Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

La Lobby dei bambini abusati

tratto dal blog di Massimiliano Frassi, presidente dell’associazione Prometeo

C’è in Italia una nuova emergenza sociale. Tanto grave quanto sottovalutata. Più in ombra della Mafia, più silente del terrorismo, vive al nostro fianco nella totale invisibilità.
E quando appare, enormi sono i danni. A formarla un esercito di esseri ignobili. Ricchi di malate fantasie ed impossibili accuse.
Vestiti spesso del solo pannolino, col biberon a portata di mano, i membri di questo clan hanno un’età che spazia dai 3 ai 5 anni.
Agiscono principalmente nelle scuole materne ed hanno come fine ultimo quello di ingiuriare poveri innocenti, accusandoli addirittura di pedofilia.
I bimbi per dare un alibi alla loro follia riescono a convincere pure i loro stolti genitori, che si bevono tutte le bugie che i piccoli Pinocchi vendono loro.
In molti casi, per apparire più credibili, i bambini si sono addirittura creati delle ferite ad arte. Segni inequivocabili di lesioni, penetrazioni, bruciature.
Gruppi così li abbiamo già individuati a Brescia, a Verona, a Torino. Oggi a Rignano Flaminio e Vallo della Lucania.
Non ci crederete ma pare siano pure dotati di poteri paranormali, dato che ad esempio quelli bergamaschi erano soliti descrivere nei minimi dettagli cicatrici o particolari visibili solo se i soggetti indicati come abusanti non portavano vestiti.
Fortunatamente si sono creati movimenti atti a screditare questi piccoli delinquenti e punendo pure i loro complici genitori. Grazie a risorse economiche illimitate si trovano periti e legali che dimostrano la follia degli stessi, riuscendo a far passare in secondo piano pure le evidenti ferite fisiche.
Ripristinando l’ordine.

TRIBUNALE ORDINARIO DI TIVOLI
ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE

abstract:
[…]I soggetti nominati sono indagati perché:
“sottoponevano (i minori) ad atti di sevizie e crudeltà…li conducevano….in abitazioni private, nel bagno o in un aula o in un punto riparato del giardino….inducendoli anche con violenze o minacce a praticare reciprocamente su loro stessi atti di esplicita natura sessuali anche con l’uso di strumenti (vibratore – penna – altro), con l’inserimento dei suddetti strumenti nei genitali delle bambine e con uso lesivo dei suddetti strumenti in danno dei minori di sesso maschile, sottoponendo inoltre i bambini a giochi a sfondo sessuale tra loro e con essi indagati, facendosi toccare i genitali e altre zone erogene dai medesimi minori, commettendo detti atti di violenza sessuale in gruppo, o comunque essendo tutti riuniti nello stesso posto; sottoponendo altresì senza motivo a percosse sistematicamente…i predetti minori,….. praticando sui medesimi senza autorizzazione con l’suo di siringhe prelievi di sangue o inoculazione di sostanze varie quali camomilla, narcotici, stupefacenti o altro gravemente lesivo della salute delle persone in corso di accertamento, terrorizzandoli con l’uso di cappucci, vestiti da diavolo o coniglio nero, mostrandosi ai medesimi completamente o parzialmente nudi. In Rignano Flaminio nel corso dell’anno scolastico 2005 – 2006.”

[…]”E veniamo alla necessaria dinamica dei fatti. ….. riferiva che la piccola…. di anni 4, da circa 3 mesi aveva assunto comportamenti preoccupanti. Mostrava un interesse particolare per gli organi sessuali dei loro cani (che tentava ripetutamente di toccare e baciare). Chiedeva se è vero che “pippo”, con ciò intendendo il sesso maschile, “ciuccia” e “si bacia” la “patata”, cioè l’organo sessuale femminile. In una occasione il padre l’aveva sorpresa a prendere la testa del cane e portarla al basso ventre, mimando l’atto sessuale. La madre l’aveva sorpresa a toccarsi nelle parti intime con la manina infilata nelle mutandine o nell’atto di simulare un amplesso sessuale sopra un peluche che lei stessa aveva prima adagiato a terra. In altra occasione veniva sorpresa mentre tentava di introdurre nella vagina una bandierina o, ancora, a bagnare un asciugamano per poi passarselo ripetutamente sul sesso.”

