Censurati.it

Padroni di niente, servi di nessuno

strade vietate ai minori

A Camere sciolte prendiamoci anche noi una vacanza dal Parlamento, e vediamo le altre istituzioni italiane al lavoro. La sempre maggiore importanza che rivestono quelle locali, piu’ vicine ai cittadini almeno da un punto fisico, fa si’ che sindaci, presidenti di province e regioni si lancino in campagne di forte impatto mediatico. Il provvedimento riguarda il Comune di Rovereto (Tn) ed e’ un’ordinanza emessa dal sindaco: via Abetone (la strada del Brennero che entra in citta’ e che costeggia la ferrovia di Rovereto dove si trova la Caserma dei Vigili del Fuoco) nelle ore notturne e’ vietata ai minori di anni 18.

Dopo le riviste, i film, i locali, da oggi anche le strade potranno essere vietate ai minorenni. Via Abetone e’ infatti colpevole di ospitare prostitute, e si sa il sesso non e’ uno spettacolo per l’eta’ della crescita. L’ordinanza prevede che dalle 21 alle 4 i minori possono circolare solo se accompagnati dai genitori, e solo per espletare rapide necessita’ (immaginiamo tipo quelle di rientrare o di uscire di casa per i residenti, o quelle di visita di cortesia alle famiglie di quei disgraziati che abitano nella malfamata strada).

Chi contravviene si becca una multa da 600 mila lire, e i vigili dovranno vigilare severamente. Non vale la scusa “portavo fuori il cane”. Il comitato cittadino che piu’ aveva fatto pressione per ottenere almeno questa minimale tutela dei minori, guarda caso si chiama “lucciole per lanterne”, ed e’ soddisfatto. Commenta cosi’ Luigi Scorza, presidente del comitato, al quotidiano l’Adige: “i ragazzi fino ad ora sono stati costretti ad assistere a spettacoli indegni. Si affacciano alle finestre, vedono queste donnacce in abiti e atteggiamenti provocanti e poi si chiudono in camera e fanno brutte cose

“.
Ci viene il dubbio se l’ordinanza preveda anche che le case non abbiamo piu’ le finestre …..
Ora il problema dei minorenni di Rovereto sara’ quello di farsi degli amici che abitano in via Abetone per passare nottate affacciati alla finestra e vedere lo spettacolo vietato ai minori, cosi’ poi in camera ….. Ma le lucciole per lanterne, non le avra’ prese il primo cittadino Roberto Maffei?

Commenti Facebook

18 thoughts on “strade vietate ai minori

  1. avremo dei figli imbecilli che cadranno alla prima curva.

    Roba da matti… Finiti forse per sempre i bei tempi di Via del Campo.

    Ero in auto con mia figlia e mio figlio, lui avr‡ avuto allora circa 11 anni, e passando in auto davanti ad una lucciola, lo ascoltai dire Quella ragazza forse vuole attraversare la strada ma… Non feci commenti anche se avvertii una nota di ironia nella sua affermazione.

    Tornando dalla pizzeria ripassammo: la lucciola era ancora lÏ.

    Mio figlio disse alla sorella: hai visto quella puttana?

    Inchiodai l’auto e gli dissi: Mi vuoi prendere per il culo? Adesso scendi e fai attraversare la strada alla ragazza….!

    Ovviamnete la cosa fini lÏ.

    Se chiudiamo gli occhi ai ragazzi, appena avranno i 18 anni consentiti si precipiteranno in quella strada solo per il fatto che sino ad allora non potevano neppure vederla da lontano.

    Pensiamo piuttosto a creare condizioni tali da impedire che tante ragazze vengano trascinate sui marcapiedi da persone senza scrupoli.

    Alessio

  2. Inviato da antonella il Sunday, ===>April 01< === @ 18:35:18 EDT Speriamo che in quella riga ci sia la spiegazione del tutto… =) Altrimenti… Maffei Roberto
    Vl. Dei Colli, 39

    38068 Rovereto (TN) 0464486312

    Maffei Dr. Roberto Studio Commercialista

    C. Rosmini Antonio, 66

    38068 Rovereto (TN) 0464437974

    Maffei Roberto

    V. Stivo, 44

    38068 Rovereto (TN) 0464411370

    uno di questi tre signori Ë il signor sindaco…

    chiamatelo, dite di essere minorenni e che la sua ordinanza anticostituzionale, perchË tale Ë visto che vieta ad un cittadino italiano di percorrere una strada pubblica, gli impedisce di passare di lÏ con il vostro scooter, impedendovi di realizzare un nuovo record di percorrenza su un cinquantino. Se poi vi sentite un tantino depressi, mandatelo pure a cacare, ma con la C.

