzava il voto in sicilia !_ e questa fiction ,a ridosso dell’ennesimo processo al covo , cosa influenza ? ci sono altre belve in giro ,o aspettate i morti per ritornare seri ?!
    “la storia del contadino che diventa re delle sicilia e dell’italia intera”
    “quando decise di fare di cosa nostra , una cosa sua “_
    ..molto istruttivo _ che è , scarseggiano le affiliazioni ?

    il nuovo circo , che bolzoni , “mr. nn ricordo” (autore del libro da cui sarà tratto il
    film ), e ingoia, ( l’eterna accusa a quel circo)stanno
    preparando , sarà a base di insinuazioni ,il processo mediatico
    infinito che continua , e la mafia ringrazia

    ”E’ davvero giunto il tempo di ribellarsi alla dittatura di una certa
    antimafia di salotto e di potere ”

    è davvero dura lottare così
    scendono le braccia , è forse è proprio questo lo scopo
    scoraggiare altri combattenti
    nn si arresta il boss dei boss , ultimo _ poi la gente comincia a sperare, e nn va bene !

    la lealtà dovrebbe esser scontata da questi
    invece insultano i combattenti
    sono con te , col cuore e col pensiero

    “Ogni volta che un uomo si alza in difesa di un suo ideale o agisce per migliorare il destino degli altri, o combatte contro le ingiustizie, è come se provocasse una piccola onda di speranza che incrociando altre milioni di onde, e sfidando tutte le onde contrarie, formasse una corrente capace di abbattere i muri più resistenti dell’oppressione”.(Bob Kennedy)

    un abbraccio a tutti
    indio

    ciao mary !
    ___________________
    “Un uomo coraggioso muore una volta sola. Un codardo, molte volte”.
    (Iowa)
    http://www.desaparecidos.it

  3. L’INTENZIONE DI LOTTARE CONTRO
    LO SFRUTTAMENTO, LA PREVARICARIZIONE, LA MAFIA!

    E’ proprio giunta l’ora di ribellarci!!
    Ad un certo punto ci fu anche Santoro, con Travaglio ed Ingroia ad infangare l’operato di una squadra che ha sempre dimostrato di saper cacciare le palle, non è stata data parola all’avvocato di ultimo che ha chiamato in diretta e mai è arrivata nè da Santoro, nè tantomeno da Travaglio ed Introia la rettifica e chiarificazione su questi presunti dubbi che il processo ha frantumato!
    Ora è il Corriere della Sera a CENSURARE! ! ! !

    Inutile: SIETE SOLO UNA BANDA DI LURIDI SCHIAVI!
    ————————————————

    Se le sentenze emesse nei tribunali sono in nome e per conto degli italiani, questi finti ignoranti la reale conclusione di un processo penale si comportano da ASSOLUTISTI pensatori che vogliono a forza inculcare un idea diversa dalla realtà e dal dovere a questo popolo di diseredati, con i potenti mass-media!
    MEH, CI VA FA N GUL’!
    Ora il Corriere della Sera ignora ultimo, così la redazione sembra proprio che va a braccetto con un figlio capace anche di far rivoltare il padre nella tomba!!
    Certo, “Favetto”, amor di cronaca… di verità, appunto, non di fantasia e congiure!!
    Un film su Riina, poi, quale onore!! ?
    VERGOGNAAAAAA!!!!
    Caro “Favetto”, hai mai passato un giorno con gente scapestrata che vive davvero le amare leggi della strada?! Sai cosa significa fare un film su Riina?? …Che tutta la gente che non crede nella giustizia, nella legalità e solidarietà del popolo italiano, uscirà di casa abbottando il petto e sentendosi come un Riina sulla terra!
    A maggior raggione se il tuo cazzo di film vuol fare luce sui dubbi, dunque, sollevare dubbi che proprio non esistono e rafforzare il malsano “lavoretto” (vedere i 4 processi a capitano ultimo) fatto a chi ha arrestato l’ “incatturabile” con pochi mesi di lavoro, oltremodo facendo INDI risultare messer Riina vittima di un presunto tradimento dall’amico Provenzano, il quale, con tante e tante probabilità, senza quel “lavoretto” di stop a CRIMIOR, sarebbe stato acciuffato subito dopo Riina e non dopo oltre 15 anni ancora di libera attività mafiosa!

