Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

Carta Canta e Stona

fonte: www.gabrielemastellarini.com

Il 28 settembre Marano convoca Fini e Fiorillo per l’indomani pomeriggio, nel suo ufficio di Milano. (…) Fini sale le scale di corso Sempione.

Previdente, s’infila in tasca un registratore acceso. Entra nell’ufficio del direttore di Raidue insieme a Fiorillo. C’è pure il capostruttura Michele Bovi. (…) Poi arriva Marano. (…)

Ci siamo procurati la registrazione e l’abbiamo trascritta. (segue trascrizione di varie pagine della conversazione registrata abusivamente) (…)

A questo punto la registrazione si interrompe, perché è finito il nastro della cassetta. (…)

A prescindere dalla conversazione registrata di nascosto, Cyrano era stato regolarmente annunciato dall’ufficio stampa Rai.

(Marco Travaglio, Peter Gomez, Regime, Bur, 2004)


Mi domando come si permetta questo noto maestro di giornalismo di pubblicare sms privati. (Marco Travaglio, riferendosi a Gabriele Mastellarini, lettera a “Libero”, 15 giugno 2008)

******************************

INTERCETTAZIONI. MALAVENDA: “DDL VIETA LA CRONACA GIUDIZIARIA”.

Ansa Palermo, 15 giugno 2008.  (…) «Chi scrive qualcosa facendo
riferimento agli atti giudiziari sarà punito con l’arresto da uno a tre
anni e con l’ammenda fino a 1.032 euro per ogni articolo pubblicato.
«Le due pene, detentiva e pecuniaria – spiega Malavenda – non sono
alternative, ma congiunte. Il che
significa che il carcere è sempre previsto e, anche in un paese dove è
difficilissimo finire dentro (condizionale fino a due anni, pene
alternative fino a tre), il giornalista ha ottime probabilità di
finirci: alla seconda o alla terza condanna per violazione del divieto
di pubblicazione, non meno di nove mesi per volta, si superano i due
anni e si perde la condizionale; alla quarta o alla quinta si perde
anche l’accesso ai servizi sociali e non resta che la cella». (…)
«D’ora in poi – spiega l’avvocato Malavenda – le aziende editoriali
dovranno premunirsi contro eventuali pubblicazioni di materiale
vietato, con appositi modelli organizzativi, perché la violazione del
segreto con  questo disegno di legge è stato fatto rientrare nella
legge 231 sulla responsabilità
giuridica delle società editoriali. Significa che l’editore, per non
vedere condannata anche la sua impresa, deve dimostrare di aver
adottato tutte le precauzioni contro le violazioni della nuova legge».

Dispaccio Ansa, 15 giugno 2008


Chi scrive qualcosa è punito con l¹arresto da 1 a 3 anni e con
l¹ammenda fino a 1.032 euro per ogni articolo pubblicato. Le due pene –
detentiva e pecuniaria – non sono alternative, ma congiunte. Il che
significa che il carcere è sempre previsto e, anche in un paese dov¹è
difficilissimo finire dentro (condizionale fino a 2 anni, pene
alternative fino a 3), il giornalista ha ottime probabilità di finirci:
alla seconda o alla terza condanna per violazione del divieto di
pubblicazione (non meno di 9 mesi per
volta), si superano i 2 anni e si perde la condizionale; alla quarta o
alla quinta si perde anche l¹accesso ai servizi sociali e non resta che
la cella.
(…) D’ora in poi le aziende editoriali dovranno premunirsi contro
eventuali pubblicazioni di materiale vietato, con appositi modelli
organizzativi, perché il “nuovo” reato vien fatto rientrare nella legge
231
sulla responsabilità giuridica delle società. Significa che l¹editore,
per non vedere condannata anche la sua impresa, deve dimostrare di aver
adottato tutte le precauzioni contro le violazioni della nuova legge.
Marco Travaglio, “Ora d’aria”, “L¹Unità” del 16 giugno 2008.

 

**********************************************

 

Ma questa, più che ad personam, è una legge ad personas (…). L’indagine sulle scalate bancarie, nata dalle intercettazioni del 2005, non sarebbe mai partita:
Fazio sarebbe ancora governatore di Bankitalia, Fiorani e Consorte
avrebbero conquistato illegalmente Antonveneta e Bnl, Ricucci avrebbe
portato in dote agli amici di Berlusconi il Corriere della sera. Nulla
si saprebbe dei rapporti privilegiati tra i furbetti e gli “arbitri”
che giocavano allegramente la partita (governatore, berluscones e ds).