[…]”Parlava di fotografie scattate da adulti che partecipavano “ai giochi”.” (…)
“Descrive una casa grande dove si svolgevano questi giochi… Continua in casa a simulare l’amplesso sessuale dicendo che è obbligata a farlo altrimenti la uccidono e che loro (i genitori) non possono guardare quel “gioco” insegnatole dalla maestra… e dagli altri “grandi”; è un segreto ed ha paura che li possano uccidere (“Mamma queste cose le dico solo a te e deve rimanere un segreto da non dire neanche a papà altrimenti ci uccidono”, perché così l’hanno minacciata i “grandi” ripetendole che “loro sono tanti e forti”).
Racconta che durante i giochi ….metteva il “pippo” nel sederino di …. e gli tappava la bocca con del nastro adesivo e metteva la musica ad alto volume, perché…..strillava tanto per il dolore.
Chiede alla madre se quando era piccola il padre le avesse dato del latte dal “pippo”, poiché sia …. che …. le “davano il latte dal pippo” e la picchiavano perché non le piaceva e lo sputava.”

[…]”Aggiungeva che per l’esecuzione del gioco gli avevano regalato delle patatine. Diceva che spesso venivano denudati e fotografati da XX e XX mentre “giocavano”.

saranno anche fantasiosi, questi bambini, ma un po’ di dubbi su come hanno saputo determinati fatti vengono. Chi sia il colpevole non ci è dato saperlo, a nessuno interessa. In fondo sono solo bambini

vota la petizione a favore dei bambini di Rignano

Commenti Facebook

30 thoughts on “La Lobby dei bambini abusati

  1. Caro Andrea,è giusto che anche gli ignobili hanno diritto alla difesa (anche se non la penso proprio così..).Sono le leggi che fanno acqua da tutte le parti!In un certo senso tutelano i colpevoli!Questo è il punto..

  2. Ma come…non lo sapete…a torino ho assistito ad un rito satanico. Un gruppo di pupetti di 3 anni vestiti da Demoni ricucivano l’imene ad una donna 40 enne per poi sverginarla!!! In più l’hanno tagliuzzata sul braccio con i mattoncini della lego e il sangue l’hanno fatto bere a “cicciobello che cammina”

    La realta’ supera la fantasia…ma c’è un limite a tutto!

    Vi’

    “I popoli non dovrebbero avere paura dei propri governi. Sono i governi che dovrebbero avere paura dei popoli”

  3. Hai superato te stesso 🙂

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  4. “so che mi state ascoltando, avverto la vostra presenza. So che avete paura di noi, paura di cambiare. Io non conosco il futuro, non sono venuto a dirvi come andrà a finire. Sono venuto a dirvi come comincerà. Adesso appenderò il telefono e farò vedere a tutta questa gente, quello che non volete che vedano. Mostrerò loro un mondo senza di voi, un mondo senza regole e controlli, senza frontiere e confini. Un mondo in cui tutto è possibile. Quello che accadrà dopo, è una scelta che lascio a voi.”

    https://www.censurati.it/voxpeople/

  5. com’era?

    “I bambini dell’asilo
    stanno facendo casino…”
    >>>>>>><<<<<<<< allora fiaccolate x le maestre nell'attesa della poi pervenuta ordinanza di scarcerazione dal tribunale del riesame che non trova gravi INDIZI di colpevolezza, nè il pericolo che possano INTRALCIARE le indagini!! e perchè no? in effetti... se ci si pensa... neanche il ministro dell'istruzione ha ritenuto giusto sospendere preventivamente gl'indagati dall'insegnamento, dopo la perquisizione... non si sa perchè, lui rispose che non conosceva i nomi e basta_ già, gente comune... certamente innoqua! però, mica potevano essere sospesi rischiando di incassare metà dello stipendio?! anche se a scuola non c'erano gli alunni, già, non c'erano più alunni con diritto all'istruzione "materna" e le madri che vogliono recriminare ancora?! adesso sbuca fuori un prode volontario: Taornima a difendere qualche genitore... ed il caso si chiuderà subito... ci pensate se lui fa ricorso in Cassazione sull'ordinanza del tribunale del riesame e burokratikamente gli venisse diciamo così: "bocciato"?! ... e ... Il caso è chiuso_ i bambini hanno messo su un vero CASINO! ...che stessero a casa una volta per tutte! VVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVV e voi popolo delegate questo beffardo potere? VIGILATE! APRITE GLI OCCHI! LA LEGGE E' AMMINISTRATA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO E SE UN PROCESSO A GENTE DI RIGUARDO NON SI PUO' PORTARE IN PRESCRIZIONE NELL'ITALIA DEGLI ITALIANI NON SI FA PROPRIO O SI VA AL CIRCO PER UNA BUFFA BEFFA CHE DICASI: "GIUSTA" SENTENZA DI UN "GIUSTO" EQUO E PUBBLICO PRO.CESSO _________ VIGILATE! _________ si cominci col firmare la petizione e chiedere intorno a voi che altri la firmino per esprimere solidarietà ai bambini abusati, se non si ritiene siano criminali, ma vittime! se si ritiene ancora fondamentale il valore della solidarietà sociale tanto per dissociarsi dalle ingiustizie presenti passate e future_ senza dare tutto per scontato e lasciare che vada tutto al contrario! ...e... l'unità - dignità di questo popolo "a puttane"! dj