    Bye. -=NetWorm=-

  3. ringrazio l’omonima, ma forse pubblicare nomi che forse possono essere quelli giusti, magari puÚ dar fastidio… Non ho la possibilit‡ di tagliare i vostri commenti, ma state attenti le prossime volte. Cercate di non danneggiare nessuno, di non pubblicare nomi e cognomi di persone che non c’entrano niente.
    Capisco la buona fede, ma vi invito a stare comunque attenti ai numeri pubblicati
    Grazie
    Antonella

  4. L”ADUC farebbe meglio ad occuparsi delle cose serie, cosa che non fa e mi viene quasi da pensare che sia in accordi con certe associazioni che finge di combattere.

    SIGNORI CARI io all”ADUC ho gi‡ scritto e mi hanno sbeffeggiato:

    – il gas Ë aumentato del 13% (su 2000);

    – le assicurazioni si svincolano dai carrozzieri e si apprestano ad aumentare le tariffe e l”ADUC dice che il blocco delle tariffe Ë inutile;

    – l”acqua potabile Ë aumentata del 53% (su 2000);

    – TELECOM attua una politica monopolistica con continui aumenti del canone e l”ADUC dice che va bene cosÏ tanto non c”Ë niente da fare;

    – l”ADUC dice che se le tariffe delle assicurazioni sono eccessive si puÚ disdire, ma per fare cosa!? Per andare da un”assicurazione che costa uguale. BEATI!

    – il petrolio Ë tornato sotto i 25 dollari da mesi e nessuno dice un cavolo di niente ADUC compresa.

    Non mi stupisco che si aggrappino a notizie futili e banali per sviare i pensieri della gente.

    REAGITE!!!! Le associazioni dei consumatori in Italia sono finanziate dalle aziende.!!!!!!!

    SVEGLIA!!!!! Scrivete all”ADUC e a tutte le organizzazione del cavolo che fingono di curare i vostri interessi e mandateli a stendere una volta per tutte. Meglio un nemico dichiarato che un amico falso.

    Franz

  5. Un attimo ragazzi, se avete pazienza spero di avere il giusto nominativo stasera.

    Pazientate un poco, come dice Antonela, non Ë corretto disturbare persone che non c’entrano affatto!

    Magari trovo anche l’email (che si risparmia)

    Alessio

  6. Ecco fatto sbizzarritevi.

    Sindaco Sindaco@Comune.Rovereto.Tn.It

    e inoltre

    ViceSindaco ViceSindaco@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore all””””istruzione AssIstruzione@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore ai lavori pubblici AssLavoriPubblici@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore ai servizi sociali, sanit‡ e personale AssServiziSociali@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssSanita@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssPersonale@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore al decentramento e agricoltura AssDecentramento@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssAgricoltura@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore all””””urbanistica AssUrbanistica@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore alla cultura AssCultura@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore all””””economia e bilancio AssEconomia@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssBilancio@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessore all””””ambiente, sport e giovani AssAmbiente@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssSport@Comune.Rovereto.Tn.It

    AssGiovani@Comune.Rovereto.Tn.It

    Organizzazione Generale Organizzazione@Comune.Rovereto.Tn.It

    Centro Elaborazione Dati Ced@Comune.Rovereto.Tn.It

    Segreteria Generale Segreteria@Comune.Rovereto.Tn.It

    Ufficio Contratti Contratti@Comune.Rovereto.Tn.It

    Ufficio Stampa Stampa@Comune.Rovereto.Tn.It

    Divisione Affari Demografici – Anagrafe Anagrafe@Comune.Rovereto.Tn.It

    Divisione Affari Demografici – Stato Civile StatoCivile@Comune.Rovereto.Tn.It

    Divisione Affari Demografici – Elettorale Elettorale@Comune.Rovereto.Tn.It

    Divisione Personale Personale@Comune.Rovereto.Tn.It

    Ufficio Concorsi Concorsi@Comune.Rovereto.Tn.It

    Coordinamento progetti, leggi speciali ed attivit‡ economiche Commercio@Comune.Rovereto.Tn.It

    Polizia Municipale Vigili@Comune.Rovereto.Tn.It

    Centro Servizi Tecnici Manutenzione e Gestione Opere Pubbliche Manutenzione@Comune.Rovereto.Tn.It

    Centro Servizi Tecnici Tutela e Pianificazione del Territorio Tutela@Comune.Rovereto.Tn.It

    Centro Servizi Tecnici Progettazione e Sviluppo Opere Pubbliche Progettazione@Comune.Rovereto.Tn.It