(Marco Travaglio, “Al cittadino non far sapere”, ”L’Unità” 9 giugno 2008 )

Completa il quadro la lista dei reati per cui sarà impossibile
intercettare: a parte quelli contro la Pubblica amministrazione (…),
tutti quelli puniti con pene inferiori ai 10. Reati minori? Nemmeno per
sogno. Reati gravissimi come quelli contro l’ambiente, la salute e la
sicurezza sul lavoro; tutti i reati fiscali, dall’evasione alle truffe
Iva, dall’aggiotaggio all’insider trading (intercettabili dal
2006 in base di una legge della Cdl per recepire la direttiva europea
sul market abuse, quella che ha consentito la scoperta delle scalate
Bnl, Antonveneta ed Rcs
); 

(Marco Travaglio “Il popolo dell’omertà”, “L’Unità” 14 giugno 2008)

Se questa legge entrerà in vigore, si potranno ugualmente
fare le intercettazioni in future inchieste come quelle sulle scalate bancarie ad Antonveneta e Bnl (visto che l’aggiotaggio ha una pena massima di 12 anni)
(Luigi Ferrarella, giornalista giudiziario de “Il Corriere della Sera”, in “Oggi” del 24 giugno 2008, PAG. 13)

 

**********************************************

 

“A proposito delle mie vacanze del 2003. Vacanze che non feci con il
maresciallo Ciuro, ma con la mia famiglia in un residence dove aveva un
villino anche il maresciallo Ciuro”.
(Marco Travaglio, replica a Bruno Vespa, pubblicata su Dagospia).

Anche se dopo il suo arresto non ha più visto il giornalista
Travaglio, l’ex maresciallo Ciuro ricorda bene quella vacanza al
«Golden Hill» con Travaglio e il dottor Ingroia durante la quale «si
stava insieme, si giocava a tennis e si facevano lunghe chiacchiere a
bordo piscina ma poi ognuno faceva la sua vita anche perché c’erano i
figli piccoli».
(Intervista di Pippo Ciuro al Corriere della Sera).

 

**********************************************

 

 

Se leggesse almeno il giornale su cui scrive, Ostellino saprebbe che i
giudici napoletani hanno già rinviato a giudizio i presunti
responsabili dello scandalo monnezza.

(Marco Travaglio, riferendosi a Piero Ostellino, in “Buonanotte Ostellino”, “L’espresso”, 25 luglio 2008).

 

Apprendo da Libero che, tra i vari crimini da me commessi, ci
sarebbe anche la fine della collaborazione di Gabriele Mastellarini con
l’Espresso. Posto che non mi ero nemmeno accorto che fosse iniziata… (n.d.r. se leggesse almeno il giornale su cui scrive…)

(Marco Travaglio, lettera a Libero)

 

DETTAGLIO ARTICOLI DI GABRIELE MASTELLARINI PER L’ESPRESSO (Fonte Editoriale L’espresso spa) 

Np. MESE                  TITOLO  RIF. SEZIONE  ARGOMENTO
1 nov-06     Chi paga la strage RUBRICA Riservato  Giustizia
2 nov-06  Galeotta la maglietta RUBRICA Riservato  Attualità – Antitrust
3 nov-06               Sos Tirrenia RUBRICA Riservato (Apertura) Attualità

4 dic-06          Parcheggi d’oro RUBRICA Riservato   Attualità
5 dic-06      L’esercito di Mussi RUBRICA Riservato  Politica
6 gen-07    A Murdoch piacciono.. RUBRICA Riservato  Attualità – Tv

7 gen-07    Bagnacauda a Shangai RUBRICA Riservato  Politica
8 gen-07     Strasburgo dei valori RUBRICA Riservato Politica
9 gen-07   L’odore dei soldi di Veltri RUBRICA Riservato Attualità
10 gen-07        Toto parte in treno RUBR. Riservato (apertura) Economia

11 feb-07   Il tesoro di Evelina   RUBRICA Riservato Attualità

12 feb-07       Caffè distretto RUBRICA Riservato Politica
13 feb-07       Napoli da bere RUBRICA Riservato Attualità
14 mar-07 Antitrust contro discount RUBRICA Riservato Attualità