  6. In genere mi accusano di troppa enfasi nelle mie descrizioni e di crudeltà 🙂
    vedi,Antonella, se gli rompeva il c..o a quel rifiuto umano, non faceva un soldo di danno. per le biglie,hai ragione ma alcuni argomenti mi fanno dimenticare di essere un “essere umano”(fa pure rima..) e divento un animale!per questo che opto per l’eliminazione definitiva di questa tipologia di soggetti.silenziosamente..
    non credo che l’azione contro Ultimo sia un deterrente per gli onesti e corraggiosi.anzi, hanno fatto male i conti perche questo tentativo, maldestro e malriuscito non ha fatto altro che scatenare la rabbia in noi ed il risveglio delle coscenze.comunque, non ci prenderanno mai!!!!

  7. non mi preoccupo della classe dirigenziale, ne ho piene le scatole specialmente di quelli locali. personaggi che siedono su di una poltrona, che hanno una qualche autorità e per manie di grandezza fanno girare le scatole ai piccoli, mentre con i potenti sono i primi a calarsi le braghe! ho dei problemi con delle commissioni edilizie (mi sto murando casa) e a situazione finita proverò a scrivere qualche riga a riguardo, ci sono delle grosse assurdità.

    su quello che faresti a certi animali concordo totalmente con quello che dici con solo un’appunto, nel calderone ci metterei anche tanti avvocati, quelli che accettano la difesa di chi ha commesso tali reati.
    Andrea

  8. l’avvocato in questione, quello delle maestre, l’avvocano Naso, per intenderci, ha difeso persone accusate di sfruttamento alla prostituzione, ha difeso Pribke insieme a Taormina (infatti chissà come mai taormina ha voluto prestare il suo lavoro gratis ai genitori dei bambini, contro l’avvocato Naso), ha difeso Mafiosi, e il suo nome lo vediamo spesso accostato a quello di Dell’Ultri, se facciamo un giretto su Google.

    Quindi, il pelo sullo stomaco ne ha abbastanza anche per le accuse di pedofilia.

    Spero che questi bambini possano prima o poi dimenticare, pena la morte in vita.
    un abbraccio e fammi sapere cosa ti succede per murare la casa. In sardegna, per esempio, ci sono fior di ville abusive e è stato multato un poliziotto che ha fatto da solo una rampa per la sedia a rotelle della moglie… se è qualcosa di simile, si può fare un servizio unico. Baci
    anto

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  9. Per fortuna i miei problemi non sono come quello da te accennato, si tratta di accordare fra loro varie commissioni edilizie.
    La commissione tecnica del comune
    La commissione edilizia integrata (cei) e di preciso non ho capito qual è il suo compito oltre a far girare le scatole
    Infine la commissione delle belle arti in quanto la nuova costruzione è situata in un terreno vicino ad un centro storico con vincolo paesaggistico.
    Il problema è nato dal fatto che io vorrei fare il tetto in un dato modo, ma a la cei non piace, sì proprio non piace sul piano estetico, cosa che invece sia i tecnici che le belle arti ritengono consono al paesaggio.
    Tutta la costruzione è impostata sul risparmio energetico, dalle pareti fatte con tamponamenti particolari, il tetto ventilato, i doppi vetri di un determinato spessore con un gas isolante all’interno, il riscaldamento a pavimento dove l’acqua che circola è di solamente 38°, il recupero della acque piovane con cisterne interrate, pozzo, depuratori sia d’ingresso che di uscita ecc.. fiducioso del mio pensiero che i soldi spesi per il risparmio energetico sono soldi che ritorneranno dopo e consapevole di fare qualcosa d’importante per l’ecologia.
    Qui arriva il secondo problema, avrei l’intenzione quantomeno di predisporre il tetto per un’eventuale installazione di pannelli fotovoltaici, per adesso solamente predisposizione poiché è un’impianto costoso e potrei effettuarlo in un secondo momento nel caso che non riuscissi ad affrontare anche quella spesa. Sai che goduria poter usufruire di un’abitazione dove l’energia è a costo zero senza nessun inquinamento? Ma qui si oppongono le belle arti poichè ritiene che tali pannelli non sono consoni al paesaggio, pannelli che vista la posizione della costruzione potrebbero essere visti solamente da un elicottero!
    attendo da tempo delle risposte dopo aver presentato un nuovo disegno e spero che possa incontrare il “favore” di quei personaggi della cei, personaggi che non si sono opposti quando un grande costruttore ha presentato un progetto di un vero e proprio formicaio da 50 appartamenti in pochissimo spazio, quando un proprietario molto conosciuto in zona ha raso al suolo un’abitazione centenaria con relativo fienile costruendone una nuova e molto bella villa senza rispettare il vecchio disegno come dovrebbe secondo le belle arti.
    Beh per ora basta ormai è questioni di giorni così mi dicono.
    Vedremo.

