Salvatore Riina e Confucio

10639582_10202696269233931_5269614936033701333_nSembrerebbe una gag, ma l’articolo è ispirato da una fedele trascrizione delle conversazioni tra Riina e Lorusso, durante l’ora d’aria. Fascicolo della DIA protocollata con il n.5653.

A cura di Enrico Tagliaferro (alias segugio)

Confucio, un potente cinese

 

Un giorno un giovane vigoroso si presentò, trafelato e furente, davanti al saggio Confucio.

Disse: “Un mio nemico mi ha oltraggiato e desidero ardentemente di vendicarmi. Quale modo ritieni giusto per punirlo adeguatamente, in modo che io abbia soddisfazione?”

Confucio rispose:”Raccogli le tue cose, vai sulla riva del fiume, siediti e aspetta. Ungiorno vedrai il cadavere del tuo nemico passarti davanti”

 

Totò Riina parlando di un episodio che riguardava la sua signora, Ninetta bagarella, ad un certo punto cerca di pronunciare una sua personalissima versione del motto di Confucio, con il morto che parla e che gli passa “di sopra”, ma il suo compagno dell’ora d’aria, il Lorusso, che ha studiato, riconosce il proverbio e ne illustra le origini.

 

RIINA = No, no .. , ma io, io … inc … mia moglie è stata previdente .. . l’altro giorno si è fatta una bella samba … inc … la samba… perché io .. . non gli dico niente … ma gli direi ma tu cervello hai? Tu cervello ne hai poco … perché sei una femmina e parli da femmina. Se ti dico di non forzare mai … metti sempre tempo al tempo … il tempo ti darà ragione…

LORUSSO =: Si;

RIINA = Queste … inc … sono, sono cose intrisicate con il corpo mio non sono con quelle di mia moglie. A me perché succede … perché io sono … inc … io sono un uomo di scienza… veramente … un uomo .. , senza studiare, senza studiare.  Io sono un uomo che la vita, la vita la so fare … dentro e fuori … è così … ; (…) Perché le cose li voglio fare, cosi … sistemate … sistemato con la massima delicatezza. Per questo sono eccezionale nelle cose … perché il tempo non lo conosco, il tempo .. ,prendi tempo, prendi di dare il tempo … la ragione ‘” vedi il cadavere del tuo nemico … lo vede passare dice … il morto dice … lo vede passare il cadavere sopra di me … ;

LORUSSO = Eh … questa massina di Confucio … questa massima di Confucio … un filosofo cinese…

RIINA lo non lo so se … ;

LORUSSO = Questa è … questa è … inc … religioso … ;

RIINA = Per potere essere;

LORUSSO = E’ come una religione questo Confucio … Confucio è proprio una filosofia della religione della Cina … ;

RIINA =  Minchia … ma voi come lo sapete?

LORUSSO = Lui è … lui è … eh … si … iol’ho studiato … ;

 

Aminuti 58,29 i due continuano a discutere sulla filosofia e la dottrina di Confucio che è unpotentoso e che in Cina è ritenuto un Dio e si predica il confùcianesimo.

 

RIINA = Perché sono, sono un gran pensante. Un pesante che la penso … inc … ma non so come la so … ma la so.  La so da parecchi anni … inc … ;

LORUSSO = Perché questa è una massima precisa e giusta … proprio una legge di vita buona per chi la sa e per chi la attua … ; (…)

RIINA = Però … perchè di quelli dei paesani… nessuno è meglio di Totò Riina? PerchéTotò Riina era uno … inc … che ci fa sapere … ;

LORUSSO = Non siete tutti uguali … c’è una differenza … voi siete un caso eccezionale …voi siete un caso a parte, un caso eccezionale; (…)

RIINA ~ Bisogna essere cosi … ;

LORUSSO = Eh… certo;

RIINA = Perchè… come si chiama questo cinese?

LORUSSO = Confucio, Confucio;

RIINA Confuso?

LORUSSO Confucio 

RIINA = Potente, potente, potentissimo … ;

LORUSSO = E’ la religione confucia … inc … ;

RIINA = Un potente cinese era … io sapevo che era … il motto cinese . ., tanto è vero che gli ho detto … ;

LORUSSO Confucio era … inc … il Dio cinese … vi saluto.

 

Lorusso saluta il Riina stringendogli la mano e dopo qualche minuto anch’egli lascia l’area passeggio.

 

Articoli corretali: https://www.censurati.it/blog/index.php/2014/09/10/riina-ha-un-cervello-elettronico-anzi-bionico/

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Censurati, fai una donazione!

About the Author

violinista per hobby, giornalista per dovere civico e morale, casalinga per lavoro, contadina del web e "colpevole" di questo sito antonella@censurati.it