15 mar-07 Lotterie molto creative RUBRICA Riservato Mass Media
16 apr-07  Corte dei doppi Conti RUBRICA Riservato Giustizia
17 apr-07 Il ponte non c’è ma costa RUBRICA Riservato Attualità
18 apr-07        La lepre molisana RUBRICA Riservato Attualità
19 apr-07  La voce del governatore RUBRICA Riservato Politica
20 apr-07  Eredità olimpica RUBRICA Riservato Attualità Politica
21 apr-07  Lifting in rosa RUBRICA Riservato Mass Media
22 apr-07  Nibbio quanto ci costi RUBRICA Riservato Attualità
23 mag-07 Il bomber Aurelio ATTUALITA’  Affari e Pallone
24 mag-07 Infuriati al Massimo RUBRICA Riservato Attualità – Cultura
25 mag-07 Croupier sbancati RUBRICA Riservato Attualità – Giustizia
26 mag-07 Guai al capolinea RUBRICA Riservato Attualità Finmeccanica
27 mag-07 Radio Sanpaolo RUBRICA Riservato Economia – Banche
28 mag-07 Navigare su due ruote RUBRICA Riservato Politica e Sport
29 giu-07  Quanti debiti Mastella RUBRICA Riservato (apertura) Giustizia
30 giu-07  Vacanze da papa RUBRICA Riservato Attualità – Vaticano
31 giu-07  Rita cerca simbolo RUBRICA Riservato Politica
32 giu-07 Certificato trans  RUBRICA Riservato Politica regioni
33 lug-07  Coppola sbaglia tribunale RUBRICA Riservato Attualità

34 lug-07  Onorevole test RUBRICA Riservato Politica
35 lug-07  Padre Pio cult RUBRICA Riservato Televisione
36 lug-07  Squitieri non ha memoria RUBRICA Riservato Cinema – storia
37 lug-07  Cantare per Cuffaro RUBRICA Riservato (apertura) Politica
38 lug-07  Grauso non paga RUBRICA Riservato Editoria
39 lug-07  Fioroni e soldoni RUBRICA Riservato Politica
40 lug-07  Tv con bollino blu RUBRICA Riservato Mass Media
41 ago-07  Lobby Serenissima ECONOMIA Sprechi/Lo scandalo dell’A4
42 ago-07  Consiglieri eccellenti RUBRICA Riservato Polica regionale
43 ago-07  Teatro San Carlo o… RUBRICA Riservato Politica –

44 ago-07  Il 118 si mangia 119 mln RUBRICA Riservato Corte dei Conti
45 ago-07  Allegra finanza RUBRICA Riservato Politica regionale
46 ago-07  Fuori la busta paga RUBRICA Riservato Giustizia
47 ott-07  Bossi paga il tricolore RUBRICA Riservato Politica – Giustizia
48 ott-07   Carissimo Strega RUBRICA Riservato Cultura
49 nov-07  La Consob incassa RUBRICA Riservato Economia – Consob
50 nov-07  La marcia su Bruxelles ATTUALITA’  Esteri/Inchiesta
51 nov-07  Toscani e calabresi RUBRICA Riservato Mass Media
52 nov-07  Borsa pret à porter ECONOMIA Inchiesta Moda

53 nov-07  Governo in busta paga ATTUALITA’  Inchiesta Politica

54 nov-07  Scacco alla torre RUBRICA Riservato Corte dei Conti
55 nov-07  Sgarbi genetici RUBRICA Riservato Attualità
56 dic-07  Truppe Mastellate RUBRICA Riservato Politica
57 dic-07  Pecorella nera RUBRICA Riservato Politica
58 dic-07  Affittacamere dei deputati RUBRICA Riservato Politica
59 dic-07  Sviluppo rampolli RUBRICA Riservato Attualità
60 dic-07  Diabolico Benigni  RUBRICA Riservato Spettacoli
61 dic-07  Spitz con Sprint RUBRICA Riservato Politica
62 dic-07  La stangata dei comuni COPERTINA (collaborazione all’inchiesta)

63 gen-08  Quanto ci costa il Palladio RUBRICA Riservato Politica

64 gen-08  Sturzo batte Gramsci RUBRICA Riservato Politica interna
65 gen-08  Domanda da 500 mila RUBRICA Riservato Politica interna
66 feb-08  Garanti bocciati RUBRICA Riservato Autorità Garante
67 feb-08  Della Valle sul Campanile RUBRICA Riservato Politica
68 feb-08  Pecoraro Rock RUBRICA Riservato Politica
69 feb-08  Calabria: la carica dei 10mila RUBRICA Riservato Corte dei Conti