    Gli avvocati, quello migliore e più pagato è colui che vince una causa persa…

    Andrea

  10. temo che sarà molto difficile capire cosa sia successo veramente in quel di rignano, anche perchè i casi di pedofilia, veri o presunti, diventano immediatamente dei feticci mediatici. e che finiscono col distruggere tutti coloro che ci finiscono dentro, a torto o a ragione.

    sino ad un paio di anni fa, ero tra quelli che invocavano la forca per tutti coloro che venivano accusati di pedofilia, ma ultimamente ho cambiato atteggiamento.

    non nei confronti dei pedofili accertati, beninteso, ma nei confronti dei “casi” di presunta pedofilia. già, perchè la pedofilia provoca 2 tipi di danni irreversibili, ma completamente opposti nella loro natura: il primo naturalmente è per i bambini vittime dei pedofili, il secondo invece è nei confronti delle persone che vengono ingiustamente accusate di pedofilia.

    tempo fa, ad esempio, nel pieno di un altro boom mediatico sulla pedofilia, venne picchiato un uomo che venne visto toccare il pipino di un bambino nel parco. la folla inferocita non aspettava altro e si lanciò come un sol uomo sul presunto pedofilo. sopravissuto per miracolo al linciaggio, si scoprì che l’uomo era il nonno del bambino e che quest’ultimo doveva fare pipì. probabilmente da quel giorno il povero nonno avrà lasciato che il nipotino si pisci nelle mutande.

    un caso ben più celebre fu quello, citato nel film (e nel libro di crichton) “abuso di potere”, è quello di un padre separato che venne accusato dalla figlia di aver sessualmente abusato di lei…la figlia era una bambina e gli abusi sarebbero emersi nel corso di una psicoterapia…dopo esser stato condannato in primo grado, riuscì a dimostrare la propria totale e completa innocenza e di come gli eventi descritti dalla bambina fossero stati indotti proprio dalla psicologa…nonostante ciò, quando passeggia per strada, chi lo riconosce gli sputa in faccia.

    non so se fu in seguito a questo caso, o a qualche altro dei tantissimi casi di abusi che si sono rivelati assolutamente falsi (e ripeto, sono TANTISSIMI), che le associazioni di psicologi decisero che era il caso di stabilire un metodo RIGOROSO quando si tratta di accertare abusi nei confronti di minori, soprattutto se molto piccoli come nel caso di rignano.

    la procedura prevere che il terapeuta debba FILMARE tutto ciò che avviene nelle sedute con i bambini, e che dabba esserci un’equipe di altri 2/3 psicologi che debbano verificare che il lavoro del loro collega non vada ad influenzare i bambini.

    perchè il problema non è quello che i bambini dicano bugie (che di per se è una cosa normalissima), il problema è che se c’è stato un abuso, il bambino non ha in se le PAROLE con le quali descrivere ciò che gli è successo. pertanto, quando un bambino deve descrivere un fatto (bello o brutto che sia) che per lui è nuovo, non avrà le parole per descriverlo sino a quando uno degli adulti di riferimento (i genitori, i nonni, o gli zii piuttosto che gli insegnanti) non gli SPIEGHERANNO ciò che è accaduto, dando così loro le parole nuove con le quali interiorizzare l’esperienza.