    Intanto, così risulterà a tanta gente tendente al “GRADASSISMO” che finire in galera dopo tutti i più spregevoli crimini succede solo a causa di un presunto traditore tipo Provenzano e non perchè c’è chi si ribella alle leggi della mafia, dunque, dopo tutto “onorati si è”!
    Ma che cazz’ di fantasie tenete!!!!! SCARSA, TROPPO SCARSA!!!

    Poi ci dobbiamo pure sentire le puttanate da puritani che ci dicono nei tg quando parlano di bullismo dicendo che non si fa!!
    Dobbiamo educarci e non diseducarci, vero?!!
    Parlano di ragazzi bulli,
    perchè la gioventù è da curare,
    ha la mente malsana!!
    MA DEI GRAN GRADASSI
    IN GIACCA E CRAVATTA
    NON SE NE OCCUPA NESSUNO
    DEI PIU’ FAMIGERATI TG??
    DI QUESTI CENSURONI
    CHE CI VOGLIONO EDUCARE A NON AVER FIDUCIA DELLA GIUSTIZIA,
    CHE NON ABBIAMO SICUREZZA GARANTITA DALLO STATO E MANCO DA UN “ULTIMO” QUALSIASI… NON CI SONO TG A PARLARNE, INSOMMA,
    FREGA UN CAZZO A QUALCUNO???????

    Allora devo pensare che siete in tv a sculettare a destra e a manca, che siete tutte pupe e non c’è secchione che tenga, che siete davvero tutti a giocare a 1, 2, 3 stalla di porci maiali sanguisughe e disonesti? Devo pensare questo????
    Ha ragione l’indio: la mafia è a corto di picciotti e ci vuole pubblicità, vero???
    Cari mafiosi mascherati da gentili signori, siete perdenti e lo sarete SIEMPRE!

    L’antimafia vera è stracciona, non aspetta che quelli che stanno sopra smettano di sparare sotto! No! Noi non aspettiamo che vi scomodiate da salotti e passerelle, ma facciamo circolare le notizie da noi stessi, le idee come quelle di Falcone e Borsellino che camminano sulle nostre gambe come un azione ribelle ai vostri insulsi troni_ anche e soprattutto perchè testimoniate, ereditate, interiorizzate dal combattente ultimo e quelli come lui che non hanno nulla a che vedere con la SBIRRAGLIA che più vi aggrada! …no, qui c’è gente che ci dimostra continuamente che lottare si può ed è un dovere anche a costo di sacrifici!

    …noi, straccioni nati, queste idee sane le incarniamo ribellandoci con tutto il nostro disprezzo verso chi uccide la giustizia e l’uguaglianza infangando la verità! …e più ci fate schifo e più vi combattiamo ribellandoci con tutto il nostro diligente disprezzo, cordialmente!

    Post Scriptum:
    E A ME MI FATE SCHIFO,
    CENSURONI DI MMMMERDA!

    d.j.
    …musica sioux!

  4. ..un’altro circo è in arrivo, un carrozzone pieno di palate di cacca pronte ad essere gettate sull’onore di chi ha dato tutto e di piu’ in difesa di un valore.
    non staremo a guardare passivi a questo scempio, a questo ennesimo schifo…ci ribelliamo, fianco a fianco di ultimo, perchè non vinca il silenzio, non vinca l’indifferenza.
    Devono crollare sommersi dalle loro stesse balle…tutti, tutti.

    CON DISPREZZO
    una degli ultimi

  5. Perché ogni persona che cercando la propria interiorità’,
    estrae ciò che fu misteriosamente nasconsto lì, è un’ombra
    che eclissa ogni società che possa esistere sotto il sole!

    Tutte le società tremano quando la sprezzante aristocrazia
    dei vagabondi, gli inaccessibili, gli unici, i dominatori
    dell’ideale e i conquistatori del niente risolutamente avanza.

    Così suvvia iconoclasti, avanti!
    “Già il cielo ostile cresce scuro e silente!”

    (Renzo Novatore)

Comments are closed.