70 feb-08  Puntura a Vespa RUBRICA Riservato Mass Media

71 feb-08  C’è un buco nella rete RUBRICA Riservato Politica
72 feb-08 E Scotti ha un conto da pagare ATTUALITA’  Corte dei Conti – Politica
73 mar-08 Champagne alla Pera RUBRICA Riservato Politica interna
74 mar-08 Giù le mani dagli enti inutili RUBRICA Riservato Politica
75 mar-08 L’Ong è molto Venerabile RUBRICA Riservato Libri – Storia
76 apr-08 Toga di salvataggio RUBRICA Riservato Politica – Giustizia
77 apr-08 Azzurro e Verdone RUBRICA Riservato Cinema
78 apr-08 Prof Pollari   RUBRICA Riservato Politica Interna – Attualità
79 apr-08 Il cacciatore di Bud  RUBRICA Riservato Cinema – Pubblicità
80 apr-08 Razzista solo un po’  RUBRICA Riservato Corte di Cassazione – Politica
81 apr-08 Profumo biancoceleste RUBRICA Riservato Economia – Banche
82 mag-08 Tv: Mediaset non si lega RUBRICA Riservato Politica –

83 mag-08 Ferrero batte Ferro RUBRICA Riservato Economia – Corte Ue
84 mag-08 Missione preziosa RUBRICA Riservato Politica – Affari Esteri
85 mag-08 Sette e mezzo per Luca RUBRICA Riservato (apertura)
86 mag-08 Fiscal Draghi  RUBRICA Riservato Banca d’Italia
87 mag-08 Imposte sacrosante RUBRICA Riservato Politica
88 mag-08 Vendetta Augusta   RUBRICA Riservato Giustizia –

89 mag-08 Quel TFR deraglia RUBRICA Riservato Corte dei Conti –
90 mag-08 Nullatenenti eccellenti RUBRICA Riservato Attualità

**********************************************

Commenti Facebook

5 thoughts on “Carta Canta e Stona

  1. riporto solo dei fatti. Riporto che lui fa cose che critica agli altri, che scrive cose copiate dalle agenzie, che accusa altri di fare cose che lui stesso fa. Tutto qua.

    Poi il resto è storia.
    Ti ricordi quando fece un processo al capitano ultimo da annozero? processo che si fece in tribunale e che fu assolto e nemmeno fu richiesto l’appello? il processo che è passato in giudicato in primo grado e che lui ha tenuto a buttare in pasto al pubblico facendo passare una persona innocente come colluso con Cosa Nostra?

    adesso lui stesso ha dichiarato:
    Penso che per difendersi dai processi bisogna andare nei processi e se una sentenza non la si condivide la si deve appellare. ” (Marco Travaglio)

    Riassumo: per lui vale, per gli altri no. E questa non è un’opinione, sono fatti. Se fosse un giornalista non dico bravo, ma almeno coerente, parlerebbe della sua sentenza perchè lui sa bene il motivo della condanna.

    Aspettiamo di leggerla se e quando la pubblicherà.

  2. Sono molto meravigliato per questa attacco gratuito a Marco Travaglio, fatto peraltro prendendo un singolo episodio staccato dal resto e aggiungendo, per sopramercato, la sua opinione sul Capitano Ultimo (opinione che Trvaglio è liberissimo di avere, di proporre e che non costituisce “un processo”), non vorrei, e spero vivamente di essere in errore, che alla base ci sia una “santificazione” di Ultimo ed un tentativo per vendetta di screditare, ripeto per un singolo episodio, la voce più libera di quanto resta del giornalismo italiano. Per quanto riguarda la sentenza basta ascoltare il video sul sito di Beppe Grillo in cui spiega di non parlarne per non avviare processi mediatici piuttosto che nelle aule di tribunale come fanno altri ed in più lui stesso aspetta le motivazioni della sentenza. Rimango stupito per l’attacco che ritengo pretestuoso e gratuito, ma ciascuono è libero di avere la propria opinione.

  3. Travaglio è un giornalista scomodo, per questo “i media di regime” cercano di fargli le scarpe, anch’io credo però un pò troppo di parte questo post, non credo lo si possa attacre così visto che è uno dei pochi Giornalisti con G rimasti in Italia.

    Fuego

Comments are closed.