    che poi è quello che si è visto nei filmati di rignano: i genitori che chiedono “e ti toccava li?” “era la maestra?” ed i bambini, visibilmente infastiditi rispondevano il classico “si” che dicono i bambini quando vengono messi alle strette dai genitori e vogliono togliersi in fretta da una situazione poco divertente.

    quanto alla psicologa che ha raccolto le testimonianze, mi sembra che non abbia segiuto neanche uno dei punti previsti dal vademecum dello psicologo che non deve creare più casino di quello che c’è.

    perchè vedete, quando uscì la notizia di abusi avvenuti in un asilo, come tutti mi indignaii e non mi stupii più di tanto che tra le persone che devono educare i nostri figli possano celarsi anche dei mostri.

    ma quando è uscita la storia delle maestre che prendono un po di ragazzini di una classe, un po di un altra, escono lasciando incustodite ben due classi (le loro)per andare a fare filmini pornosatanisti senza che se ne accorga nessuno in un paese di 2000 anime e senza che nell’asilo qualcuno si stupisca (cazzo, allora sono complici!), be, questa mi è da subito sembrata una boiata pazzesca.

    la spiegazione che mi diedi da principio fu che tutti coloro che si erano occupato del caso non avevano fatto danni, ma proprio dei disastri.

    hanno messo in galera delle persone prima ancora di ferificare dai tabulati telefonici se si conoscevano tra loro. esemplare è il caso del povero benzinaio bengalese, la cui colpa era di avere la pelle scura e di cercare di far divertire i bambini quando i genitori dovevano rifornirsi di benzina, facendo loro le boccacce. neturalmente non c’è stata neanche una telefonata tra il benzinaio e gli altri indagati, ma i carabinieri si sono dati la pena di fare queste verifiche solo dopo che il benzinaio venne scarcerato.

    non ho idea di quello che possa essere successo ai bambini di rignano. un’esperienza con dei fratellini più grandi? sono stati lasciati a casa da soli ed hanno trovato un filmino porno nascosto dietro la libreria (i bambini piccoli sono bravissimi a capire come funziona la tecnologia)? abusati da un parente, un amico di famiglia? abusati effettivamente da UNA (ma una sola) delle pesrone coinvolte dell’asilo? una precoce scoperta degli organi sessuali male interpretata?

    tutto questo non lo sapremo mai, perchè il modo in cui si sono mossi quelli che avrebbero dovuto avere l’esperienza e le capacità si sono mossi come l’elefante nel negozio di cristalli: distruggendo tutto quello che c’era.

    naturalmente non sto puntando il dito nei confronti dei genitori i quali, poveretti, si sono trovati in una situazione terribile, ed hanno giustamente cercato aiuto nelle istituzioni preposte. purtroppo sono finiti nelle mani sbagliate.

    quanto all’avvocato delle maestre, concordo che è uno stronzo di prima categoria, ed aggiungerei che la linea difensiva che ha scelto rischia di rivelarsi un boomerang, dal momento che la sua linea è “dal momento che sui miei assistiti non ci sono prove ed i tecnici e funzionari preposti hanno lavorato male, non è successo niente”…..

    del resto dall’altra parte è arrivato taormina, il difensore di totò riina, pacciani, calvi, berlusconi, franzoni, ecc ecc.

    mi sento di dare un solo consiglio ai genitori dei bambini: se volete fare qualcosa di buono per i vostri piccoli, lasciate questo schifo prima che vi divori, scappate dall’italia, ci sono ancora paesi nel mondo dove vivono persone serie. se restate qui vi mangeranno vivi e sputeranno le ossa.

    doc

  11. Ben rivisto, doc 🙂

    riguardo Taormina, so che si è proposto lui gratis per assistere le famiglie, e siccome non tutti erano d’accordo, assistrerà solo due famiglie, tra le tante.
    So anche che lavorava gomito a gomito con l’avvocato delle maestre per la difesa di priebke.
    Forse ha qualcosa da far pagare al suo compare, non lo so, però ci tengo a dire che tra le mamme nessuna lo ha voluto, neanche gratis, solo due. Probabilmente hanno pensato che per far fuori uno squalo, serviva uno squalo più grande.
    Spero che la verità venga fuori, al di là delle televisioni e i matrix e i porta a porta.
    Non voglio vedermi il plastico di rignano per i prossimi venti anni.
    un baciozzo
    anto