    Ragioneria Ragioneria@Comune.Rovereto.Tn.It

    Entrate e Patrimonio Patrimonio@Comune.Rovereto.Tn.It

    Entrate e Tributi Tributi@Comune.Rovereto.Tn.It

    Attivit‡ Sociali e Formazione ServiziSociali@Comune.Rovereto.Tn.It

    Informagiovani Informagiovani@Comune.Rovereto.Tn.It

    Biblioteca Civica Biblioteca@Comune.Rovereto.Tn.It

    Museo Civico Museo@MuseoCivico.Rovereto.Tn.It

    Museo Civico – Biglietteria Biglietteria@MuseoCivico.Rovereto.Tn.It

    Ufficio Cultura e Sport Cultura@Comune.Rovereto.Tn.It

    Divisione Istruzione Istruzione@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessorato ai Lavori Pubblici LavoriPubblici@Comune.Rovereto.Tn.It

    Assessorato all””””Ambiente, Sport e Giovani Ambiente@Comune.Rovereto.Tn.It

    Per tutti gli altri servizi e/o uffici che non sono in elenco o per quando non si sa esattamente a chi rivolgersi utilizzare

    la casella generica Comune@Comune.Rovereto.Tn.It

    Poi se proprio qualcuno vuole il telefono

    eccolo

    P.za Podest‡, 11 – 38068 Rovereto (Tn) –

    Tel. 0464-452111

    direi che sia meglio telefonargli in municipio piuttosto che a casa… potrebbe rispondere il figli: sarebbe imbarazzante magari si sta….

    P.S. Che dite, dopo la satira proibiranno anche la masturbazione?

    Alessio

  7. ricevo e passo pari pari, certo che con i tempi che corrono Ë facile cascare in questi scherzi!

    Domani potrebbe succedere che so’ a CaniccatÏ

    ————————————————

    Caro signor Alessio, ma Lei non si Ë accorto che ieri era il 1? di

    aprile!!!! Non so a Piacenza, ma qui da queste parti i nostri concittadini

    sono dei burloni ed Ë tradizione fare scherzi in quest’occasione.

    Cordiali saluti.

    Ziller Margherita

    Comune di Rovereto

    Assessorato all’Istruzione, Formazione

    ed Educazione Permanente

  8. era un pesce, credibilissimo, visto i tempi che corrono

    L’ADIGE, 2 aprile 2001, cronaca di Rovereto

    Via Abetone vietata: ´pesceª che divide

    Plausi alla ´fermezzaª e ´criticheª

    Molti politici roveretani ci cascano

    Zoller (Sdi): ´… una sinistra da pretiª

    Zenatti (An): ´Uno scherzo. Sono incapaci di fare scelte drasticheª

    E che pesce d¥aprile sarebbe stato se non ci fossero cascati! Ieri mattina a Rovereto non si parlava d¥altro: ´At sentÏ che i sera fora ai minori de desdoto ani via Abetone, dopo le nove meza, perchÈ ghe le luciole?ª E da qui tutta una ridda di ´l¥ha fat ben el Maffeiª. ´Ma va l‡, che l¥Ë na monaaª. E avanti. Poi in molti Ë venuto in mente che ieri era il primo aprile, giornata mondiale dello scherzo. Una tradizione (purtroppo in decadenza) che a Rovereto Ë sempre stata interpretata con particolare genio e che ´L¥Adigeª ha voluto ravvivare con la notizia che abbiamo pubblicato ieri, quella col titolone: ´Via Abetone vietata ai minori di 18 anniª. Un pesce a mezzo stampa.

    Tante le telefonate in redazione; tanti plausi alla ´fermezzaª del sindaco; tanti ´el Maffei l¥Ë devent‡ matª. Un cittadino, tanto per fare un esempio, ci ha detto serio: ´Dovevano fare il contrario; vietare il passaggio ai maggiori di 18. I clienti son tutta gente sopra i 40 anniª. Ragionamento che fila.

    Ma gli amministratori, i politici insomma (tranne lui, Maffei, introvabile), cosa hanno detto? Han capito subito che era una balla da primo aprile o, con la loro testa fina, han fatto qualche pensata ´politicaª? ´Mamma mia, – esclama Cristian Sala, assessore ai giovani – mi ha chiamato un sacco di gente per chiedere se questa storia era vera; molti mi han chiesto: ma cosa state combinando? Qualcuno m¥ha anche detto: avete fatto bene. Certo che quando, stamattina, ho letto l¥articolo qualche dubbio m¥Ë venuto. Correvo con gli occhi verso la fine del pezzo per vedere se avevate scritto che era un pesce d¥aprile. Ad un certo punto ho sospettato che la notizia fosse vera. Certo che avete un potere enorme, non ho fatto altro che rispondere al telefono. Al di l‡ dello scherzo il problema in via Abetone esiste ma sicuramente non si puÚ affrontare con i divietiª. Chi invece l¥ha presa per vera Ë stato il segretario dei socialisti Nicola Zoller. ´Guarda cosa questa sinistra impretagliata (tradotto: piena di preti) Ë capace di combinare. Un centro sinistra del genere si merita una sconfitta sonoraª. Gi? duri con i bacchettoni.