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  12. Roma, 19 giu. – (Adnkronos) – Il 2 giugno è stata ritrovata, negli uffici della sede romana de «La Caramella Buona onlus», l’ennesima lettera anonima intimidatoria indirizzata al presidente dell’Associazione contro la pedofilia, Roberto Mirabile, che il 14 giugno ha presentato ai Carabinieri una denuncia-querela contro ignoti e ha avuto un incontro riservato al Ministero dell’Interno. «Non vi basta Rignano Flaminio per capire che dovete smetterla con la storia contro i pedofili?», si legge nelle missiva, «Siete contro tutto e contro l’amore per i bambini che amano avere il nostro affetto premuroso ora basta state rompendo capito? Noi siamo vicini e questo è un altro avvertimento per Mirabile non ti basta ancora? Siamo vicini». Sette righe dattiloscritte in maiuscolo senza punteggiatura, fanno sapere dall’associazione, e il bigliettino da visita del presidente con una croce sul suo nome e cognome: è questo il contenuto della busta postale, affrancata e spedita da Roma Fiumicino, poi rinvenuta nella cassetta delle lettere dell’Associazione. «Le minacce si sono accentuate dopo che abbiamo avuto visibilità per la nostra costituzione di parte civile nei processi penali passati e in atto», spiega Roberto Mirabile che, dopo aver ricevuto telefonate minatorie e una busta contenente un proiettile, ha deciso di rendere nota la cosa. «Questi episodi si stanno intensificando – commenta Mirabile – la rete criminale dei pedofili si è incattivita a seguito dei fatti di cronaca di questi ultimi mesi. Deve per forza esistere un piano superiore internazionale che vuole far passare la pedofilia come cosa ‘normalè. Lo dimostrano il partito dei pedofili in Olanda e la giornata dell’orgoglio pedofilo». Intanto ieri il Sindaco di Roma Walter Veltroni ha accolto la proposta di Fabio Sabbatani Schiuma, Presidente del gruppo Misto-Indipendente in Campidoglio, che «La Caramella Buona onlus» aveva sostenuto ufficialmente: il 23 giugno, in occasione del «Boy Love Day International» (la Giornata internazionale per l’orgoglio pedofilo), il Colosseo sarà illuminato «per dare un segnale forte contro la pedofilia e la potente lobby che la sostiene», ha dichiarato Schiuma, deciso a continuare questa battaglia con «La Caramella Buona onlus». (Rre/Pe/Adnkronos) 19-GIU-07 12:04 NNN

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  13. ciao Ale,
    ma cosa dobbiamo inserire al “codice di controllo”?
    Andrea

  14. chiedi a me che sono una scatola vuota su ‘ste cose!! provo..
    dovrebbero apparire delle lettere nel quadrante infondo
    inserisci le lettere_

    se non funziona vuol dire che hai già firmato in precedenza_

    _____________________________
    io e te ci sentiamo presto 🙂
    ti scriiiiivo zak!!!

    dj

  15. ci conto!!!

    dimenticavo, non ti buttare troppo giù, non sei una scatola vuota.
    anzi sei paragonabile ad un fiume in piena!!

    Ciao ;P
    Andrea

  16. dopo averlo riletto con attenzione l’ho messo sul mio blog , ovviamente linkando il resto dell’articolo , ed aprendo una nuova categoria . censursti

  17. Ci stiamo rendendo conto, sempre di più, che siamo prigionieri delle lobby di vari tipi..la lobby pedofila è senz’altro quella più subdola ed è anche molto forte..Personalmente, non ho fiducia nella legge italiana e nelle istituzioni e credo che ci rimane ad eliminarli uno ad uno.Lo stesso vale per i mafiosi, politici corrotti(anche quelli stupidi..)giornalisti ignoranti e servi(dello Stato o la mafia-od entrambi-è la stessa cosa; gli stessi che hanno pensato bene di divulgare il nome di Ultimo etc..).Eliminazione sistematica e silenziosa. Non ci rimane altro..

  18. …eliminarli uno ad uno.Lo stesso vale per i mafiosi, politici corrotti(anche quelli stupidi..)giornalisti ignoranti e servi(dello Stato o la mafia-od entrambi-è la stessa cosa…

    di questo passo non avremmo più classe dirigenziale e la popolazione verrebbe ridotta di una bella percentuale…

    Saluti
    Andrea

  19. Ti preoccupi della classe dirigenziale?In quanto alla questione demografica-si starebbe molto bene-spaziosi!Prima o poi ci arriveremo anche a questo..purtroppo..non si può andare avanti in questa maniera!Gli “omini grigi” stanno ovunque..alimentano questo sistema malato e corroto con una nuova generazione dirigenziale-raccomandati incompetenti ed ignoranti-parzialmente o totalmente depravati ed amorali. Hanno un sistema di individualizzazione ed eliminazione delle persone per bene,oneste e corraggiose-infallibile!Ti “seccano” subito! Secondo voi, con quale corraggio questi pedofili di m…a annunciano la Giornata dell’orgoglio pedofilo!!!! Io, se vedessi uno di queste m…e gli caverei gli occhi e ci giocherei a biglie!Ci rendiamo conto di quello che succede! Un reato, a mio modesto parere, tra i più abberranti, non viene mai punito con una condanna esemplare(30 anni di carcere, ergastolo, punizione fisica ripetitiva etc..)!Ma, hanno la faccia da c..o a calluniare ed accusare un ufficiale dell’Arma che ha fatto il suo dovere, rischiato la sua vita , sacrificandosi giorno e notte per noi tutti!Allora, non vi viene la voglia di eliminarli tutti!Che diamine!

  20. “Io muoio? Io vivo!Questo e l’uomo dai lunghi capelli che ha persuaso il Sole. L’ha convinto a splendere di nuovo! Un passo in su! Un altro passo in su, un altro..Il Sole splende!”- Grande popolo Maori!

  21. dal vivo è ancora meglio. L’ho messa tra i preferiti di youtube 🙂
    grande popolo
    saluti
    anto

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  22. a parte il gioco delle biglie che mi fa un po’ schifo fatto con gli occhi, per il resto mi trovi d’accordo su tutto.
    Facile prendersela con Ultimo, lui doveva fare una cosa: arrestare Riina. L’ha fatto, e lo processano. Che serva di esempio a tutti gli onesti che vogliono lavorare come lui?
    è un pericoloso deterrente ad agire onestamente, quello che hanno fatto ad Ultimo.
    che nonostante tutto ha sempre un basso profilo. Costruire dove gli altri vogliono distruggere, questo il suo motto. E noi lo seguiamo. Io per lo meno lo seguo.
    hasta siempre

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  23. hai ragione.qualche annetto fà, ho avuto l’onore di vederla dal vivo-dedicata a me!!che emozione!!! grande e forte popolo dei guerrieri , bellissima terra..

  24. anto, lo sappiamo tutti… ha i suoi interessi che non sono mica quelli del popolo e si copre ‘i corne!

    comunque per quanto accaduto a Rignano, ha ragione brutus
    _ quando mai!!? 🙂 _
    chi ha gestito le indagini
    non ha fatto danni, ma disastri_

    ma io voglio sottolineare solo una cosa:
    a Rignano c’è un epidemia di bimbi perversi…
    così resterà il panorama, visto e considerato che i bimbi hanno certamente subito violenze, ma i colpevoli non usciranno_
    di questo passo sicuramente no!

    ma io ai genitori auguro che se dovesse andare a finire tutto a putt*** a causa di nullità processuali, negligenze, quanto meno chiedano un risarcimento della Ma****_

    Brutus, non se lo possono permettere di fare errori e di procedere fuori dall previste norme_ è questo sappiamo tutti che lo hanno fatto… credo che lo abbiano fatto perchè lo Stato, nelle persone di chi ha in mano le indagini, ha dimenticato i suoi interessi e si sia curato semplicemente di mettere in scena che si sono impegnati (coprendo comunque i corna a chi le tiene lunghe), perchè loro lavorano e sono stipendiati da un popolo che se vorrebbe ribellarsi civilmente non lo può fare, giacchè va incontro a manganelli e repressioni “strane e casuali” se tenta di chiedere “come lavorano questi??!”… allora se i genitori di quei bimbi dovessero abbandonare questo impedito Paese, dovremmo proporre un esodo di massa perchè sono poche le persone che non hanno da ricorrre ai tribunali per questioni civili, penali e cazzate varie e non possiamo fidarci dei funzionari, anzi, paghiamo tutti regolarmente il biglietto per il “circo”, per restare come spettatori a guardarci divorare diritti e garanzie dalle perpetue pagliacciate impunite!

    per quanto riguarda la rabbia che porta a dire “ammazziamoli tutti”, io non sono d’accordo… se la pensassi così avrei già ripulito l’abruzzo 🙂 e sono d’accordo con zak, infatti, penso che non sarebbero solo i potenti nel mirino, ma anche chi non se ne fa un problema che troppi mangiano pane a tradimento, allora, non ci rimarrebe che qualche sporadico superstite, a conti fatti: chi ha smosso il culo a fare piazza pulita!
    Ma la rabbia deve essere valorizzata in positivo… ecco mi sa che lascio parlare Gandhi… perchè ho i nervi a pezzi!!!!!