    E il fine tessitore delle vicende politiche del centro sinistra, Giovanni Curia, che dice? ´Certo che Ë un¥iniziativa che mi lascia perplesso – ha dichiarato di botto scivolando sul pesce -. Penso anche che sia la prima d¥Italia. Valuteremo con le altri componenti del centro sinistraª. Poi dopo pochi minuti richiama: ´Fermo, m¥ero dimenticato che giorno Ë oggi. Ora ho capitoª. E l¥assessore Aida Ruffini come l¥ha presa. Domanda: lei, come donna di sinistra, come ha potuto accettare un¥ordinanza simile? Risposta: ´Guarda che lo so che Ë il primo d¥aprile. PerÚ un po¥ di verit‡ c¥Ëª. In che senso, scusi? ´Che questa giunta Ë piena di puritani e a dire il vero non so se lo sono pi? quelli di sinistra o quelli di centroª. Come dire, questa di via Abetone Ë una balla grande come lo Stivo perÚ non sia mai che abbiate dato un¥idea a qualcuno dei nostri.

    La destra che dice. Marco Zenatti, aspirante deputato di An esita tre secondi e poi. ´Pesce d¥aprile. Ci sono arrivato subito anche perchÈ questa giunta non sarebbe mai capace di prendere decisioni drasticheª. Bel colpo. Roberto Veronesi: ´Non mi fregate! Ë il primo aprile. A dire il vero me ne sono accorto perchÈ m¥hanno fatto uno scherzo al telefono imitando la voce di Berlusconiª.

  9. Antonella, mi puzzi un poco anche Tu di Pesce.

    Oggi hai fatto una fuga troppo… provvidenziale, direi quasi sospetta!

    Va bene adesso pago il fio: ho la casa (nel senso di Eudora) invasa da mezza giunta comunale di Rovereto, segretarie comprese.

    In fondo poi non Ë un male: ho conosciuto persone molto simpatiche, altre un poco meno ma…

    Alessio

  10. Bravissima!!!!!!!

    Mi sono divertito da pazzi…

    e poi ho conisciuto met‡ delle segretarie del municipio di Rovereto!!!

    P.S. ne ho approfittato per sbattere in faccia a qualche Assessore la burla della nuova legge sull’editoria!!! O non Ë una burla anche quella?

    Alessio

  11. purtroppo Ë tutto vero, la nuova legge sull’editoria mina seriamente la libert‡ di stampa anche su internet, e siti come questo rischiano di morire.

  12. Ottimo scherzo. Meglio di un calcio nei coglioni. E poi dicono che c’Ë la controinformazione, che la gente sa pensare etc..

  13. Eccomi, a quanto pare ci avevo azzeccato, ormai mi aspettavo di tutto. Vero, non avrei dovuto pubblicare quei numeri di telefono, che dopotutto sono in bella vista sull’elenco telefonico. Comunque mi registrerÚ per fugare ogni dubbio, cara Antonella sono M, o almeno cosÏ leggo sulla mia carta d’identit‡. E complimenti per il sito, ancora non l’avevo detto. Eheh

  14. la cosa troste di tutto questo Ë che lo scherzo Ë riuscito perchË verosimile!
    ormai tutto Ë possibile… certo meglio cascare a questo che a bonsaikitten…
    Caro M benvenuto tra noi :o)
    Antonella
    p.s. comunque l’icona della satira avrebbe dovuto aiutare, forse non ci si fa caso, perÚ

  15. pi? che ai minori che si chiudono in camera a fare le brutte cose (che per quanto mi riguarda erano e rimangono belle cose, anzi bellissime) penserei ai genitori che scendono in strada a farle le brutte cose, ma non da soli, in compagnia di schiave. La prostituzione Ë un mestiere, ma anche bastonare chi ci va sarebbe un gran piacere. Il mercato esiste dove c’Ë richiesta. Stronchiamo la richiesta. Baci a tutti – Cptn Ftr

  16. Gradirei che il suddetto sindaco e la suddetta associazione soddisfacessero la mia vera curiosit‡:cosa si fa chiusi in camera dopo aver visto le puttane? – vi prego di farmelo sapere al pi? presto perchË Ë da quando ho letto l’articolo che sono chiuso qui senza sapere cosa fare. Per piacere signori adepti della setta smettetela di masturbarvi e spiegatemi cosa fare.

Comments are closed.