    Come si fa a non incarognirsi??!!!

    Poi zak, il tuo progetto è spettacolare e se posso permettermi di sognare… ti dovessero negare il permesso, mi piace immaginare una marea di ecologisti ad occuapare tutta l’area e magari anche qualche teppista a spaccare quei 50 sgabuzzini adibiti ad incassare soldi ed appresso ai teppisti subentare l’intervento di frati francescani a ricostruire pietra su pietra, una dopo l’altra, il vecchio casolare! 🙂 indovina io tra chi mi vedo? …vabbò, ijà… è solo un sogno passeggero… è ora che ti scrivo in privato!! sappi che ho la connessione saltuariamente ed è un razz’ di guaijo!

    A presto amici!

    dj

  25. Torno a ripetere: eliminazione totale! Certo, ad acchiapparli è difficile ma possibile. Vanno eliminati pubblicamente-in piazza! basta con i buonismi!Siamo civili; siamo buoni; esiste la legge!Si-del taglione! Basta con i pedofili, basta con i mafiosi, basta con i stupratori, ladri, spacciatori e anche i raccomandati ci hanno rotto le p…e!Scusate mi ma mi viene la nausea!Che mondo di m…a!

  26. si dovrebbe pensare alla pubblica sicurezza innanzitutto, però quando 4 poliziotti ammazzano a bastonate un 18enne e quando un prete fa il pedofilo (in molti casi), a chi ci si rivolge?
    Le persone che sapevano investigare l’hanno smembrate (CRIMOR). Forse non interessa poi tanto, sta sicurezza, al governo italiano.

    “A coloro che potendo intervenire non sono intervenuti, tutti il nostro disprezzo””
    Ultimo

  27. CConfermo, come si fa a non incarognirsi contro i giudici, tutti di sinistra ???, che rilasciano uno stupratore????? e uno che piccia la moglie rimane in cella…. a giudici che i terroristi li chiamano guerriglieri …. beh forse non è lo stato o il governo …. forse è ora di vederci chiaro su questa classe di …… non ho ancora capito … ma le leggi se le fanno loro ???? visto che esce la legge epoi loro , la interpretano e se proprio non ci riesco con qualche sentenza la stravolgono ….. oiboh….. siete tutti molto informati …. non posso credere che vi siano scappate queste cosucce …. di poco conto vero ….. eh si avete ragione ……

  28. Come giustamente mi ha fatto rilevare ANtonella, qui vige la liberta di parola … e quindi anche uno come me puo scrivere….. Ma noto che nessuno risponde … che ci si astiene … e che quel famosissimo fantasma dell’obbiettività ….. qui circola poco o meglio circola solo dove .. interessa……
    Un pò deludente …. ma questa è la storia dell’Italia Brigatista, delle Fosse comuni …. ops … caduti ….. non dicevo quelle che volevate che dicessi ma delle FOIBE …. dimenticate quelle … vero ????? dei lagher in cina , in Russia …. e della galera a celo a perto …. Cuba…. tutto dimenticato vero ….. ah è vero adesso c’è il nuovo messia OBAMA….. beh in bocca al lupo …. Volevo promuovere un nuovo sondaggio … 10 zingari sotto agni casa di ogni comunista o affiliato ….
    Un mio amico mi ha detto : la polita è affiliata alla mafia è la sicilia ne è un esempio ….

    Gli ho risposto giustissimo, condivido e sottoscrivo …..
    Quindi in campania dove c’è l’aandrangheta (si scrive così?) e la sinistra da decenni ????
    In pulia ???? nell’umbria ??? anche perchè visto che seguite così tanto e bene le vicende politico-carabiniere d’Italia dovreste aver notato che la mamfia, l’andrangheta, la sacra corona unita…. si sono espensa a macchia d’olio ………. in tante regioni italiane …..
    Beh forse è il caso che si si cerchi prima una giusta ed equa distanza dalle militanze … se no si cadra sepre nello stesso tranello …. Aalle votazioni , ultime , perse da alcuni esponenti si è sentito dire che il popolo è ignorante e pensa solo aisoldi … beh forse perchè il popolo non ne ha invece chi pontifica ne ha tanti oltre a mille privilegi…….

    Con questo vi saluto ….
    EVVIVA LA DEMOCRAZIA E LA LIBERTA’

    Kernunnos
    (Thor)

Comments are closed.